1 Anonimi Varia Deh, com'egli è gran pietate. Deh, com'egli è gran pietate
2 Anonimi Varia Donna, lo fino amore. Donna, lo fino amore
3 Anonimi Varia L'altrier fui 'n parlamento. L'altrier fui 'n parlamento
4 Anonimi Varia Lévati dalla porta. Lévati dalla porta:
5 Anonimi Varia Part'io mi cavalcava. Part'io mi cavalcava
6 Anonimi Varia Quando la primavera. Quando la primavera
7 Anonimi Varia Rosa aulente. Rosa aulente,
8 Anonimi Varia Se tu non mi doni. Se tu non mi doni
9 Anonimi Varia Sonno fu che me ruppe, donna mia. Sonno fu che me ruppe, donna mia.
10 Bondie Dietaiuti Varia Gli occhi col core stanno in tenzamento. Gli occhi col core stanno in tenzamento
11 Bondie Dietaiuti Varia Quando l'aira rischiara e rinserena. Quando l'aira rischiara e rinserena
12 Cielo d\'Alcamo Varia Rosa fresca aulentissima ch'apari inver la state. Rosa fresca aulentissima, ch'apari inver la state,
13 Compagnetto da Prato Varia Per lo marito ch'ho rio. ᆱPer lo marito ch'ho rio,
14 Federico II Varia Dolze meo drudo, e vaténe. Dolze meo drudo, e vaténe;
15 Federico II Varia Misura, provedenza e meritanza. Misura, provedenza e meritanza
16 Federico II Varia Poi che ti piace, Amore. Poi che ti piace, Amore,
17 Filippo da Messina Varia Oi Siri Deo, con forte fu lo punto. Oi Siri Deo, con forte fu lo punto
18 Giacomino Pugliese Varia Donna, di voi mi lamento. Donna, di voi mi lamento,
19 Giacomino Pugliese Varia Isplendiente. Isplendiente
20 Giacomino Pugliese Varia La dolce ciera piagente. La dolce ciera piagente
21 Giacomino Pugliese Varia Morte, perché m'hai fatta sì gran guerra. Morte, perché m'hai fatta sì gran guerra,
22 Giacomo da Lentini Varia A l'aire claro ho vista ploggia dare. A l'aire claro ho vista ploggia dare
23 Giacomo da Lentini Varia Amor non vòle ch'io clami. Amor non vòle ch'io clami
24 Giacomo da Lentini Varia Angelica figura e comprobata,. Angelica figura e comprobata,
25 Giacomo da Lentini Varia Ben m'è venuto prima cordoglienza. Ben m'è venuto prima cordoglienza,
26 Giacomo da Lentini Varia Certo me par che far dea bon signore. Certo me par che far dea bon signore
27 Giacomo da Lentini Varia Chi non avesse mai veduto foco. Chi non avesse mai veduto foco
28 Giacomo da Lentini Varia Come l'argento vivo fuge 'l foco. Come l'argento vivo fuge 'l foco,
29 Giacomo da Lentini Varia Dal core mi vene. Dal core mi vene
30 Giacomo da Lentini Varia Diamante né smiraldo né zafino,. Diamante né smiraldo né zafino,
31 Giacomo da Lentini Varia Dolce cominciamento. Dolce cominciamento
32 Giacomo da Lentini Varia Donna, vostri sembianti mi mostraro. Donna, vostri sembianti mi mostraro
33 Giacomo da Lentini Varia Eo viso, e son diviso da lo viso,. Eo viso, e son diviso da lo viso,
34 Giacomo da Lentini Varia Frammento. Amore, paura mi 'ncalza
35 Giacomo da Lentini Varia Guardando basalisco venenoso. Guardando basalisco venenoso,
36 Giacomo da Lentini Varia Guiderdone aspetto avere. Guiderdone aspetto avere
37 Giacomo da Lentini Varia Io m'agio posto in core a Dio servire. Io m'agio posto in core a Dio servire,
38 Giacomo da Lentini Varia Lo basalisco a lo specchio lucente. Lo basalisco a lo specchio lucente
39 Giacomo da Lentini Varia Lo giglio quand'è colto tost'è passo. Lo giglio quand'è colto tost'è passo
40 Giacomo da Lentini Varia Lo viso mi fa andare alegramente. Lo viso mi fa andare alegramente,
41 Giacomo da Lentini Varia Madonna, dir vi voglio. Madonna, dir vi voglio
42 Giacomo da Lentini Varia Madonna ha 'n sé vertute con valore. Madonna ha 'n sé vertute con valore
43 Giacomo da Lentini Varia Maravigliosamente. Maravigliosamente
44 Giacomo da Lentini Varia Molti amadori la lor malatia. Molti amadori la lor malatia
45 Giacomo da Lentini Varia Ogni'omo ch'ama de' amar lo suo onore. Ogni'omo ch'ama de' amar lo suo onore
46 Giacomo da Lentini Varia Or come pote sì gran donna entrare. Or come pote sì gran donna entrare
47 Giacomo da Lentini Varia Per sofrenza si vince gran vettoria,. Per sofrenza si vince gran vettoria,
48 Giacomo da Lentini Varia Poi no mi val merzé né ben servire. Poi no mi val merzé né ben servire
49 Giacomo da Lentini Varia Quand'om ha un bon amico leiale. Quand'om ha un bon amico leiale
50 Giacomo da Lentini Varia Sì alta amanza ha presa lo me' core. Sì alta amanza ha presa lo me' core
51 Giacomo da Lentini Varia Sì come il sol, che manda la sua spera. Sì come il sol, che manda la sua spera
52 Giacomo da Lentini Varia Sì como 'l parpaglion, ch'ha tal natura,. Sì como 'l parpaglion, ch'ha tal natura,
53 Tenzone fra Jacopo Mostacci, Pier della Vigna e Giacomo da Lentini Varia Jacopo Mostacci, Sollicitando un poco meo savere, Tenzone fra Jacopo Mostacci, Pier della Vigna e Giacomo da Lentini. Sollicitando un poco meo savere
54 Tenzone fra Jacopo Mostacci, Pier della Vigna e Giacomo da Lentini Varia Pier della Vigna, Però ch'Amore no se pò vedere , Tenzone fra Jacopo Mostacci, Pier della Vigna e Giacomo da Lentini. Però ch'Amore no se pò vedere
55 Tenzone fra Jacopo Mostacci, Pier della Vigna e Giacomo da Lentini Varia Giacomo da Lentini, Amor è un desio che ven da core, Tenzone fra Jacopo Mostacci, Pier della Vigna e Giacomo da Lentini. Amor è un desio che ven da core
56 Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini Varia L’Abate di Tiboli, Oi deo d'amore, a te faccio preghera, Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini. Oi deo d'amore, a te faccio preghera
57 Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini Varia Giacomo da Lentini, Feruto sono isvariatamente, Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini. Feruto sono isvariatamente:
58 Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini Varia L’Abate di Tiboli, Qual omo altrui riprende spessamente, Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini. Qual omo altrui riprende spessamente
59 Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini Varia Giacomo da Lentini, Cotale gioco mai non fue veduto, Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini. Cotale gioco mai non fue veduto,
60 Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini Varia L'Abate di Tiboli, Con vostro onore facciovi uno 'nvito, Tenzone fra l’Abate di Tiboli e Giacomo da Lentini. Con vostro onore facciovi uno 'nvito,
61 Giovanni di Brienne Varia Donna, audite como. Donna, audite como
62 Guido delle Colonne Varia Amor, che lungiamente m'hai menato. Amor, che lungiamente m'hai menato
63 Guido delle Colonne Varia Ancor che l'aigua per lo foco lassi. Ancor che l'aigua per lo foco lassi
64 Guido delle Colonne Varia Gioiosamente canto. Gioiosamente canto
65 Guido delle Colonne Varia La mia gran pena e lo gravoso afanno. La mia gran pena e lo gravoso afanno
66 Guido delle Colonne Varia La mia vit'è sì fort'e dura e fera. La mia vit'è sì fort'e dura e fera
67 Jacopo Mostacci Varia Amor ben veio che mi fa tenire. Amor ben veio che mi fa tenire
68 Jacopo Mostacci Varia A pena pare ch'io saccia cantare. A pena pare ch'io saccia cantare
69 Maestro Francesco Varia A lo stettar non è simile pena. A lo stettar non è simile pena
70 Maestro Francesco Varia Dolze mia donna, lo vostro partimento. Dolze mia donna, lo vostro partimento
71 Maestro Francesco Varia Gravosamente fece gran follore. ᆱGravosamente fece gran follore
72 Maestro Francesco Varia Lo vostro partimento, dolze spene,. Lo vostro partimento, dolze spene,
73 Maestro Francesco Varia Madonna, il vostro amor d'una feruta. Madonna, il vostro amor d'una feruta
74 Maestro Francesco Varia Molti l'amore apellano dietate. Molti l'amore apellano dietate
75 Maestro Francesco Varia Se non si move ogni parte amore,. Se non si move ogni parte amore,
76 Maestro Torrigiano Varia Amor, s'eo parto, il cor si parte e dole. Amor, s'eo parto, il cor si parte e dole
77 Maestro Torrigiano Varia Chi non sapesse ben la veritate. Chi non sapesse ben la veritate
78 Maestro Torrigiano Varia Esser donzella di trovare dotta. Esser donzella di trovare dotta
79 Maestro Torrigiano Varia Merzé, per Deo, se non t'ho fatto fallo,. Merzé, per Deo, se non t'ho fatto fallo,
80 Maestro Torrigiano Varia Né volontier lo dico, né lo taccio,. Né volontier lo dico, né lo taccio,
81 Maestro Torrigiano Varia S'una donzella di trovar si 'ngegna. S'una donzella di trovar si 'ngegna
82 Maestro Torrigiano Varia Vorrei che mi facesse ciò che conte. Vorrei che mi facesse ciò che conte
83 Mazzeo di Ricco Varia Chi conoscesse sì la sua fallanza. Chi conoscesse sì la sua fallanza
84 Mazzeo di Ricco Varia Lo core innamorato. Lo core innamorato,
85 Mazzeo di Ricco Varia Lo gran valor e lo presio amoroso. Lo gran valor e lo presio amoroso
86 Mazzeo di Ricco Varia Sei anni ho travagliato. Sei anni ho travagliato
87 Megliore degli Abati Varia Sì come il buono arciero a la battaglia. Sì come il buono arciero a la battaglia
88 Odo delle Colonne Varia Oi lassa 'namorata. Oi lassa 'namorata!
89 Paganino da Serzana Varia Contra lo meo volere. Contra lo meo volere
90 Percivalle Doria Varia Come lo giorno quand'è dal maitino. Come lo giorno quand'è dal maitino
91 Pier della Vigna Varia Amando con fin core e con speranza. Amando con fin core e con speranza,
92 Pier della Vigna Varia Amore, in cui disio ed ho speranza. Amore, in cui disio ed ho speranza,
93 Pier della Vigna Varia Però ch'amore no se pò vedire. Però ch'amore no se pò vedire
94 Pier della Vigna Varia Poi tanta caunoscenza. Poi tanta caunoscenza
95 Pier della Vigna Varia Uno piasente isguardo. Uno piasente isguardo
96 Pucciandone Martelli Varia Signor sensa pietansa, udit'ho dire,. Signor sensa pietansa, udit'ho dire,
97 Pucciandone Martelli Varia Similemente, gente criatura,. Similemente, gente criatura,
98 Re Enzo Varia S'eo trovasse Pietanza. S'eo trovasse Pietanza
99 Re Enzo Varia Tempo vene che sale a chi discende. Tempo vene che sale a chi discende,
100 Rinaldo d’Aquino Varia Amor, che m’ha ‘n comando. Amor, che m’ha ‘n comando,
101 Rinaldo d’Aquino Varia Amorosa donna fina. Amorosa donna fina,
102 Rinaldo d’Aquino Varia Già mai non mi conforto. Già mai non mi conforto
103 Rinaldo d’Aquino Varia Meglio val dire ciò ch'omo ha 'n talento. Meglio val dire ciò ch'omo ha 'n talento
104 Rinaldo d’Aquino Varia Ormai quando flore. Ormai quando flore
105 Rinaldo d’Aquino Varia Per fin' amore vao si allegramente. Per fin' amore vao si allegramente
106 Rinaldo d’Aquino Varia Un oseletto che canta d'amore. Un oseletto che canta d'amore
107 Stefano Protonotaro Varia Assai cretti celare. Assai cretti celare
108 Stefano Protonotaro Varia Assai mi placeria. Assai mi placeria
109 Stefano Protonotaro Varia Pir meu cori alligrari. Pir meu cori alligrari,
110 Tomaso di Sasso di Messina Varia D'amoroso paese. D'amoroso paese
111 Ugo di Massa Varia Amore fue invisibole criato,. Amore fue invisibole criato,
112 Ugo di Massa Varia Eo maladico l'ora che 'n promero. Eo maladico l'ora che 'n promero
113 Ugo di Massa Varia In ogni membro un spirito m'è nato. In ogni membro un spirito m'è nato
114 Guido Guinizzelli Rime I. Tegno de folle 'mpres', a lo ver dire,
115 Guido Guinizzelli Rime II. Madonna, il fino amor ched eo vo porto
116 Guido Guinizzelli Rime III. Donna, l'amor mi sforza
117 Guido Guinizzelli Rime IV. Al cor gentil rempaira sempre amore
118 Guido Guinizzelli Rime V. Lo fin pregi' avanzato,
119 Guido Guinizzelli Rime VI. Lo vostro bel saluto e 'l gentil sguardo
120 Guido Guinizzelli Rime VII. Vedut' ho la lucente stella diana,
121 Guido Guinizzelli Rime VIII. Dolente, lasso, già non m'asecuro,
122 Guido Guinizzelli Rime IX. Ch'eo cor avesse, mi potea laudare
123 Guido Guinizzelli Rime X. Io voglio del ver la mia donna laudare
124 Guido Guinizzelli Rime XI. Lamentomi di mia disaventura
125 Guido Guinizzelli Rime XII. Gentil donzella, di pregio nomata,
126 Guido Guinizzelli Rime XIII. Madonna mia, quel dì ch'Amor consente
127 Guido Guinizzelli Rime XIV. Si sono angoscïoso e pien di doglia
128 Guido Guinizzelli Rime XV. Pur a pensar mi par gran meraviglia
129 Guido Guinizzelli Rime XVI. Fra l'altre pene maggio credo sia
130 Guido Guinizzelli Rime XVII. Chi vedesse a Lucia un var capuzzo
131 Guido Guinizzelli Rime XVIII. Volvol te levi, vecchia rabbïosa,
132 Guido Guinizzelli Rime XIX a) Bonagiunta a Guinizzelli. Voi, ch'avete mutata la mainera
133 Guido Guinizzelli Rime XIX b Guinizzelli a Bonagiunta. Omo ch'è saggio non corre leggero,
134 Guido Guinizzelli Rime XX a Guizzinelli a Guittone. O caro padre meo, de vostra laude
135 Guido Guinizzelli Rime XX b Guittone a Guinizzelli. Figlio mio dilettoso, in faccia laude
136 Guido Guinizzelli Rime XXI. Donna, il cantar soave
137 Guido Guinizzelli Rime XXII. Conoscer sé, a voler esser grande,
138 Guido Cavalcanti Rime I. Fresca rosa novella,
139 Guido Cavalcanti Rime II. Avete 'n vo' li fior' e la verdura
140 Guido Cavalcanti Rime III. Biltà di donna e di saccente core
141 Guido Cavalcanti Rime IV. Chi è questa che vèn, ch'ogn'om la mira,
142 Guido Cavalcanti Rime V. Li mie' foll' occhi, che prima guardaro
143 Guido Cavalcanti Rime VI. Deh, spiriti miei, quando mi vedete
144 Guido Cavalcanti Rime VII. L'anima mia vilment' è sbigotita
145 Guido Cavalcanti Rime VIII. Tu m'hai s' piena di dolor la mente,
146 Guido Cavalcanti Rime IX. Io non pensava che lo cor giammai
147 Guido Cavalcanti Rime X. Vedete ch'i' son un che vo piangendo
148 Guido Cavalcanti Rime XI. Poi che di doglia cor conven ch'i' porti
149 Guido Cavalcanti Rime XII. Perché non fuoro a me gli occhi dispenti
150 Guido Cavalcanti Rime XIII. Voi che per li occhi mi passaste 'l core
151 Guido Cavalcanti Rime XIV. Se m 'ha del tutto oblïato Merzede,
152 Guido Cavalcanti Rime XV. Se Mercé fosse amica a' miei disiri,
153 Guido Cavalcanti Rime XVI. A me stesso di me pietate vène
154 Guido Cavalcanti Rime XVII. S'io prego questa donna che Pietate
155 Guido Cavalcanti Rime XVIII. Noi siàn le triste penne isbigotite,
156 Guido Cavalcanti Rime XIX. I' prego voi che di dolor parlate
157 Guido Cavalcanti Rime XX. O tu, che porti nelli occhi sovente
158 Guido Cavalcanti Rime XXI. O donna mia, non vedestù colui
159 Guido Cavalcanti Rime XXII. Veder poteste, quando v'inscontrai,
160 Guido Cavalcanti Rime XXIII. Io vidi li occhi dove Amor si mise
161 Guido Cavalcanti Rime XXIV. Un amoroso sguardo spiritale
162 Guido Cavalcanti Rime XXV. Posso degli occhi miei novella dire,
163 Guido Cavalcanti Rime XXVI. Veggio negli occhi de la donna mia
164 Guido Cavalcanti Rime XXVII. Donna me prega, - per ch'eo voglio dire
165 Guido Cavalcanti Rime XXVIII. Pegli occhi fere un spirito sottile,
166 Guido Cavalcanti Rime XXIX. Una giovane donna di Tolosa,
167 Guido Cavalcanti Rime XXX. Era in penser d'amor quand' l' trovai
168 Guido Cavalcanti Rime XXXI. Gli occhi di quella gentil foresetta
169 Guido Cavalcanti Rime XXXII. Quando di morte mi conven trar vita
170 Guido Cavalcanti Rime XXXIII. Io temo che la mia disaventura
171 Guido Cavalcanti Rime XXXIV. La forte e nova mia disaventura
172 Guido Cavalcanti Rime XXXV. Perch'i' no spero di tornar giammai,
173 Guido Cavalcanti Rime XXXVI. Certe mie rime a te mandar vogliendo
174 Guido Cavalcanti Rime XXXVII. Vedeste, al mio parere, onne valore
175 Guido Cavalcanti Rime XXXVIII. S'io fosse quelli che d'amor fu degno,
176 Guido Cavalcanti Rime XXXIX. Se vedi Amore, assai ti priego, Dante,
177 Guido Cavalcanti Rime XL. Dante, un sospiro messagger del core
178 Guido Cavalcanti Rime XLI. I' vegno 'l giorno a te 'nfinite volte
179 Guido Cavalcanti Rime XLII. Certo non è de lo 'ntelletto acolto
180 Guido Cavalcanti Rime XLIII. Gianni, quel Guido salute
181 Guido Cavalcanti Rime XLIV (a) Bernardo da Bologna a Guido Cavalcanti. A quella amorosetta foresella
182 Guido Cavalcanti Rime XLIV(b) Guido Cavalcanti al detto Bernardo risponde. Ciascuna fresca e dolce fontanella
183 Guido Cavalcanti Rime XLV. Se non ti caggia la tua santalena
184 Guido Cavalcanti Rime XLVI xliv. In un boschetto trova' pasturella
185 Guido Cavalcanti Rime XLVII. Da più a uno face un sollegismo:
186 Guido Cavalcanti Rime XLVIII (a). Una figura della Donna mi
187 Guido Cavalcanti Rime XLVIII (b) Guido Orlandi a Guido Cavalcanti. S'avessi detto, amico, di Maria
188 Guido Cavalcanti Rime XLIX (a) Guido Cavalcanti a Guido Orlandi. La bella donna dove Amor si mostra,
189 Guido Cavalcanti Rime XLIX (b) Risposta di Guido Orlandi a Guido Cavalcanti. A suon di trombe, anzi che di corno,
190 Guido Cavalcanti Rime L (a). Di vil matera mi conven parlare
191 Guido Cavalcanti Rime L (b) Guido Orlandi a Guido Cavalcanti. Amico, I' saccio ben che sa' limare
192 Guido Cavalcanti Rime LI. Guata, Manetto, quella scrignutuzza,
193 Guido Cavalcanti Rime LII. Novelle ti so dire, odi, Nerone:
194 Dante Alighieri Rime vi1 Dante da Maiano a diversi rimatori. Provedi, saggio, ad esta visïone,
195 Dante Alighieri Rime 1 a) Dante Alighieri a Dante da Maiano. Savete giudicar vostra ragione,
196 Dante Alighieri Rime 2 Dante da Maiano a Dante Alighieri. 1 Per pruova di saper com vale o quanto
197 Dante Alighieri Rime 2 a) Dante Alighieri a Dante da Maiano. 2 Qual che voi siate, amico, vostro manto
198 Dante Alighieri Rime 3 Dante da Maiano a Dante Alighieri. 3 Lo vostro fermo dir fino ed orrato
199 Dante Alighieri Rime 3 a) Dante Alighieri a Dante da Maiano. 4 Non canoscendo, amico, vostro nomo,
200 Dante Alighieri Rime 3 b) Dante da Maiano a Dante Alighieri. 5 Lasso, lo dol che più mi dole e serra
201 Dante Alighieri Rime 4 Dante da Maiano a Dante Alighieri. Amor mi fa sì fedelmente amare
202 Dante Alighieri Rime 4 a) Dante Alighieri a Dante da Maiano. Savere e cortesia, ingegno ed arte,
203 Dante Alighieri Rime 5. Se Lippo amico se' tu che mi leggi,
204 Dante Alighieri Rime 6. Lo meo servente core
205 Dante Alighieri Rime 7. La dispietata mente, che pur mira
206 Dante Alighieri Rime 8. Non mi poriano già mai fare ammenda
207 Dante Alighieri Rime 9. Guido, i' vorrei che tu e Lapo ed io
208 Dante Alighieri Rime 10. Per una ghirlandetta
209 Dante Alighieri Rime 11. Madonna, quel signor che voi portate
210 Dante Alighieri Rime 12. Deh, Vïoletta, che in ombra d'Amore
211 Dante Alighieri Rime 13. Volgete li occhi a veder chi mi tira,
212 Dante Alighieri Rime 14. Deh, ragioniamo insieme un poco, Amore,
213 Dante Alighieri Rime 15. Sonar bracchetti, e cacciatori aizzare,
214 Dante Alighieri Rime 16. Com più vi fere Amor co' suoi vincastri,
215 Dante Alighieri Rime 17. Sonetto, se Meuccio t'è mostrato,
216 Dante Alighieri Rime 18. De gli occhi de la mia donna si move
217 Dante Alighieri Rime 19. Ne le man vostre, gentil donna mia,
218 Dante Alighieri Rime 20. E' m'incresce di me sì duramente
219 Dante Alighieri Rime 21. Lo doloroso amor che mi conduce
220 Dante Alighieri Rime 22. Di donne io vidi una gentile schiera
221 Dante Alighieri Rime 23. Onde venite voi così pensose?
222 Dante Alighieri Rime 24. ᆱVoi, donne, che pietoso atto mostrate,
223 Dante Alighieri Rime 25. Un dì si venne a me Malinconia
224 Dante Alighieri Rime 26 Dante a Forese. 1 Chi udisse tossir la malfatata
225 Dante Alighieri Rime 26 a) Forese a Dante. 2 L'altra notte mi venne una gran tosse,
226 Dante Alighieri Rime 27 Dante a Forese. 3 Ben ti faranno il nodo Salamone,
227 Dante Alighieri Rime 27 a) Forese a Dante. 4 Va' rivesti San Gal prima che dichi
228 Dante Alighieri Rime 28 Dante a Forese. 5 Bicci novel, figliuol di non so cui
229 Dante Alighieri Rime 28 a) Forese a Dante. 6 Ben so che fosti figliuol d'Alaghieri,
230 Dante Alighieri Rime 29. Voi che savete ragionar d'Amore,
231 Dante Alighieri Rime 30. Poscia ch'Amor del tutto m'ha lasciato,
232 Dante Alighieri Rime 31. Parole mie che per lo mondo siete,
233 Dante Alighieri Rime 32. O dolci rime che parlando andate
234 Dante Alighieri Rime 33. Due donne in cima de la mente mia
235 Dante Alighieri Rime 34. ᆱI' mi son pargoletta bella e nova,
236 Dante Alighieri Rime 35. Perché ti vedi giovinetta e bella,
237 Dante Alighieri Rime 36. Chi guarderà già mai sanza paura
238 Dante Alighieri Rime 37. Amor, che movi tua vertù da cielo
239 Dante Alighieri Rime 38. Io sento sì d'Amor la gran possanza
240 Dante Alighieri Rime 39 Ignoto a Dante. Dante Alleghier, d'ogni senno pregiato
241 Dante Alighieri Rime 39 a) Dante all'ignoto. Io Dante a te, che m'hai così chiamato,
242 Dante Alighieri Rime 40 Cino da Pistoia a Dante. Novellamente Amor mi giura e dice
243 Dante Alighieri Rime 40 a) Dante a Cino. I' ho veduto già senza radice
244 Dante Alighieri Rime 41 Dante a Cino. Perch'io non trovo chi meco ragioni
245 Dante Alighieri Rime 41 a) Cino a Dante. Dante, i' non so in qual albergo soni
246 Dante Alighieri Rime 42. Messer Brunetto, questa pulzelletta
247 Dante Alighieri Rime 43. Io son venuto al punto de la rota
248 Dante Alighieri Rime 44. Al poco giorno e al gran cerchio d'ombra
249 Dante Alighieri Rime 45. Amor, tu vedi ben che questa donna
250 Dante Alighieri Rime 46. Così nel mio parlar voglio esser aspro
251 Dante Alighieri Rime 47. Tre donne intorno al cor mi son venute,
252 Dante Alighieri Rime 48. Se vedi li occhi miei di pianger vaghi
253 Dante Alighieri Rime 49. Doglia mi reca ne lo core ardire
254 Dante Alighieri Rime 50 Cino da Pistoia a Dante. Dante, quando per caso s'abbandona
255 Dante Alighieri Rime 50 a) Dante a Cino. Io sono stato con Amore insieme
256 Dante Alighieri Rime 51. Cino da Pistoia al marchese Moroello Malaspina.
257 Dante Alighieri Rime 51a) Dante a Cino. Degno fa voi trovare ogni tesoro
258 Dante Alighieri Rime 52 Dante a Cino. Io mi credea del tutto esser partito
259 Dante Alighieri Rime 52a) Cino a Dante. Poi ch'i' fu', Dante, dal mio natal sito
260 Dante Alighieri Rime 53. Amor, da che convien pur ch'io mi doglia
261 Dante Alighieri Rime 54. Per quella via che la bellezza corre
262 Dante Alighieri Rime 55. Visto aggio scritto e odito cantare
263 Dante Alighieri Rime 56 Dante a Chiaro Davanzati. 1 Tre pensier' aggio, onde mi vien pensare,
264 Dante Alighieri Rime 56 a) Chiaro a Dante. 2 Per vera esperïenza di parlare
265 Dante Alighieri Rime 57 Dante a Chiaro. 3 Già non m'agenza, Chiaro, il dimandare,
266 Dante Alighieri Rime 57 a) Chiaro a Dante. 4 Se credi per beltate o per sapere
267 Dante Alighieri Rime 58 Dante a Puccio. Saper vorria da voi, nobile e saggio,
268 Dante Alighieri Rime 58 a) Puccio a Dante. Così com ne l'oscuro alluma il raggio
269 Dante Alighieri Rime 59. Amore e monna Lagia e Guido ed io
270 Dante Alighieri Rime 60. In abito di saggia messaggiera
271 Dante Alighieri Rime 61. Donne, i' non so di ch'i' mi prieghi Amore,
272 Dante Alighieri Rime 62. Deh, piangi meco tu, dogliosa petra,
273 Dante Alighieri Rime 63. Aï faux ris, pour quoi traï avés
274 Dante Alighieri Rime 64. Bernardo, io veggio ch'una donna vene
275 Dante Alighieri Rime 65. Se 'l viso mio a la terra si china
276 Dante Alighieri Rime 66. Io sento pianger l'anima nel core,
277 Dante Alighieri Rime 67. Non v'accorgete voi d'un che si smore
278 Dante Alighieri Rime 68. Questa donna che andar mi fa pensoso
279 Dante Alighieri Rime 69. Poi che sguardando il cor feriste in tanto
280 Dante Alighieri Rime 70. Io non domando, Amore,
281 Dante Alighieri Rime 71. Lo sottil ladro che ne gli occhi porti
282 Dante Alighieri Rime 72. Iacopo, i' fui, ne le nevicate alpi,
283 Dante Alighieri Rime 73. Sennuccio, la tua poca personuzza,
284 Dante Alighieri Rime 74. Nulla mi parve mai più crudel cosa
285 Dante Alighieri Rime 75. La gran virtù d'Amore e 'l bel piacire
286 Dante Alighieri Rime 76. De gli occhi di quella gentil mia dama
287 Dante Alighieri Rime 77. De' tuoi begli occhi un molto acuto strale
288 Dante Alighieri Rime 78. ᆱNon piango tanto il non poter vedere
289 Dante Alighieri Rime 79. Molti, volendo dir che fosse Amore,
290 Dante Alighieri Rime 80. Quando il consiglio tra gli uccei si tenne,
291 Dante Alighieri Il Fiore I. Lo Dio d'amor con su'arco mi trasse
292 Dante Alighieri Il Fiore II. - L'Amante e Amore. Sentendomi ismagato malamente
293 Dante Alighieri Il Fiore III. - L'Amante e Amore. Del mese di gennaio e non di maggio
294 Dante Alighieri Il Fiore IV. - L'Amante e Amore. Con una chiave d'or mi fermò il core
295 Dante Alighieri Il Fiore V. - L'Amante e Amore. Con grande umiltate e pacïenza
296 Dante Alighieri Il Fiore VI. - L'Amante e lo Schifo. Partes' Amore le su' ale battendo
297 Dante Alighieri Il Fiore VII. - L'Amante. Molto vilmente mi buttò di fora
298 Dante Alighieri Il Fiore VIII. - L'Amante. Se mastro Argusso che fece la nave,
299 Dante Alighieri Il Fiore IX. - L'Amante e Ragione. Dogliendomi in pensando del villano
300 Dante Alighieri Il Fiore X. - L'Amante. Udendo che Ragion mi gastigava
301 Dante Alighieri Il Fiore XI. - L'Amante e l'Amico. Ragion si parte udendomi parlare,
302 Dante Alighieri Il Fiore XII. - L'Amante. Tutto pien d'umiltà verso 'l giardino
303 Dante Alighieri Il Fiore XIII. - Franchezza. Sì com'i' stava in far mia pregheria
304 Dante Alighieri Il Fiore XIV. - Pietà. Pietà cominciò poi su' parlamento,
305 Dante Alighieri Il Fiore XV. - Lo Schifo. Lo Schifo disse: ᄏGente messaggiere,
306 Dante Alighieri Il Fiore XVI. - L'Amante e lo Schifo. Quand'i' vidi lo Schifo sì adolzito,
307 Dante Alighieri Il Fiore XVII. - Venùs. Venusso, ch'è soccorso degli amanti,
308 Dante Alighieri Il Fiore XVIII. - Venùs e Bellaccoglienza. Tu falli troppo verso quell'amante�,
309 Dante Alighieri Il Fiore XIX. - L'Amante. Per Bel-Sembiante e per Dolze-Riguardo
310 Dante Alighieri Il Fiore XX. - L'Amante e Bellaccoglienza. Udendo quella nobile novella
311 Dante Alighieri Il Fiore XXI. - L'Amante. Del molto olor ch'al cor m'entrò basciando
312 Dante Alighieri Il Fiore XXII. - Castità. Castità che da Veno è guerreggiata
313 Dante Alighieri Il Fiore XXIII. - Gelosia. Gelosia disse: ᆱI' prendo a me la guarda,
314 Dante Alighieri Il Fiore XXIV. - Vergogna. Vergogna contra terra il capo china,
315 Dante Alighieri Il Fiore XXV. - Vergogna e Paura. Per lo Schifo trovar ciascun' andava,
316 Dante Alighieri Il Fiore XXVI. - Lo Schifo. Lo Schifo, quando udïo quel romore,
317 Dante Alighieri Il Fiore XXVII - Gelosia. Gelosïa che stava in sospeccione
318 Dante Alighieri Il Fiore XXVIII. - L'Amante. Gelòsia fece fondare un castello
319 Dante Alighieri Il Fiore XXIX. - L'Amante. Quando Gelòsia vide il castel fatto,
320 Dante Alighieri Il Fiore XXX. - L'Amante. Quand'ell' ebbe il castel di guernigione
321 Dante Alighieri Il Fiore XXXI. - L'Amante. Bellaccoglienza fu nella fortezza,
322 Dante Alighieri Il Fiore XXXII. - L'Amante. Gelosia andava a proveder le porte,
323 Dante Alighieri Il Fiore XXXIII. - L'Amante. Quand' i' vidi i marosi sì 'nforzare
324 Dante Alighieri Il Fiore XXXIV. - L'Amante. Pianto, sospiri, pensieri e afrizione
325 Dante Alighieri Il Fiore XXXV. - L'Amante e Ragione. Languendo lungiamente in tal manera
326 Dante Alighieri Il Fiore XXXVI. - L'Amante. Quand' i' udi' Ragion che 'l su' consiglio
327 Dante Alighieri Il Fiore XXXVII. - Ragione. Falsar tal saramento è san'peccato,
328 Dante Alighieri Il Fiore XXXVIII. - L'Amante. Ragione, tu sì mi vuo' trare d'amare
329 Dante Alighieri Il Fiore XXXIX. - Ragione. Di trarreti d'amar nonn-è mia 'ntenza�,
330 Dante Alighieri Il Fiore XL. - L'Amante. I' le dissi: ᆱRagion, or sie certana,
331 Dante Alighieri Il Fiore XLI. - Ragione. ᆱDel dilettar non vo' chiti tua parteᄏ,
332 Dante Alighieri Il Fiore XLII. - L'Amante. Ragione, tu sì mi fai larga proferta
333 Dante Alighieri Il Fiore XLIII. - Ragione. ᆱAmico, guarda, s' tu fai cortesia
334 Dante Alighieri Il Fiore XLIV. - Ragione. ᆱQuel Socrato, dond'i' ti vo parlando,
335 Dante Alighieri Il Fiore XLV. - Ragione. ᆱAncor non ti vo' t'incresca d'ascoltarmi:
336 Dante Alighieri Il Fiore XLVI. - L'Amante. Quando Ragion fu assà' dibattuta
337 Dante Alighieri Il Fiore XLVII. - L'Amante e Amico. Ragion si parte, quand'ella m'intese,
338 Dante Alighieri Il Fiore XLVIII. - L'Amante. ᆱNon ti maravigliar s'i' non son grasso,
339 Dante Alighieri Il Fiore XLIX. - L'Amante e Amico. Com' era gito il fatto ebbi contato
340 Dante Alighieri Il Fiore L. - Amico. ᆱA Mala-Bocca vo' primieramente
341 Dante Alighieri Il Fiore LI. - Amico. ᆱImpresso vo' che ttu aggie astinenza
342 Dante Alighieri Il Fiore LII. - Amico. La Vecchia che Bellaccoglienz'àn guarda,
343 Dante Alighieri Il Fiore LIII. - Amico. Se non ài che donar, fa gran promessa
344 Dante Alighieri Il Fiore LIV. - L'Amico. Se ttu non può parlar a quella ch'ami,
345 Dante Alighieri Il Fiore LV. - L'Amico. E se lla donna prende tu' presente,
346 Dante Alighieri Il Fiore LVI. - L'Amico. ᄏIl marinaio che tuttor navicando
347 Dante Alighieri Il Fiore LVII. - L'Amico. ᄏQuando fai ad alcuna tua richesta,
348 Dante Alighieri Il Fiore LVIII. - L'Amico. ᄏLe giovane e le vecchie e le mezzane
349 Dante Alighieri Il Fiore LIX. - L'Amico. ᄏSe quella cu' rechiedi ti rifiuta,
350 Dante Alighieri Il Fiore LX. - L'Amico. ᄏE quando tu ssarai con lei soletto,
351 Dante Alighieri Il Fiore LXI. - L'Amico. ᄏE se tu tami donna ferma e saggia,
352 Dante Alighieri Il Fiore LXII. - L'Amico. ᄏAncor convien che ttu sacci' alcun'arte
353 Dante Alighieri Il Fiore LXIII. - L'Amico. ᄏS'a scacchi, ovvero a tavole giocassi
354 Dante Alighieri Il Fiore LXIV. - L'Amico. ᄏA sua maniera ti mantien tuttora:
355 Dante Alighieri Il Fiore LXV. - L'Amico. ᄏSovr'ogni cosa pensa di lusinghe,
356 Dante Alighieri Il Fiore LXVI. - L'Amico. Se ttu ài altra amica procacciata,
357 Dante Alighieri Il Fiore LXVII. - L'Amico. ᄏE se ttua donna cade i mmalattia,
358 Dante Alighieri Il Fiore LXVIII. - L'Amante e Amico. Quand'ebbi inteso Amico, che leale
359 Dante Alighieri Il Fiore LXIX. - L'Amico. A te sì non convien far disfidaglia.
360 Dante Alighieri Il Fiore LXX. - L'Amante e Amico. ᄏPo' mi convien ovrar di tradigione
361 Dante Alighieri Il Fiore LXXI. - L'Amico. ᄏL'uom' apella il camin Troppo-Donare;
362 Dante Alighieri Il Fiore LXXII. - L'Amico. Or sì tt'ò detto tutta la sentenza
363 Dante Alighieri Il Fiore LXXIII. - L'Amante. Così mi confortò il buon Amico,
364 Dante Alighieri Il Fiore LXXIV. - L'Amante. Intorno dal castello andai cercando
365 Dante Alighieri Il Fiore LXXV. - L'Amante e Ricchezza. Col capo inchin la donna salutai,
366 Dante Alighieri Il Fiore LXXVI. - L'Amante e Ricchezza. ᄏPer Dio, gentil madonna, e per merzedeᆱ,
367 Dante Alighieri Il Fiore LXXVII. - L'Amante e Dio d'Amore. Già no mi valse nessuna preghera
368 Dante Alighieri Il Fiore LXXVIII. - L'Amante. Lo Dio d'Amor per tutto 'l regno manda
369 Dante Alighieri Il Fiore LXXIX. - La Baronia d'Amore. Madonna Oziosa venne la primiera
370 Dante Alighieri Il Fiore LXXX. - Costretta-Astinenza. Astinenza-Costretta venne avanti,
371 Dante Alighieri Il Fiore LXXXI. - Dio d'Amor e Falsembiante. Lo Dio d'amor sorrise, quando udìo
372 Dante Alighieri Il Fiore LXXXII. - Dio d'Amore. Amor disse a' baroni: I' v'ò mandato
373 Dante Alighieri Il Fiore LXXXIII. - Il consiglio della Baronia. La Baronia sì fece parlamento
374 Dante Alighieri Il Fiore LXXXIV. - L'ordinanza delle battaglie de la baronia. Al Die d'Amore ricordaro il fatto
375 Dante Alighieri Il Fiore LXXXV. - Lo Dio d'Amore. Amor rispuose: A me sì piace assai
376 Dante Alighieri Il Fiore LXXXVI. - La risposta de la Baronia. ᄏS'uomini ricchi vi fanno damaggio,
377 Dante Alighieri Il Fiore LXXXVII. - L'Amore. Amor sì disse: Per cotal convento,
378 Dante Alighieri Il Fiore LXXXVIII. - Falsembiante. Po' ch'e' vi piace ed i' sì' 'l vi diroe
379 Dante Alighieri Il Fiore LXXXIX. - Falsembiante. I' sì mi sto con que' religïosi,
380 Cecco Angiolieri Rime I. - Accorri accorri accorri, uom, a la strada!
381 Cecco Angiolieri Rime II. Or non è gran pistolenza la mia
382 Cecco Angiolieri Rime III. I' ho sì poco di grazia 'n Becchina,
383 Cecco Angiolieri Rime IV. Oimè d'Amor, che m'è duce sì reo,
384 Cecco Angiolieri Rime V. Egli è sì agro il disamorare
385 Cecco Angiolieri Rime VI. Quanto un granel di panico è minore
386 Cecco Angiolieri Rime VII. Io poterei cosi star senz'amore
387 Cecco Angiolieri Rime VIII. Quando veggio Becchina corrucciata.
388 Cecco Angiolieri Rime IX. Io averò quell'ora un sol dì bene,
389 Cecco Angiolieri Rime X. La mia malinconia è tanta e tale,
390 Cecco Angiolieri Rime XI. E' m'è sì malamente rincresciuto
391 Cecco Angiolieri Rime XII. L'animo riposato aver solìa,
392 Cecco Angiolieri Rime XIII. Il cuore in corpo mi sento tremare,
393 Cecco Angiolieri Rime XIV. Chi vol vantaggio aver a l'altre genti
394 Cecco Angiolieri Rime XV. Amor, poi che 'n sì greve passo venni
395 Cecco Angiolieri Rime XVI. L'Amor, che m'è guerrero ed enemico,
396 Cecco Angiolieri Rime XVII. Quand'i' solev'udir ch'un fiorentino
397 Cecco Angiolieri Rime XVIII. Se si potesse morir di dolore,
398 Cecco Angiolieri Rime XIX. Eo ho sì tristo il cor di cose cento,
399 Cecco Angiolieri Rime XX. Me' mi so cattiveggiar su 'n un letto,
400 Cecco Angiolieri Rime XXI. Da po' t'è 'n grado, Becchina, ch'i' muoia;
401 Cecco Angiolieri Rime XXII. - Becchina mia! - Cecco, nol ti confesso.
402 Cecco Angiolieri Rime XXIII. E' non è neun con cotanto male,
403 Cecco Angiolieri Rime XXIV. Lo mi' cor non s'allegra di covelle,
404 Cecco Angiolieri Rime XXV. Sonetto, da poi ch'i' non trovo messo
405 Cecco Angiolieri Rime XXVI. Anima mia, cuor del mi' corp', amore,
406 Cecco Angiolieri Rime XXVII. - Oncia di carne, libra di malizia,
407 Cecco Angiolieri Rime XXVIII. Se 'l cor di Becchina fosse diamante
408 Cecco Angiolieri Rime XXIX. Se tutta l'acqu'a balsamo tornasse
409 Cecco Angiolieri Rime XXX. Figliuol di Dio, quanto ben avre' avuto,
410 Cecco Angiolieri Rime XXXI. I' ho sì gran paura di fallare
411 Cecco Angiolieri Rime XXXII. - Deh, bàstat'oggimai, per cortesia,
412 Cecco Angiolieri Rime XXXIII. Io son sì altamente innamorato,
413 Cecco Angiolieri Rime XXXIV. I' ho tutte le cose ch'io non voglio,
414 Cecco Angiolieri Rime XXXV. Per ogne gocciola d'acqua, c'ha 'n mare,
415 Cecco Angiolieri Rime XXXVI. S'i' non torni ne l'odïo d'Amore,
416 Cecco Angiolieri Rime XXXVII. Qualunque ben si fa, naturalmente
417 Cecco Angiolieri Rime XXXVIII. Chi non sente d'Amor o tant'o quanto
418 Cecco Angiolieri Rime XXXIX. - Becchin'amore, i' ti solev'odiare
419 Cecco Angiolieri Rime XL. Sed i' avess'un sacco di fiorini,
420 Cecco Angiolieri Rime XLI. Io poterei così disamorare,
421 Cecco Angiolieri Rime XLII. La mia donna m'ha mandato un messo,
422 Cecco Angiolieri Rime XLIII. Sed 'i avess'un mi' mortal nemico,
423 Cecco Angiolieri Rime XLIV. Il come né 'l perché ben lo sa Dio,
424 Cecco Angiolieri Rime XLV. Se io potesse con la lingua dire
425 Cecco Angiolieri Rime XLVI. E' fu già tempo che Becchina m'era
426 Cecco Angiolieri Rime XLVII. - Becchin'amor! - Che vuo', falso tradito?
427 Cecco Angiolieri Rime XLVIII. Da Giuda in fuor, neuno sciagurato
428 Cecco Angiolieri Rime XLIX. Qualunque giorno non veggio 'l mi' amore,
429 Cecco Angiolieri Rime L. Lassa la vita mia dolente molto,
430 Cecco Angiolieri Rime LI. Maladetta sie l'or' e 'l punt'e 'l giorno
431 Cecco Angiolieri Rime LII. I' m'ho onde dar pace e debbo e voglio,
432 Cecco Angiolieri Rime LIII. Io vorre' 'nanzi 'n grazia ritornare
433 Cecco Angiolieri Rime LIV. - Becchina, poi che tu mi fosti tolta,
434 Cecco Angiolieri Rime LV. Ogn'altra carne m'è 'n odio venuta
435 Cecco Angiolieri Rime LVI. Credenza sia, ma si 'l sappia chi vuole,
436 Cecco Angiolieri Rime LVII. S'i' mi ricordo ben, i' fu' d'amore
437 Cecco Angiolieri Rime LVIII. Sed i' fossi costretto di pigliare
438 Cecco Angiolieri Rime LIX. Qual uomo vuol purgar le sue peccata,
439 Cecco Angiolieri Rime LX. Io combattei con Amor ed hol morto
440 Cecco Angiolieri Rime LXI. Io sent'o sentirò ma' quel, d'Amore,
441 Cecco Angiolieri Rime LXII. I' sono innamorato, ma non tanto
442 Cecco Angiolieri Rime LXIII. E' non ha tante gocciole nel mare,
443 Cecco Angiolieri Rime LXIV. Or se ne vada chi è innamorato,
444 Cecco Angiolieri Rime LXV. Tutto quest'anno ch'è, mi son frustato
445 Cecco Angiolieri Rime LXVI. In questo mondo, chi non ha moneta
446 Cecco Angiolieri Rime LXVII. Cosi è l'uomo che non ha denari,
447 Cecco Angiolieri Rime LXVIII. Se l'omo avesse 'n sé conoscimento,
448 Cecco Angiolieri Rime LXIX. Or udite, signor, s'i' ho ragione
449 Cecco Angiolieri Rime LXX. Un danaio, non che far cottardita,
450 Cecco Angiolieri Rime LXXI. Di tutte cose mi sento fornito,
451 Cecco Angiolieri Rime LXXII. La povertà m'ha sì disamorato,
452 Cecco Angiolieri Rime LXXIII. I' son sì magro, che quasi traluco,
453 Cecco Angiolieri Rime LXXIV. A chi nol sa non lasci Dio provare
454 Cecco Angiolieri Rime LXXV. In una ch'e' danar mi danno meno,
455 Cecco Angiolieri Rime LXXVI. Quando non ho denar, ogn'om mi schiva
456 Cecco Angiolieri Rime LXXVII. Ogne mie 'ntendimento mi ricide
457 Cecco Angiolieri Rime LXXVIII. In nessun modo mi poss'acconciare
458 Cecco Angiolieri Rime LXXIX. Per ogni oncia dí carne che ho addosso,
459 Cecco Angiolieri Rime LXXX. La stremità mi richer per figliuolo,
460 Cecco Angiolieri Rime LXXXI. Per sì gran somma ho 'mpegnate le risa,
461 Cecco Angiolieri Rime LXXXII. I' ho sì poco di quel ch'i' vorrei,
462 Cecco Angiolieri Rime LXXXIII. Egli è maggior miracol, com'io vivo,
463 Cecco Angiolieri Rime LXXXIV. Se Die m'aiuti, a le sante guagnele,
464 Cecco Angiolieri Rime LXXXV. Babb'e Becchina, l'Amor e mie madre
465 Cecco Angiolieri Rime LXXXVI. S'i' fosse foco, arderéi 'l mondo;
466 Cecco Angiolieri Rime LXXXVII. Tre cose solamente mi so 'n grado,
467 Cecco Angiolieri Rime LXXXVIII. Qual è senza danari 'nnamorato
468 Cecco Angiolieri Rime LXXXIX. Sed i' credesse vìvar un dì solo
469 Cecco Angiolieri Rime I buon parenti, dica chi dir vuole,. a chi ne può aver, sono i fiorini:
470 Amico di Dante Rime I. Ben aggia l’amoroso e dolce core
471 Amico di Dante Rime II. Amor, per Deo, più non posso sofrire
472 Amico di Dante Rime III. La gioven donna cui appello Amore,
473 Amico di Dante Rime IV. A voi, gentile Amore,
474 Amico di Dante Rime V. Poi ch’ad Amore piace
475 Amico di Dante Rime I. Se ’n questo dir presente si contene
476 Amico di Dante Rime II. Se unqua fu neun, che di servire
477 Amico di Dante Rime III. Perfetto onore, quanto al mi’ parere,
478 Amico di Dante Rime IV. Amico mio, per Dio, prendi conforto
479 Amico di Dante Rime V. I’ vivo di speranza, e così face
480 Amico di Dante Rime VI. Chi vuole aver gioiosa vita intera,
481 Amico di Dante Rime VII. Molto m’e viso che sia da blasmare
482 Amico di Dante Rime VIII. Ahi buona fede a me forte nemica!
483 Amico di Dante Rime IX. Omo non fu ch’amasse lealmente
484 Amico di Dante Rime X. D’amore vène ad om tutto piacere,
485 Amico di Dante Rime XI. Avegna che d’amore aggia sentito
486 Amico di Dante Rime XII. Ben ch’i’ ne sia alquanto intralasciato,
487 Amico di Dante Rime XIII. Ne l’amoroso affanno son tornato
488 Amico di Dante Rime XIV. I’ sono alcuna volta domandato:
489 Amico di Dante Rime XV. Otto comandamenti face Amore
490 Amico di Dante Rime XVI. Nobil pulzella dolce ed amorosa,
491 Amico di Dante Rime XVII. Com’ io mi lamentai per lo dolore
492 Amico di Dante Rime XVIII. Partitevi, messer, da ppiù cherere
493 Amico di Dante Rime XIX. Gentil mia donna, ciò che voi tenere
494 Amico di Dante Rime XX. Messer, l’umilità donde parlate
495 Amico di Dante Rime XXI. Madonna, lo parlar ch’ora mostrate
496 Amico di Dante Rime XXII. I’ sì mi posso, lassa, lamentare,
497 Amico di Dante Rime XXIII. Tutto ch’i’ mi lamenti nel mi’ dire,
498 Amico di Dante Rime XXIV. I son congiunto sì a voi di fede,
499 Amico di Dante Rime XXV. Non oso nominare apertamente
500 Amico di Dante Rime XXVI. Nobile pulzelletta ed amorosa,
501 Amico di Dante Rime XXVII. Dappoi ch’è certo che la tua bieltate,
502 Amico di Dante Rime XXVIII. Quand’ io mi vo’ ridure a la ragione
503 Amico di Dante Rime XXIX. Per questo, amico, ch’io t’aggio mostrato,
504 Amico di Dante Rime XXX. Noi semo in un cammino e dovén gire
505 Amico di Dante Rime XXXI. Grazie ti rendo, amico, a mio podere,
506 Amico di Dante Rime XXXII. Se in me avesse punto di savere,
507 Amico di Dante Rime XXXIII. Alcuna gente, part’ io mi dimoro
508 Amico di Dante Rime XXXIV. Sed io vivo pensoso ed ho dolore,
509 Amico di Dante Rime XXXV. Morte gentil, rimedio de’ cattivi,
510 Amico di Dante Rime XXXVI. Tristo e dolente e faticato molto
511 Amico di Dante Rime XXXVII. S’ on si trovò già mai in vita povra,
512 Amico di Dante Rime XXXVIII. Deh, che ho detto di tornare in possa!
513 Amico di Dante Rime XXXIX. Nessuna cosa tengo sia sì grave,
514 Amico di Dante Rime XL. I’ sì mi tengo, lasso, a mala posta:
515 Amico di Dante Rime XLI. I’ ragionai l’altrier con uno antico,
516 Amico di Dante Rime XLII. I’ credo, Amor, che’nfin ch’i’ non dimagro,
517 Amico di Dante Rime XLIII. Amico, tu fai mal, che tti sconforti
518 Amico di Dante Rime XLIV. Amore, i’ aggio vostro dire inteso,
519 Amico di Dante Rime XLV. Talor credete voi, Amor, ch’i’ dorma,
520 Amico di Dante Rime XLVI. Sed io comincio dir che pai’ alpestro
521 Amico di Dante Rime XLVII. In quella guisa, Amor, che ttu richiedi
522 Amico di Dante Rime XLVIII. Un poco esser mi pare isvïatetto,
523 Amico di Dante Rime XLIX. Como ch’Amor mi meni tuttavolta,
524 Amico di Dante Rime L. La pena che sentì Cato di Roma
525 Amico di Dante Rime LI. Dicendo i’ vero altrui, fallar non curo,
526 Amico di Dante Rime LII. Due malvagie maniere di mentire
527 Amico di Dante Rime LIII. Non posso rafrenar lo mi’ talento
528 Amico di Dante Rime LIV. Quando l’Amore il su’ servo partito
529 Amico di Dante Rime LV. Vita mi piace d’om che si mantene
530 Amico di Dante Rime LVI. I’ son ben certo, dolce mio amore,
531 Amico di Dante Rime LVII. De lo piacere che or presente presi
532 Amico di Dante Rime LVIII. L’attender ched i’ faccio con paura,
533 Amico di Dante Rime LIX. I’ sì vorrei così aver d’Amore
534 Amico di Dante Rime LX. Ne lo disïo dove Amor mi tène,
535 Amico di Dante Rime LXI. Però ch’i’ ho temenza di fallare
536 Gianni Alfani Rime I. Guato una donna dov' io la scontrai,
537 Gianni Alfani Rime II. Ballatetta dolente,
538 Gianni Alfani Rime III. Quanto piú mi disdegni piú mi piaci,
539 Gianni Alfani Rime IV. Se quella donna ched i' tegno a mente
540 Gianni Alfani Rime V. Donne, la donna mia ha d'un disdegno
541 Gianni Alfani Rime VI. De la mia donna vo' cantar con voi,
542 Gianni Alfani Rime VII A Guido Cavalcanti. Guido, quel Gianni ch'a te fu l'altr' ieri
543 Onesto da Bologna Rime I. Ahi lasso taupino!, altro che lasso
544 Onesto da Bologna Rime II. Se co lo vostro val mio dire e solo,
545 Onesto da Bologna Rime III. Amor m' incende d' amoroso foco
546 Onesto da Bologna Rime IV. La partenza che fo dolorosa
547 Onesto da Bologna Rime V A Cino da Pistoia. Mente ed umìle e più di mille porte
548 Onesto da Bologna Rime V a) Cino da Pistoia ad Onesto. Amor che vien per le più dolci porte,
549 Onesto da Bologna Rime VI Onesto A Cino da Pistoia. Quella che in cor l' amorosa radice
550 Onesto da Bologna Rime VI a) Cino da Pistoia ad Onesto. Anzi ch' Amore ne la mente guidi
551 Onesto da Bologna Rime VII A Cino da Pistoia. Assai son certo che somenta in lidi
552 Onesto da Bologna Rime VII a) Cino da Pistoia ad Onesto. Se mai leggesti versi de l' Ovidi,
553 Onesto da Bologna Rime VIII Onesto A Cino da Pistoia. Chi vuol veder mille persone grame
554 Onesto da Bologna Rime IX Onesto A Cino da Pistoia. Bernardo, quel dell' arco del Diamasco
555 Onesto da Bologna Rime IX a) Cino da Pistoia a Bernardo da Bologna. Bernardo, quel gentil che porta l' arco
556 Onesto da Bologna Rime X A Cino da Pistoia. Siete voi, messer Cin, se ben v' adocchio,
557 Onesto da Bologna Rime X a) Cino da Pistoia ad Onesto. Io son colui che spesso m' inginocchio,
558 Onesto da Bologna Rime XI A Cino da Pistoia. Sì m' è fatta nemica la Mercede,
559 Onesto da Bologna Rime XI a) Cino da Pistoia ad Onesto. Messer, lo mal che ne la mente siede
560 Onesto da Bologna Rime XII Tenzone con Tomaso da Faenza: Tomaso da Faenza. Se fare al corvo penna di cristallo
561 Onesto da Bologna Rime XII a) Cino da Pistoia. Ch' in onne pena fosse lo suo stallo
562 Onesto da Bologna Rime XII b) Tenzone con Tomaso da Faenza: Tomaso da Faenza. Folle cavalcador d' un bon cavallo
563 Onesto da Bologna Rime XII c) Onesto a Cino da Pistoia. Troppo falli, ser Cino, si eo non fallo,
564 Onesto da Bologna Rime XIII Guittone d'Arezzo ad Onesto. Credo savete ben, messer Onesto,
565 Onesto da Bologna Rime XIII a) A Guittone d'Arezzo. Vostro saggio parlar, ch' è manifesto
566 Onesto da Bologna Rime XIV A Ugolino. Poi non mi ponge più d' Amor l' ortica
567 Onesto da Bologna Rime XIV a) Ugolino ad Onesto. Mirai lo specchio ch' a verar notrica
568 Onesto da Bologna Rime XV A Terino da Castelfiorentino. Terino, eo moro, e 'l me' ver segnore
569 Onesto da Bologna Rime XV a) Terino ad Onesto. Se vi stringesse quanto dite Amore,
570 Onesto da Bologna Rime XVI. Se li tormenti e dolor ch' omo ha conti,
571 Onesto da Bologna Rime XVII. S' io non temesse la Ragione prima
572 Onesto da Bologna Rime XVIII. Non so s' è per mercé che mi vien meno,
573 Onesto da Bologna Rime XIX. Davante voi, madonna, son venuto
574 Onesto da Bologna Rime XX. La spietata che m' ha giunto al giovi 
575 Onesto da Bologna Rime XXI. Quella crudel staxon ch' al çudegare
576 Onesto da Bologna Rime XXII. Quel che per lo canal perde la méscola
577 Onesto da Bologna Rime XXIII. L' anima è crëatura virtüata
578 Onesto da Bologna Rime XXIV. One cosa terena quanto sale,
579 Onesto da Bologna Rime XXV. Ragione e vedimento dé avere
580 Onesto da Bologna Rime XXVI. Non si formerà alcuno ordinamento
581 Onesto da Bologna Rime XXVII. O falso Amor, che credi di me fare,
582 Onesto da Bologna Rime XXVIII. Amico, dir ti vo' questo cotanto:
583 Cino da Pistoia Rime 1. Veduto han gli occhi miei sì bella cosa,
584 Cino da Pistoia Rime 2. Tutto mi salva il dolce salutare
585 Cino da Pistoia Rime 3. Una gentil piacevol giovanella
586 Cino da Pistoia Rime 4. Vedete, donne, bella creatura
587 Cino da Pistoia Rime 5. S'io mi ripùto di niente alquanto,
588 Cino da Pistoia Rime 6. Sì è 'ncarnato Amor del suo piacere,
589 Cino da Pistoia Rime 7. Sta nel piacer de la mia donna Amore
590 Cino da Pistoia Rime 8. Come non è con voi a questa festa,
591 Cino da Pistoia Rime 9. Or dov'è, donne, quella in cui s'avista
592 Cino da Pistoia Rime 10. Guardando a voi, in parlare e 'n sembianti
593 Cino da Pistoia Rime 11. Tutte le pene ch'io sento d'Amore
594 Cino da Pistoia Rime 12. Donna, il beato punto ch'e' m'avenne
595 Cino da Pistoia Rime 13. Deh, piacciavi donare al mio cor vita,
596 Cino da Pistoia Rime 14. Io prego, donna mia,
597 Cino da Pistoia Rime 15. Poi che saziar non posso li occhi miei
598 Cino da Pistoia Rime 16. Una ricca rocca e forte manto
599 Cino da Pistoia Rime 17. Poscia ch'io vidi gli occhi di costei,
600 Cino da Pistoia Rime 18. Se Mercé non m'aiuta, il cor si more,
601 Cino da Pistoia Rime 19. Poi ched e' t'è piaciuto ched i' sia,
602 Cino da Pistoia Rime 20. Moviti, Pietate, e va incarnata,
603 Cino da Pistoia Rime 21. Omo, lo cui nome per effetto
604 Cino da Pistoia Rime 22. Deh, ascoltate come 'l mio sospiro
605 Cino da Pistoia Rime 23. Amor, la dolce vista di Pietate,
606 Cino da Pistoia Rime 24. Madonna, la pietate
607 Cino da Pistoia Rime 25. Disio pur di vederla, e s'eo m'appresso,
608 Cino da Pistoia Rime 26. A vano sguardo e a falsi sembianti
609 Cino da Pistoia Rime 27. Non credo che 'n madonna sia venuto
610 Cino da Pistoia Rime 28. La udienza degli orecchi miei
611 Cino da Pistoia Rime 29. Oimè lasso, or sonv'io tanto a noia,
612 Cino da Pistoia Rime 30. La vostra disdegnosa gentilezza,
613 Cino da Pistoia Rime 31. Chi a falsi sembianti il cor arisca,
614 Cino da Pistoia Rime 32. Tu che sei voce che lo cor conforte,
615 Cino da Pistoia Rime 33. O lasso, ch'io credea trovar pietate,
616 Cino da Pistoia Rime 34. Angel di Deo simiglia in ciascun atto
617 Cino da Pistoia Rime 35. Bene è forte cosa il dolce sguardo
618 Cino da Pistoia Rime 36. Sì m'hai di forza e di valor distrutto,
619 Cino da Pistoia Rime 37. Amore è uno spirito ch'ancide,
620 Cino da Pistoia Rime 38. I' no spero che mai per mia salute
621 Cino da Pistoia Rime 39. L'uom che conosce tegno ch'aggi ardire
622 Cino da Pistoia Rime 40. ᆱOmo smarruto che pensoso vai,
623 Cino da Pistoia Rime 41. Signori, i' son colui che vidi Amore
624 Cino da Pistoia Rime 42. Onde vieni, Amor, così soave
625 Cino da Pistoia Rime 43. Ciò ch'i' veggio di qua m'è mortal duolo,
626 Cino da Pistoia Rime 44. Lo intelletto d'amor ch'io solo porto,
627 Cino da Pistoia Rime 45. Mille volte richiamo 'l dì mercede,
628 Cino da Pistoia Rime 46. L'alta speranza che mi reca Amore
629 Cino da Pistoia Rime 47. Ora che rise lo spirito mio,
630 Cino da Pistoia Rime 48. Con gravosi sospir' traendo guai,
631 Cino da Pistoia Rime 49. Sì mi stringe l'amore
632 Cino da Pistoia Rime 50. Senza tormento di sospir' non vissi,
633 Cino da Pistoia Rime 51. Infin che gli occhi miei non chiude Morte,
634 Cino da Pistoia Rime 52. Saper vorrei s'Amor, che venne acceso
635 Cino da Pistoia Rime 53. Zaffiro che del vostro viso raggia
636 Cino da Pistoia Rime 54. Deh! com' sarebbe dolce compagnia
637 Cino da Pistoia Rime 55. Se lo cor vostro de lo nome sente,
638 Cino da Pistoia Rime 56. Non che 'n presenza de la vista umana
639 Cino da Pistoia Rime 57. Madonna, la beltà vostra infollìo
640 Cino da Pistoia Rime 58. Ell'è tanto gentile ed alta cosa
641 Cino da Pistoia Rime 59. Lo core meo che ne gli occhi si mise
642 Cino da Pistoia Rime 60. Una donna mi passa per la mente,
643 Cino da Pistoia Rime 61. L'anima mia, che si va peregrina
644 Cino da Pistoia Rime 62. Se conceduto mi fosse da Giove,
645 Cino da Pistoia Rime 63. Graziosa Giovanna, onora e 'leggi
646 Cino da Pistoia Rime 64. Se voi udiste la voce dolente
647 Cino da Pistoia Rime 65. Oimè, ch'io veggio per entr'un pensero
648 Cino da Pistoia Rime 66. Se li occhi vostri vedesser colui
649 Cino da Pistoia Rime 67. Io sento pianger l'anima nel core,
650 Cino da Pistoia Rime 68. Lo fin piacer di quell'adorno viso
651 Cino da Pistoia Rime 69. Ogn'allegro penser ch'alberga meco
652 Cino da Pistoia Rime 70. Donne mie gentili, al parer meo,
653 Cino da Pistoia Rime 71. Gentil' donne valenti, ora m'aitate
654 Cino da Pistoia Rime 72. Pietà e Mercé, mi ricomande a vui
655 Cino da Pistoia Rime 73. Io non posso celar lo mio dolore,
656 Cino da Pistoia Rime 74. Lasso! ch'amando la mia vita more;
657 Cino da Pistoia Rime 75. Omè! ch'io sono all'amoroso nodo
658 Cino da Pistoia Rime 76. O tu, Amor, che m'hai fatto martire,
659 Cino da Pistoia Rime 77. Avegna che crudel lancia 'ntraversi
660 Cino da Pistoia Rime 78. Per una merla, che dintorno al volto
661 Cino da Pistoia Rime 79. Se tu sapessi ben com'io aspetto
662 Cino da Pistoia Rime 80. La bella donna che 'n vertù d'Amore
663 Cino da Pistoia Rime 81. Se questa gentil donna vi saluta,
664 Cino da Pistoia Rime 82. Audite la cagion de' miei sospiri,
665 Cino da Pistoia Rime 83. Questa donna gentil, che sempremai,
666 Cino da Pistoia Rime 84. Li atti vostri leggiadri e 'l bel diporto,
667 Cino da Pistoia Rime 85. Voi che per nova vista di ferezza
668 Cino da Pistoia Rime 86. Se non si muor, non troverà mai posa,
669 Cino da Pistoia Rime 87. Degno son io ch'io mora,
670 Cino da Pistoia Rime 88. Deh, non mi domandar perché sospiri,
671 Cino da Pistoia Rime 89. Gentili donne e donzelle amorose,
672 Cino da Pistoia Rime 90. S'io ismagato sono ed infralito
673 Cino da Pistoia Rime 91. Quando pur veggio che si volta il sole
674 Cino da Pistoia Rime 92. Li vostri occhi gentili e pien' d'amore
675 Cino da Pistoia Rime 93. In disnor e 'n vergogna solamente
676 Cino da Pistoia Rime 94. Occhi miei, fuggite ogni persona,
677 Cino da Pistoia Rime 95. Donna, io vi miro e non è chi vi guidi
678 Cino da Pistoia Rime 96. Bella e gentile amica di pietate,
679 Cino da Pistoia Rime 97. Di quella cosa che nasce e dimora
680 Cino da Pistoia Rime 98. Amor ricerca la mia mente spesso
681 Cino da Pistoia Rime 99. Donna, i' vi potrei dicer parole
682 Cino da Pistoia Rime 100. Lo fino Amor cortese, ch'ammaestra
683 Cino da Pistoia Rime 101. O voi che siete ver' me sì giudei,
684 Cino da Pistoia Rime 102. Quando potrò io dir: Dolce mio dio,
685 Cino da Pistoia Rime 103. Sì m'ha conquiso la selvaggia gente
686 Cino da Pistoia Rime 104. Giusto dolore a la morte m'invita,
687 Cino da Pistoia Rime 105. Amor, la doglia mia non ha conforto,
688 Cino da Pistoia Rime 106. Io che nel tempo reo
689 Cino da Pistoia Rime 107. O giorno di tristizia e pien di danno,
690 Cino da Pistoia Rime 108. Sì doloroso, non poria dir quanto,
691 Cino da Pistoia Rime 109. Tutto ciò ch'altrui agrada a me disgrada,
692 Cino da Pistoia Rime 110. Come in quelli occhi gentili e in quel viso
693 Cino da Pistoia Rime 111. La dolce vista e 'l bel guardo soave
694 Cino da Pistoia Rime 112. Novelle non di veritate ignude,
695 Cino da Pistoia Rime 113. Amico, s'egualmente mi ricange,
696 Cino da Pistoia Rime 114. Molte fiate Amor, quando mi desta,
697 Cino da Pistoia Rime 115. Spesso m'avvien ch'i' non posso far motto,
698 Cino da Pistoia Rime 116. Serrato è lo meo cor di dolor tanto,
699 Cino da Pistoia Rime 117. Dante, i' ho preso l'abito di doglia
700 Cino da Pistoia Rime 118. Lo gran disio, che mi stringe cotanto,
701 Cino da Pistoia Rime 119. Lasso, pensando a la distrutta valle,
702 Cino da Pistoia Rime 120. Io guardo per li prati ogni fior bianco
703 Cino da Pistoia Rime 121. Signor, e' non passò mai peregrino,
704 Cino da Pistoia Rime 122. Voi che per simiglianza amate' cani,
705 Cino da Pistoia Rime 123. Oimè, lasso, quelle trezze bionde
706 Cino da Pistoia Rime 124. Io fu' 'n su l'alto e 'n sul beato monte,
707 Cino da Pistoia Rime Cino a Dante. Avegna ched' el m'aggia più per tempo
708 Cino da Pistoia Rime Cino a Dante. Dante, i' non so in qual albergo soni
709 Cino da Pistoia Rime Cino a Dante. Novellamente Amor mi giura e dice
710 Cino da Pistoia Rime Cino a Dante. Dante, quando per caso s'abbandona
711 Cino da Pistoia Rime Cino a Moroello Malaspina. Cercando di trovar minera in oro
712 Cino da Pistoia Rime Cino a Dante. Poi ch'i' fui, Dante, dal mio natal sito
713 Cino da Pistoia Rime Cino a Guido Cavalcanti. Qua' son le cose vostre ch'io vi tolgo,
714 Cino da Pistoia Rime Cino a Onesto. Messer, lo mal che ne la mente siede
715 Cino da Pistoia Rime Cino a Onesto. Amor che vien per le più dolci porte
716 Cino da Pistoia Rime Cino a Onesto. Anzi ch'Amore ne la mente guidi
717 Cino da Pistoia Rime Cino a Onesto. Se mai leggesti versi de l'Ovidi,
718 Cino da Pistoia Rime Cino a Onesto. Io son colui che spesso m'inginocchio,
719 Cino da Pistoia Rime Cino a Cacciamonte. Prego 'l vostro saver, che tanto monta,
720 Cino da Pistoia Rime Cino a Picciòlo Da Bologna. Pìcciol dagli atti, -- rispond'i' al Picciòlo
721 Cino da Pistoia Rime Cino a Mula da Pistoia. Ser Mula, tu ti credi senno avere,
722 Cino da Pistoia Rime Cino a Bernardo da Bologna. Bernardo, io veggio ch'una donna vene
723 Cino da Pistoia Rime Cino a Gherarduccio da Bologna. Deh, Gherarduccio, com' campasti tue,
724 Cino da Pistoia Rime Cino a Gherarduccio. Caro mio Gherarduccio, io non ho 'nveggia
725 Cino da Pistoia Rime Cino a Gherarduccio. Amato Gherarduccio, quand'i' scrivo
726 Cino da Pistoia Rime Cino a Gherarduccio. Come li saggi di Neron crudele
727 Cino da Pistoia Rime Cino a Meuccio. Meuccio, i' feci una vista d'amante
728 Cino da Pistoia Rime Cino a Gherardo da Reggio. Amor, che viene armato a doppio dardo
729 Cino da Pistoia Rime Cino a Cecco d'Ascoli147. Cecco, i' ti prego per virtù di quella
730 Cino da Pistoia Rime Cino a Guelfo Taviani. Al meo parer, non è chi in Pisa porti
731 Cino da Pistoia Rime Cino a Guelfo Taviani. A la battaglia, ove madonna abbatte
732 Cino da Pistoia Rime Cino a Binduccio da Firenze. Solo per ritenir vostra amistia
733 Cino da Pistoia Rime A un amico. Amico saggio, il bel disio che 'n alti
734 Cino da Pistoia Rime A un amico. O voi che siete voce nel diserto,
735 Cino da Pistoia Rime A un amico. Io era tutto fuor di stato amaro,
736 Cino da Pistoia Rime A un amico. Fa' de la mente tua specchio sovente,
737 Cino da Pistoia Rime A un amico. Ciò che procede di cosa mortale
738 Cino da Pistoia Rime A un amico. Perché voi state forse ancor pensivo
739 Cino da Pistoia Rime A un amico. Un anel corredato d'un rubino,
740 Cino da Pistoia Rime 158. Vinta e lassa era l'anima mia
741 Cino da Pistoia Rime 159. Chi ha un buono amico e nol tien caro,
742 Cino da Pistoia Rime 160. Merzé di quel signor ch'è dentro a meve,
743 Cino da Pistoia Rime (161) 161. Non è bontà né vertù né valore
744 Cino da Pistoia Rime Cino a Marino Ceccoli. Io son sì vago de la bella luce
745 Cino da Pistoia Rime In morte di Arrigo VII. Da poi che la natura ha fine posto
746 Cino da Pistoia Rime In morte di Dante. Su per la costa, Amor, de l'alto monte,
747 Cino da Pistoia Rime 165. Deh, quando rivedrò 'l dolce paese
748 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti I. Quest’è la giovanetta ch’Amor guida,
749 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti II. Un’alta stella di nova bellezza,
750 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti III. Per tanto pianger quanto li occhi fanno,
751 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti IV. No spero di trovar giammai pietate
752 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti V. Donna, dagli occhi tuoi par che si mova
753 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti VI. Amor, se tu se’ vago di costei,
754 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti VII. Tanta è l’angoscia ch’i’ nel cor mi trovo,
755 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti VIII. Poscia ch’io veggio l’anima partita
756 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti IX. Questa altissima stella, che si vede
757 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti X. In quella parte ove luce la stella
758 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XI. Deh, giovanetta! de’ begli occhi tuoi,
759 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XII. Giovane, che così leggiadramente
760 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XIII. La foga di quell’arco, che s’aperse
761 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XIV. Quant’e’ nel meo lamentar sento doglia
762 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XV. L’alma mia trist’è seguitando ’l core
763 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XVI. Poscia che dir conviemmi ciò ch’io sento
764 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XVII. Per gir verso la spera, la finice
765 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XVIII. Un sol penser che mi ven ne la mente
766 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XIX. Voi che piangete nello stato amaro,
767 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XX. Morte avversara, poi ch’io son contento
768 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XXI a Verzellino. Al vostro dir, che d’amor mi favella,
769 Dino Frescobaldi Canzoni e sonetti XXII Fonte: Rimatori del Dolce stil novo, A cura di Luigi di Benedetto, Bari, Laterza 1939 - xvii. Amore, i’ veggio ben che tua virtute,
770 Francesco Petrarca Canzoniere 1. Voi ch'ascoltate in rime sparse il suono
771 Francesco Petrarca Canzoniere 2. Per fare una leggiadra sua vendetta
772 Francesco Petrarca Canzoniere 3. Era il giorno ch'al sol si scoloraro
773 Francesco Petrarca Canzoniere 4. Que' ch'infinita providentia et arte
774 Francesco Petrarca Canzoniere 5. Quando io movo i sospiri a chiamar voi,
775 Francesco Petrarca Canzoniere 7. La gola e 'l sonno et l'otïose piume
776 Francesco Petrarca Canzoniere 8. A pie' de' colli ove la bella vesta
777 Francesco Petrarca Canzoniere 9. Quando 'l pianeta che distingue l'ore
778 Francesco Petrarca Canzoniere 10. Glorïosa columna in cui s'appoggia
779 Francesco Petrarca Canzoniere 11. Lassare il velo o per sole o per ombra,
780 Francesco Petrarca Canzoniere 12. Se la mia vita da l'aspro tormento
781 Francesco Petrarca Canzoniere 13. Quando fra l'altre donne ad ora ad ora
782 Francesco Petrarca Canzoniere 14. Occhi miei lassi, mentre ch'io vi giro
783 Francesco Petrarca Canzoniere 15. Io mi rivolgo indietro a ciascun passo
784 Francesco Petrarca Canzoniere 16. Movesi il vecchierel canuto et biancho
785 Francesco Petrarca Canzoniere 17. Piovonmi amare lagrime dal viso
786 Francesco Petrarca Canzoniere 18. Quand'io son tutto vòlto in quella parte
787 Francesco Petrarca Canzoniere 19. Son animali al mondo de sí altera
788 Francesco Petrarca Canzoniere 20. Vergognando talor ch'ancor si taccia,
789 Francesco Petrarca Canzoniere 21. Mille fïate, o dolce mia guerrera,
790 Francesco Petrarca Canzoniere 22. A qualunque animale alberga in terra,
791 Francesco Petrarca Canzoniere 23. Nel dolce tempo de la prima etade,
792 Francesco Petrarca Canzoniere 24. Se l'onorata fronde che prescrive
793 Francesco Petrarca Canzoniere 25. Amor piangeva, et io con lui talvolta,
794 Francesco Petrarca Canzoniere 26. Piú di me lieta non si vede a terra
795 Francesco Petrarca Canzoniere 27. Il successor di Karlo, che la chioma
796 Francesco Petrarca Canzoniere 28. O aspectata in ciel beata et bella
797 Francesco Petrarca Canzoniere 29. Verdi panni, sanguigni, oscuri o persi
798 Francesco Petrarca Canzoniere 30. Giovene donna sotto un verde lauro
799 Francesco Petrarca Canzoniere 31. Questa anima gentil che si diparte,
800 Francesco Petrarca Canzoniere 32. Quanto piú m'avicino al giorno extremo
801 Francesco Petrarca Canzoniere 33. Già fiammeggiava l'amorosa stella
802 Francesco Petrarca Canzoniere 34. Apollo, s'anchor vive il bel desio
803 Francesco Petrarca Canzoniere 35. Solo et pensoso i piú deserti campi
804 Francesco Petrarca Canzoniere 36. S'io credesse per morte essere scarco
805 Francesco Petrarca Canzoniere 37. Sí è debile il filo a cui s'attene
806 Francesco Petrarca Canzoniere 38. Orso, e' non furon mai fiumi né stagni,
807 Francesco Petrarca Canzoniere 39. Io temo sí de' begli occhi l'assalto
808 Francesco Petrarca Canzoniere 40. S'Amore o Morte non dà qualche stroppio
809 Francesco Petrarca Canzoniere 41. Quando dal proprio sito si rimove
810 Francesco Petrarca Canzoniere 42. Ma poi che 'l dolce riso humile et piano
811 Francesco Petrarca Canzoniere 43. Il figliuol di Latona avea già nove
812 Francesco Petrarca Canzoniere 44. Que'che 'n Tesaglia ebbe le man' sí pronte
813 Francesco Petrarca Canzoniere 45. Il mio adversario in cui veder solete
814 Francesco Petrarca Canzoniere 46. L'oro et le perle e i fior' vermigli e i bianchi,
815 Francesco Petrarca Canzoniere 47. Io sentia dentr'al cor già venir meno
816 Francesco Petrarca Canzoniere 48. Se mai foco per foco non si spense,
817 Francesco Petrarca Canzoniere 49. Perch'io t'abbia guardato di menzogna
818 Francesco Petrarca Canzoniere 50. Ne la stagion che 'l ciel rapido inchina
819 Francesco Petrarca Canzoniere 51. Poco era ad appressarsi agli occhi miei
820 Francesco Petrarca Canzoniere 52. Non al suo amante piú Dïana piacque,
821 Francesco Petrarca Canzoniere 53. Spirto gentil, che quelle membra reggi
822 Francesco Petrarca Canzoniere 54. Perch'al viso d'Amor portava insegna,
823 Francesco Petrarca Canzoniere 55. Quel foco ch'i' pensai che fosse spento
824 Francesco Petrarca Canzoniere 56. Se col cieco desir che 'l cor distrugge
825 Francesco Petrarca Canzoniere 57. Mie venture al venir son tarde et pigre,
826 Francesco Petrarca Canzoniere 58. La guancia che fu già piangendo stancha
827 Francesco Petrarca Canzoniere 59. Perché quel che mi trasse ad amar prima,
828 Francesco Petrarca Canzoniere 60. L'arbor gentil che forte amai molt'anni,
829 Francesco Petrarca Canzoniere 61. Benedetto sia 'l giorno, et 'l mese, et l'anno,
830 Francesco Petrarca Canzoniere 62. Padre del ciel, dopo i perduti giorni,
831 Francesco Petrarca Canzoniere 63. Volgendo gli occhi al mio novo colore
832 Francesco Petrarca Canzoniere 64. Se voi poteste per turbati segni,
833 Francesco Petrarca Canzoniere 65. Lasso, che mal accorto fui da prima
834 Francesco Petrarca Canzoniere 66. L'aere gravato, et l'importuna nebbia
835 Francesco Petrarca Canzoniere 67. Del mar Tirreno a la sinistra riva,
836 Francesco Petrarca Canzoniere 68. L'aspetto sacro de la terra vostra
837 Francesco Petrarca Canzoniere 69. Ben sapeva io che natural consiglio,
838 Francesco Petrarca Canzoniere 70. Lasso me, ch'i' non so in qual parte pieghi
839 Francesco Petrarca Canzoniere 71. Perché la vita è breve,
840 Francesco Petrarca Canzoniere 72. Gentil mia donna, i' veggio
841 Francesco Petrarca Canzoniere 73. Poi che per mio destino
842 Francesco Petrarca Canzoniere 74. Io son già stanco di pensar sí come
843 Francesco Petrarca Canzoniere 75. I begli occhi ond'i' fui percosso in guisa
844 Francesco Petrarca Canzoniere 76. Amor con sue promesse lusingando
845 Francesco Petrarca Canzoniere 77. Per mirar Policleto a prova fiso
846 Francesco Petrarca Canzoniere 78. Quando giunse a Simon l'alto concetto
847 Francesco Petrarca Canzoniere 79. S'al principio risponde il fine e 'l mezzo
848 Francesco Petrarca Canzoniere 80. Chi è fermato di menar sua vita
849 Francesco Petrarca Canzoniere 81. Io son sí stanco sotto 'l fascio antico
850 Francesco Petrarca Canzoniere 82. Io non fu' d'amar voi lassato unquancho,
851 Francesco Petrarca Canzoniere 83. Se bianche non son prima ambe le tempie
852 Francesco Petrarca Canzoniere 84. - Occhi piangete: accompagnate il core
853 Francesco Petrarca Canzoniere 85. Io amai sempre, et amo forte anchora,
854 Francesco Petrarca Canzoniere 86. Io avrò sempre in odio la fenestra
855 Francesco Petrarca Canzoniere 87. Sí tosto come aven che l'arco scocchi,
856 Francesco Petrarca Canzoniere 88. Poi che mia speme è lunga a venir troppo,
857 Francesco Petrarca Canzoniere 89. Fuggendo la pregione ove Amor m'ebbe
858 Francesco Petrarca Canzoniere 90. Erano i capei d'oro a l'aura sparsi
859 Francesco Petrarca Canzoniere 91. La bella donna che cotanto amavi
860 Francesco Petrarca Canzoniere 92. Piangete, donne, et con voi pianga Amore;
861 Francesco Petrarca Canzoniere 93. Più volte Amor m'avea già detto: Scrivi,
862 Francesco Petrarca Canzoniere 94. Quando giugne per gli occhi al cor profondo
863 Francesco Petrarca Canzoniere 95. Cosí potess'io ben chiuder in versi
864 Francesco Petrarca Canzoniere 96. Io son de l'aspectar omai sí vinto,
865 Francesco Petrarca Canzoniere 97. Ahi bella libertà, come tu m'ài,
866 Francesco Petrarca Canzoniere 98. Orso, al vostro destrier si pò ben porre
867 Francesco Petrarca Canzoniere 99. Poi che voi et io piú volte abbiam provato
868 Francesco Petrarca Canzoniere 100. Quella fenestra ove l'un sol si vede,
869 Francesco Petrarca Canzoniere 101. Lasso, ben so che dolorose prede
870 Francesco Petrarca Canzoniere 102. Cesare, poi che 'l traditor d'Egitto
871 Francesco Petrarca Canzoniere 103. Vinse Hanibàl, et non seppe usar poi
872 Francesco Petrarca Canzoniere 104. L'aspectata vertù, che 'n voi fioriva
873 Francesco Petrarca Canzoniere 105. Mai non vo' piú cantar com'io soleva,
874 Francesco Petrarca Canzoniere 106. Nova angeletta sovra l'ale accorta
875 Francesco Petrarca Canzoniere 107. Non veggio ove scampar mi possa omai:
876 Francesco Petrarca Canzoniere 108. Aventuroso piú d'altro terreno,
877 Francesco Petrarca Canzoniere 109. Lasso, quante fïate Amor m'assale,
878 Francesco Petrarca Canzoniere 110. Persequendomi Amor al luogo usato,
879 Francesco Petrarca Canzoniere 111. La donna che 'l mio cor nel viso porta,
880 Francesco Petrarca Canzoniere 112. Sennuccio, i' vo' che sapi in qual manera
881 Francesco Petrarca Canzoniere 113. Qui dove mezzo son, Sennuccio mio,
882 Francesco Petrarca Canzoniere 114. De l'empia Babilonia, ond'è fuggita
883 Francesco Petrarca Canzoniere 115. In mezzo di duo amanti honesta altera
884 Francesco Petrarca Canzoniere 116. Pien di quella ineffabile dolcezza
885 Francesco Petrarca Canzoniere 117. Se 'l sasso, ond'è piú chiusa questa valle,
886 Francesco Petrarca Canzoniere 118. Rimansi a dietro il sestodecimo anno
887 Francesco Petrarca Canzoniere 119. Una donna piú bella assai che 'l sole,
888 Francesco Petrarca Canzoniere 120. Quelle pietose rime in ch'io m'accorsi
889 Francesco Petrarca Canzoniere 121. Or vedi, Amor, che giovenetta donna
890 Francesco Petrarca Canzoniere 122. Dicesette anni à già rivolto il cielo
891 Francesco Petrarca Canzoniere 123. Quel vago impallidir che 'l dolce riso
892 Francesco Petrarca Canzoniere 124. Amor, Fortuna et la mia mente, schiva
893 Francesco Petrarca Canzoniere 125. Se 'l pensier che mi strugge,
894 Francesco Petrarca Canzoniere 126. Chiare, fresche et dolci acque,
895 Francesco Petrarca Canzoniere 127. In quella parte dove Amor mi sprona
896 Francesco Petrarca Canzoniere 128. Italia mia, benché 'l parlar sia indarno
897 Francesco Petrarca Canzoniere 129. Di pensier in pensier, di monte in monte
898 Francesco Petrarca Canzoniere 130. Poi che 'l camin m'è chiuso di Mercede,
899 Francesco Petrarca Canzoniere 131. Io canterei d'amor sí novamente
900 Francesco Petrarca Canzoniere 132. S'amor non è, che dunque è quel ch'io sento?
901 Francesco Petrarca Canzoniere 133. Amor m'à posto come segno a strale,
902 Francesco Petrarca Canzoniere 134. Pace non trovo, et non ò da far guerra;
903 Francesco Petrarca Canzoniere 135. Qual piú diversa et nova
904 Francesco Petrarca Canzoniere 136. Fiamma dal ciel su le tue treccie piova,
905 Francesco Petrarca Canzoniere 137. L'avara Babilonia à colmo il sacco
906 Francesco Petrarca Canzoniere 138. Fontana di dolore, albergo d'ira,
907 Francesco Petrarca Canzoniere 139. Quanto piú disïose l'ali spando
908 Francesco Petrarca Canzoniere 140. Amor, che nel penser mio vive et regna
909 Francesco Petrarca Canzoniere 141. Come talora al caldo tempo sòle
910 Francesco Petrarca Canzoniere 142. A la dolce ombra de le belle frondi
911 Francesco Petrarca Canzoniere 143. Quand'io v'odo parlar sí dolcemente
912 Francesco Petrarca Canzoniere 144. Né così bello il sol già mai levarsi
913 Francesco Petrarca Canzoniere 145. Ponmi ove 'l sole occide i fiori et l'erba,
914 Francesco Petrarca Canzoniere 146. O d'ardente vertute ornata et calda
915 Francesco Petrarca Canzoniere 147. Quando 'l voler che con duo sproni ardenti,
916 Francesco Petrarca Canzoniere 148. Non Tesin, Po, Varo, Adige et Tebro,
917 Francesco Petrarca Canzoniere 149. Di tempo in tempo mi si fa men dura
918 Francesco Petrarca Canzoniere 150. - Che fai alma? che pensi? avrem mai pace?
919 Francesco Petrarca Canzoniere 151. Non d'atra et tempestosa onda marina
920 Francesco Petrarca Canzoniere 152. Questa humil fera, un cor di tigre o d'orsa,
921 Francesco Petrarca Canzoniere 153. Ite, caldi sospiri, al freddo core,
922 Francesco Petrarca Canzoniere 154. Le stelle, il cielo et gli elementi a prova
923 Francesco Petrarca Canzoniere 155. Non fur ma' Giove et Cesare sí mossi,
924 Francesco Petrarca Canzoniere 156. I' vidi in terra angelici costumi
925 Francesco Petrarca Canzoniere 157. Quel sempre acerbo et honorato giorno
926 Francesco Petrarca Canzoniere 158. Ove ch'i' posi gli occhi lassi o giri
927 Francesco Petrarca Canzoniere 159. In qual parte del ciel, in quale ydea
928 Francesco Petrarca Canzoniere 160. Amor et io sí pien' di meraviglia
929 Francesco Petrarca Canzoniere 161. O passi sparsi, o pensier' vaghi et pronti,
930 Francesco Petrarca Canzoniere 162. Lieti fiori et felici, et ben nate herbe
931 Francesco Petrarca Canzoniere 163. Amor, che vedi ogni pensero aperto
932 Francesco Petrarca Canzoniere 164. Or che 'l ciel et la terra e 'l vento tace
933 Francesco Petrarca Canzoniere 165. Come 'l candido pie' per l'erba fresca
934 Francesco Petrarca Canzoniere 166. S'i' fussi stato fermo a la spelunca
935 Francesco Petrarca Canzoniere 167. Quando Amor i belli occhi a terra inchina
936 Francesco Petrarca Canzoniere 168. Amor mi manda quel dolce pensero
937 Francesco Petrarca Canzoniere 169. Pien d'un vago penser che me desvia
938 Francesco Petrarca Canzoniere 170. Piú volte già dal bel sembiante humano
939 Francesco Petrarca Canzoniere 171. Giunto m'à Amor fra belle et crude braccia,
940 Francesco Petrarca Canzoniere 172. O Invidia nimica di vertute,
941 Francesco Petrarca Canzoniere 173. Mirando 'l sol de' begli occhi sereno,
942 Francesco Petrarca Canzoniere 174. Fera stella (se 'l cielo à forza in noi
943 Francesco Petrarca Canzoniere 175. Quando mi vène inanzi il tempo e 'l loco
944 Francesco Petrarca Canzoniere 176. Per mezz'i boschi inhospiti et selvaggi,
945 Francesco Petrarca Canzoniere 177. Mille piagge in un giorno et mille rivi
946 Francesco Petrarca Canzoniere 178. Amor mi sprona in un tempo et affrena,
947 Francesco Petrarca Canzoniere 179. Geri, quando talor meco s'adira
948 Francesco Petrarca Canzoniere 180. Po, ben puo' tu portartene la scorza
949 Francesco Petrarca Canzoniere 181. Amor fra l'erbe una leggiadra rete
950 Francesco Petrarca Canzoniere 182. Amor, che 'ncende il cor d'ardente zelo,
951 Francesco Petrarca Canzoniere 183. Se 'l dolce sguardo di costei m'ancide,
952 Francesco Petrarca Canzoniere 184. Amor, Natura, et la bella alma humile,
953 Francesco Petrarca Canzoniere 185. Questa fenice de l'aurata piuma
954 Francesco Petrarca Canzoniere 186. Se Virgilio et Homero avessin visto
955 Francesco Petrarca Canzoniere 187. Giunto Alexandro a la famosa tomba
956 Francesco Petrarca Canzoniere 188. Almo Sol, quella fronde ch'io sola amo,
957 Francesco Petrarca Canzoniere 189. Passa la nave mia colma d'oblio
958 Francesco Petrarca Canzoniere 190. Una candida cerva sopra l'erba
959 Francesco Petrarca Canzoniere 191. Sí come eterna vita è veder Dio,
960 Francesco Petrarca Canzoniere 192. Stiamo, Amor, a veder la gloria nostra,
961 Francesco Petrarca Canzoniere 193. Pasco la mente d'un sí nobil cibo,
962 Francesco Petrarca Canzoniere 194. L'aura gentil, che rasserena i poggi
963 Francesco Petrarca Canzoniere 195. Di dí in dí vo cangiando il viso e 'l pelo,
964 Francesco Petrarca Canzoniere 196. L'aura serena che fra verdi fronde
965 Francesco Petrarca Canzoniere 197. L'aura celeste che 'n quel verde lauro
966 Francesco Petrarca Canzoniere 198. L'aura soave al sole spiega et vibra
967 Francesco Petrarca Canzoniere 199. O bella man, che mi destringi 'l core,
968 Francesco Petrarca Canzoniere 200. Non pur quell'una bella ignuda mano,
969 Francesco Petrarca Canzoniere 201. Mia ventura et Amor m'avean sí adorno
970 Francesco Petrarca Canzoniere 202. D'un bel chiaro polito et vivo ghiaccio
971 Francesco Petrarca Canzoniere 203. Lasso, ch'i' ardo, et altri non me 'l crede;
972 Francesco Petrarca Canzoniere 204. Anima, che diverse cose tante
973 Francesco Petrarca Canzoniere 205. Dolci ire, dolci sdegni et dolci paci,
974 Francesco Petrarca Canzoniere 206. S'i' 'l dissi mai, ch'i' vegna in odio a quella
975 Francesco Petrarca Canzoniere 207. Ben mi credea passar mio tempo omai
976 Francesco Petrarca Canzoniere 208. Rapido fiume che d'alpestra vena
977 Francesco Petrarca Canzoniere 209. I dolci colli ov'io lasciai me stesso,
978 Francesco Petrarca Canzoniere 210. Non da l'hispano Hibero a l'indo Ydaspe
979 Francesco Petrarca Canzoniere 211. Voglia mi sprona, Amor mi guida et scorge,
980 Francesco Petrarca Canzoniere 212. Beato in sogno et di languir contento,
981 Francesco Petrarca Canzoniere 213. Grazie ch'a pochi il ciel largo destina:
982 Francesco Petrarca Canzoniere 214. Anzi tre dí creata era alma in parte
983 Francesco Petrarca Canzoniere 215. In nobil sangue vita humile et queta
984 Francesco Petrarca Canzoniere 216. Tutto 'l dí piango; et poi la notte, quando
985 Francesco Petrarca Canzoniere 217. Già desïai con sí giusta querela
986 Francesco Petrarca Canzoniere 218. Tra quantunque leggiadre donne et belle
987 Francesco Petrarca Canzoniere 219. Il cantar novo e 'l pianger delli augelli
988 Francesco Petrarca Canzoniere 220. Onde tolse Amor l'oro, et di qual vena,
989 Francesco Petrarca Canzoniere 221. Qual mio destìn, qual forza o qual inganno,
990 Francesco Petrarca Canzoniere 222. - Liete et pensose, accompagnate et sole,
991 Francesco Petrarca Canzoniere 223. Quando 'l sol bagna in mar l'aurato carro,
992 Francesco Petrarca Canzoniere 224. S'una fede amorosa, un cor non finto,
993 Francesco Petrarca Canzoniere 225. Dodici donne honestamente lasse,
994 Francesco Petrarca Canzoniere 226. Passer mai solitario in alcun tetto
995 Francesco Petrarca Canzoniere 227. Aura che quelle chiome bionde et crespe
996 Francesco Petrarca Canzoniere 228. Amor co la man dextra il lato manco
997 Francesco Petrarca Canzoniere 229. Cantai, or piango, et non men di dolcezza
998 Francesco Petrarca Canzoniere 230. I' piansi, or canto, ché 'l celeste lume
999 Francesco Petrarca Canzoniere 231. I' mi vivea di mia sorte contento,
1000 Francesco Petrarca Canzoniere 232. Vincitore Alexandro l'ira vinse,
1001 Francesco Petrarca Canzoniere 233. Qual ventura mi fu, quando da l'uno
1002 Francesco Petrarca Canzoniere 234. O cameretta che già fosti un porto
1003 Francesco Petrarca Canzoniere 235. Lasso, Amor mi trasporta ov'io non voglio,
1004 Francesco Petrarca Canzoniere 236. Amor, io fallo, et veggio il mio fallire,
1005 Francesco Petrarca Canzoniere 237. Non à tanti animali il mar fra l'onde,
1006 Francesco Petrarca Canzoniere 238. Real natura, angelico intelletto,
1007 Francesco Petrarca Canzoniere 239. Là ver' l'aurora, che sí dolce l'aura
1008 Francesco Petrarca Canzoniere 240. I' ò pregato Amor, e 'l ne riprego,
1009 Francesco Petrarca Canzoniere 241. L'alto signor dinanzi a cui non vale
1010 Francesco Petrarca Canzoniere 242. - Mira quel colle, o stanco mio cor vago:
1011 Francesco Petrarca Canzoniere 243. Fresco, ombroso, fiorito et verde colle,
1012 Francesco Petrarca Canzoniere 244. Il mal mi preme, et mi spaventa il peggio,
1013 Francesco Petrarca Canzoniere 245. Due rose fresche, et colte in paradiso
1014 Francesco Petrarca Canzoniere 246. L'aura che 'l verde lauro et l'aureo crine
1015 Francesco Petrarca Canzoniere 247. Parrà forse ad alcun che 'n lodar quella
1016 Francesco Petrarca Canzoniere 248. Chi vuol veder quantunque pò Natura
1017 Francesco Petrarca Canzoniere 249. Qual paura ò, quando mi torna a mente
1018 Francesco Petrarca Canzoniere 250. Solea lontana in sonno consolarme
1019 Francesco Petrarca Canzoniere 251. O misera et horribil visïone!
1020 Francesco Petrarca Canzoniere 252. In dubbio di mio stato, or piango or canto,
1021 Francesco Petrarca Canzoniere 253. O dolci sguardi, o parolette accorte,
1022 Francesco Petrarca Canzoniere 254. I'pur ascolto, et non odo novella
1023 Francesco Petrarca Canzoniere 255. La sera desïare, odiar l'aurora
1024 Francesco Petrarca Canzoniere 256. Far potess'io vendetta di colei
1025 Francesco Petrarca Canzoniere 257. In quel bel viso ch'i' sospiro et bramo,
1026 Francesco Petrarca Canzoniere 258. Vive faville uscian de' duo bei lumi
1027 Francesco Petrarca Canzoniere 259. Cercato ò sempre solitaria vita
1028 Francesco Petrarca Canzoniere 260. In tale stella duo belli occhi vidi,
1029 Francesco Petrarca Canzoniere 261. Qual donna attende a glorïosa fama
1030 Francesco Petrarca Canzoniere 262. - Cara la vita, et dopo lei mi pare
1031 Francesco Petrarca Canzoniere 263. Arbor victorïosa trïumphale,
1032 Francesco Petrarca Canzoniere 264. I' vo pensando, et nel penser m'assale
1033 Francesco Petrarca Canzoniere 265. Aspro core et selvaggio, et cruda voglia
1034 Francesco Petrarca Canzoniere 266. Signor mio caro, ogni pensier mi tira
1035 Francesco Petrarca Canzoniere 267. Oimè il bel viso, oimè il soave sguardo,
1036 Francesco Petrarca Canzoniere 268. Che debb'io far? che mi consigli, Amore?
1037 Francesco Petrarca Canzoniere 269. Rotta è l'alta colonna e 'l verde lauro
1038 Francesco Petrarca Canzoniere 270. Amor, se vuo' ch'i'torni al giogo anticho,
1039 Francesco Petrarca Canzoniere 271. L'ardente nodo ov'io fui d'ora in hora,
1040 Francesco Petrarca Canzoniere 272. La vita fugge, et non s'arresta una hora,
1041 Francesco Petrarca Canzoniere 273. Che fai? Che pensi? che pur dietro guardi
1042 Francesco Petrarca Canzoniere 274. Datemi pace, o duri miei pensieri:
1043 Francesco Petrarca Canzoniere 275. Occhi miei, oscurato è 'l nostro sole;
1044 Francesco Petrarca Canzoniere 276. Poi che la vista angelica, serena,
1045 Francesco Petrarca Canzoniere 277. S'Amor novo consiglio non n'apporta,
1046 Francesco Petrarca Canzoniere 278. Ne l'età sua piú bella et piú fiorita,
1047 Francesco Petrarca Canzoniere 279. Se lamentar augelli, o verdi fronde
1048 Francesco Petrarca Canzoniere 280. Mai non fui in parte ove sí chiar vedessi
1049 Francesco Petrarca Canzoniere 281. Quante fïate, al mio dolce ricetto
1050 Francesco Petrarca Canzoniere 282. Alma felice che sovente torni
1051 Francesco Petrarca Canzoniere 283. Discolorato ài, Morte, il piú bel volto
1052 Francesco Petrarca Canzoniere 284. Sí breve è 'l tempo e 'l penser sí veloce
1053 Francesco Petrarca Canzoniere 285. Né mai pietosa madre al caro figlio
1054 Francesco Petrarca Canzoniere 286. Se quell'aura soave de' sospiri
1055 Francesco Petrarca Canzoniere 287. Sennuccio mio, benché doglioso et solo
1056 Francesco Petrarca Canzoniere 288. I' ò pien di sospir' quest'aere tutto,
1057 Francesco Petrarca Canzoniere 289. L'alma mia fiamma oltra le belle bella,
1058 Francesco Petrarca Canzoniere 290. Come va 'l mondo! or mi diletta et piace
1059 Francesco Petrarca Canzoniere 291. Quand'io veggio dal ciel scender l'Aurora
1060 Francesco Petrarca Canzoniere 292. Gli occhi di ch'io parlai sí caldamente,
1061 Francesco Petrarca Canzoniere 293. S'io avesse pensato che sí care
1062 Francesco Petrarca Canzoniere 294. Soleasi nel mio cor star bella et viva,
1063 Francesco Petrarca Canzoniere 295. Soleano i miei penser' soavemente
1064 Francesco Petrarca Canzoniere 296. I' mi soglio accusare, et or mi scuso,
1065 Francesco Petrarca Canzoniere 297. Due gran nemiche inseme erano agiunte,
1066 Francesco Petrarca Canzoniere 298. Quand'io mi volgo indietro a mirar gli anni
1067 Francesco Petrarca Canzoniere 299. Ov'è la fronte, che con picciol cenno
1068 Francesco Petrarca Canzoniere 300. Quanta invidia io ti porto, avara terra,
1069 Francesco Petrarca Canzoniere 301. Valle che de' lamenti miei se' piena,
1070 Francesco Petrarca Canzoniere 302. Levommi il mio penser in parte ov'era
1071 Francesco Petrarca Canzoniere 303. Amor, che meco al buon tempo ti stavi
1072 Francesco Petrarca Canzoniere 304. Mentre che 'l cor dagli amorosi vermi
1073 Francesco Petrarca Canzoniere 305. Anima bella da quel nodo sciolta
1074 Francesco Petrarca Canzoniere 306. Quel sol che mi mostrava il camin destro
1075 Francesco Petrarca Canzoniere 307. I' pensava assai destro esser su l'ale,
1076 Francesco Petrarca Canzoniere 308. Quella per cui con Sorga ò cangiato Arno,
1077 Francesco Petrarca Canzoniere 309. L'alto et novo miracol ch'a' dí nostri
1078 Francesco Petrarca Canzoniere 310. Zephiro torna, e 'l bel tempo rimena,
1079 Francesco Petrarca Canzoniere 311. Quel rosignol, che sí soave piagne,
1080 Francesco Petrarca Canzoniere 312. Né per sereno ciel ir vaghe stelle,
1081 Francesco Petrarca Canzoniere 313. Passato è 'l tempo omai, lasso, che tanto
1082 Francesco Petrarca Canzoniere 314. Mente mia, che presaga de' tuoi damni,
1083 Francesco Petrarca Canzoniere 315. Tutta la mia fiorita et verde etade
1084 Francesco Petrarca Canzoniere 316. Tempo era omai da trovar pace o triegua
1085 Francesco Petrarca Canzoniere 317. Tranquillo porto avea mostrato Amore
1086 Francesco Petrarca Canzoniere 318. Al cader d'una pianta che si svelse
1087 Francesco Petrarca Canzoniere 319. I dí miei piú leggier' che nesun cervo,
1088 Francesco Petrarca Canzoniere 320. Sento l'aura mia anticha, e i dolci colli
1089 Francesco Petrarca Canzoniere 321. È questo 'l nido in che la mia fenice
1090 Francesco Petrarca Canzoniere 322. Mai non vedranno le mie luci asciutte
1091 Francesco Petrarca Canzoniere 323. Standomi un giorno solo a la fenestra,
1092 Francesco Petrarca Canzoniere 324. Amor, quando fioria
1093 Francesco Petrarca Canzoniere 325. Tacer non posso, et temo non adopre
1094 Francesco Petrarca Canzoniere 326. Or ài fatto l'extremo di tua possa,
1095 Francesco Petrarca Canzoniere 327. L'aura et l'odore e 'l refrigerio et l'ombra
1096 Francesco Petrarca Canzoniere 328. L'ultimo, lasso, de' miei giorni allegri,
1097 Francesco Petrarca Canzoniere 329. O giorno, o hora, o ultimo momento,
1098 Francesco Petrarca Canzoniere 330. Quel vago, dolce, caro, honesto sguardo
1099 Francesco Petrarca Canzoniere 331. Solea da la fontana di mia vita
1100 Francesco Petrarca Canzoniere 332. Mia benigna fortuna e 'l viver lieto,
1101 Francesco Petrarca Canzoniere 333. Ite, rime dolenti, al duro sasso
1102 Francesco Petrarca Canzoniere 334. S'onesto amor pò meritar mercede,
1103 Francesco Petrarca Canzoniere 335. Vidi fra mille donne una già tale,
1104 Francesco Petrarca Canzoniere 336. Tornami a la mente, anzi v'è dentro, quella
1105 Francesco Petrarca Canzoniere 337. Quel, che d'odore et di color vincea
1106 Francesco Petrarca Canzoniere 338. Lasciato ài, Morte, senza sole il mondo
1107 Francesco Petrarca Canzoniere 339. Conobbi, quanto il ciel li occhi m'aperse,
1108 Francesco Petrarca Canzoniere 340. Dolce mio caro et precïoso pegno,
1109 Francesco Petrarca Canzoniere 341. Deh qual pietà, qual angel fu sí presto
1110 Francesco Petrarca Canzoniere 342. Del cibo onde 'l signor mio sempre abonda,
1111 Francesco Petrarca Canzoniere 343. Ripensando a quel, ch'oggi il cielo honora,
1112 Francesco Petrarca Canzoniere 344. Fu forse un tempo dolce cosa amore,
1113 Francesco Petrarca Canzoniere 345. Spinse amor et dolor ove ir non debbe
1114 Francesco Petrarca Canzoniere 346. Li angeli electi et l'anime beate
1115 Francesco Petrarca Canzoniere 347. Donna che lieta col Principio nostro
1116 Francesco Petrarca Canzoniere 348. Da' piú belli occhi, et dal piú chiaro viso
1117 Francesco Petrarca Canzoniere 349. E' mi par d'or in hora udire il messo
1118 Francesco Petrarca Canzoniere 350. Questo nostro caduco et fragil bene,
1119 Francesco Petrarca Canzoniere 351. Dolci durezze, et placide repulse,
1120 Francesco Petrarca Canzoniere 352. Spirto felice che sí dolcemente
1121 Francesco Petrarca Canzoniere 353. Vago augelletto che cantando vai,
1122 Francesco Petrarca Canzoniere 354. Deh porgi mano a l'affannato ingegno,
1123 Francesco Petrarca Canzoniere 355. O tempo, o ciel volubil, che fuggendo
1124 Francesco Petrarca Canzoniere 356. L'aura mia sacra al mio stanco riposo
1125 Francesco Petrarca Canzoniere 357. Ogni giorno mi par piú di mill'anni
1126 Francesco Petrarca Canzoniere 358. Non pò far Morte il dolce viso amaro,
1127 Francesco Petrarca Canzoniere 359. Quando il soave mio fido conforto
1128 Francesco Petrarca Canzoniere 360. Quel'antiquo mio dolce empio signore
1129 Francesco Petrarca Canzoniere 361. Dicemi spesso il mio fidato speglio,
1130 Francesco Petrarca Canzoniere 362. Volo con l'ali de' pensieri al cielo
1131 Francesco Petrarca Canzoniere 363. Morte à spento quel sol ch'abagliar suolmi,
1132 Francesco Petrarca Canzoniere 364. Tenemmi Amor anni ventuno ardendo,
1133 Francesco Petrarca Canzoniere 365. I' vo piangendo i miei passati tempi
1134 Francesco Petrarca Canzoniere 366. Vergine bella, che di sol vestita,
1135 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 1. Le gloriose pompe e' fieri ludi
1136 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 2. O bello idio ch'al cor per gli occhi inspiri
1137 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 3. ᆱSostien tu el fascio ch'a me tanto pesa,ᄏ
1138 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 4. ᆱE tu, ben nato Laur, sotto il cui veloᄏ
1139 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 5. Deh, sarà mai che con più alte note,�
1140 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 6. ᆱMa fin ch'all'alta impresa tremo e bramo,ᄏ
1141 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 7. ᆱE se qua su la fama el ver rimbomba,ᄏ
1142 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 8. ᆱNel vago tempo di sua verde etate,ᄏ
1143 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 9. ᆱora a guisa saltar di leopardo,ᄏ
1144 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 10. Ah quante ninfe per lui sospirorno!
1145 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 11. Poi, quando già nel ciel parean le stelle,�
1146 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 12. E se talor nel ceco labirinto
1147 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 13. ᆱᄏᆱScuoti, meschin, del petto il ceco errore,ᄏ
1148 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 14. Ah quanto è uom meschin, che cangia voglia�
1149 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 15. Giovane donna sembra veramente
1150 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 16. Con essi gli occhi giovenili invesca
1151 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 17. Quanto è più dolce, quanto è più securo�
1152 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 18. Quanto giova a mirar pender da un'erta
1153 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 19. Or delle pecorelle il rozo mastro
1154 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 20. In cotal guisa già l'antiche genti
1155 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 21. Non era ancor la scelerata sete
1156 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 22. In cotal guisa rimordea sovente
1157 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 23. Né fu Cupido sordo al pio lamento,�
1158 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 24. Io fo cadere al tigre la sua rabbia
1159 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 25. Zefiro già, di be' fioretti adorno,�
1160 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 26. ᆱL'ardito Iulio, al giorno ancora acerbo,ᄏ
1161 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 27. Già circundata avea la lieta schiera
1162 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 28. Con tal romor, qualor più l'aer discorda,�
1163 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 29. Spargesi tutta la bella compagna:
1164 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 30. Già le setole arriccia e arruota e denti
1165 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 31. e rinselvato le sagace nare
1166 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 32. Quale el centaur per la nevosa selva
1167 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 33. Ah quanto a mirar Iulio è fera cosa
1168 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 34. e con sua man di leve aier compuose
1169 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 35. ᆱMa poi che 'nvan dal braccio el dardo scosse,ᄏ
1170 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 36. Quanto più segue invan la vana effigie,�
1171 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 37. Era già drieto alla sua desianza
1172 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 38. ᆱLa fera sparve via dalle suo ciglia,ᄏ
1173 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 39. ᆱQual tigre, a cui dalla pietrosa tanaᄏ
1174 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 40. ᆱTosto Cupido entro a' begli occhi ascoso,ᄏ
1175 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 41. Ahi qual divenne! ah come al giovinetto
1176 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 42. Non s'accorge ch'Amor lì drento è armato
1177 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 43. Candida è ella, e candida la vesta,�
1178 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 44. ᆱFolgoron gli occhi d'un dolce sereno,ᄏ
1179 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 45. Con lei sen va Onestate umile e piana
1180 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 46. ᆱSembra Talia se in man prende la cetra,ᄏ
1181 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 47. ᆱEll'era assisa sovra la verdura,ᄏ
1182 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 48. Già s'inviava, per quindi partire,�
1183 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 49. ᆱᄏᆱO qual che tu ti sia, vergin sovrana,ᄏ
1184 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 50. ᆱVolta la ninfa al suon delle parole,ᄏ
1185 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 51. ᆱᄏᆱIo non son qual tua mente invano auguria,ᄏ
1186 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 52. ᆱSovente in questo loco mi diporto,ᄏ
1187 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 53. ᆱIo soglio pur nelli ociosi tempi,ᄏ
1188 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 54. ᆱOr poi che 'l sol sue rote in basso cala,ᄏ
1189 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 55. Poi con occhi più lieti e più ridenti,�
1190 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 56. Che de' far Iulio? Ahimè, ch'e' pur desidera�
1191 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 57. ᆱE' par che 'l cor del petto se li schianti,ᄏ
1192 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 58. ᆱᄏᆱU' sono or, Iulio, le sentenzie gravi,ᄏ
1193 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 59. ᆱDianzi eri d'una fera cacciatore,ᄏ
1194 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 60. La notte che le cose ci nasconde
1195 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 61. ᆱE gioven che restati nel bosco erono,ᄏ
1196 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 62. ᆱMa non veggendo il car compagno intorno,ᄏ
1197 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 63. ᆱCiascun si sta per la paura incerto,ᄏ
1198 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 64. Cheti sen vanno e pure alcun col vero
1199 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 65. Ma 'l gioven, che provato avea già l'arco�
1200 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 66. Ivi ciascun più da vergogna involto
1201 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 67. Ma tosto ognuno allegro alzò le ciglia,�
1202 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 68. ᆱMa fatta Amor la sua bella vendetta,ᄏ
1203 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 69. ᆱOr canta meco un po' del dolce regno,ᄏ
1204 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 70. ᆱVagheggia Cipri un dilettoso monte,ᄏ
1205 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 71. Corona un muro d'or l'estreme sponde
1206 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 72. Né mai le chiome del giardino eterno
1207 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 73. ᆱLungo le rive e frati di Cupido,ᄏ
1208 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 74. ᆱDolce Paura e timido Diletto,ᄏ
1209 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 75. Voluttà con Belleza si gavazza,�
1210 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 76. Tacito Inganno e simulato Riso
1211 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 77. Con tal milizia e tuoi figli accompagna
1212 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 78. Trema la mammoletta verginella
1213 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 79. L'alba nutrica d'amoroso nembo
1214 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 80. Mai rivestì di tante gemme l'erba
1215 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 81. ᆱL'acqua da viva pomice zampilla,ᄏ
1216 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 82. Cresce l'abeto schietto e sanza nocchi
1217 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 83. ᆱSurge robusto el cerro, et alto el faggio,ᄏ
1218 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 84. Mostronsi adorne le vite novelle
1219 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 85. ᆱEl chiuso e crespo bosso al vento ondeggia,ᄏ
1220 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 86. E mughianti giovenchi a piè del colle
1221 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 87. ᆱPruovon lor punga e daini paurosi,ᄏ
1222 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 88. El cervio appresso alla Massilia fera
1223 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 89. E muti pesci in frotta van notando
1224 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 90. Li augelletti dipinti intra le foglie
1225 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 91. ᆱAl canto della selva Ecco rimbomba,ᄏ
1226 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 92. ᆱQuivi Cupido e' suoi pennuti frati,ᄏ
1227 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 93. ᆱMuove dal colle, mansueta e dolce,ᄏ
1228 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 94. ᆱRaggia davanti all'uscio una gran pianta,ᄏ
1229 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 95. ᆱLa regia casa il sereno aier fende,ᄏ
1230 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 96. Le mura a torno d'artificio miro
1231 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 97. ᆱMille e mille color formon le porte,ᄏ
1232 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 98. Ivi la Terra con distesi ammanti
1233 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 99. Nel tempestoso Egeo in grembo a Teti
1234 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 100. ᆱVera la schiuma e vero il mar diresti,ᄏ
1235 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 101. Giurar potresti che dell'onde uscissi
1236 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 102. Questa con ambe man le tien sospesa
1237 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 103. Indi paion levate inver le spere
1238 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 104. ᆱNello estremo, se stesso el divin fabroᄏ
1239 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 105. Nell'altra in un formoso e bianco tauro
1240 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 106. Le 'gnude piante a sé ristrette accoglie
1241 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 107. ᆱOr si fa Giove un cigno or pioggia d'oro,ᄏ
1242 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 108. ᆱFassi Nettunno un lanoso montone,ᄏ
1243 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 109. ᆱPoi segue Dafne, e 'n sembianza si lagnaᄏ
1244 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 110. Dall'altra parte la bella Arianna
1245 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 111. ᆱVien sovra un carro, d'ellera e di pampinoᄏ
1246 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 112. ᆱSovra l'asin Silen, di ber sempre avido,ᄏ
1247 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 113. Quasi in un tratto vista amata e tolta
1248 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 114. Posa giù del leone il fero spoglio
1249 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 115. Gli omer setosi a Polifemo ingombrano
1250 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 116. Dall'uno all'altro orecchio un arco face
1251 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 117. e dica ch'ella è bianca più che il latte,�
1252 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 118. Duo formosi delfini un carro tirono:
1253 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 119. ᆱIntorno al bel lavor serpeggia acanto,ᄏ
1254 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 120. Questo è 'l loco che tanto a Vener piacque,�
1255 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 121. ᆱOr poi che ad ale tese ivi pervenne,ᄏ
1256 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 122. ᆱTrovolla assisa in letto fuor del lembo,ᄏ
1257 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 123. Sovra e d'intorno i piccioletti Amori
1258 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 124. ᆱCome avea delle penne dato un crollo,ᄏ
1259 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 125. ᆱᄏᆱOnde vien, figlio, o qual n'apporti nuove?ᄏᆱ,ᄏ
1260 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 1. Eron già tutti alla risposta intenti
1261 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 2. Poi rispose alla madre: �E' non è vana�
1262 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 3. L'antica gloria e 'l celebrato onore
1263 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 4. Di questo e della nobile Lucrezia
1264 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 5. ᆱNon priego non lamento al meschin vale,ᄏ
1265 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 6. ᆱche tutt'or parmi pur veder pel campo,ᄏ
1266 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 7. E che lamenti già le Muse ferno,�
1267 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 8. ᆱPer tutto el mondo ha nostre laude sparte,ᄏ
1268 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 9. ᆱI' non son nato di ruvida scorza,ᄏ
1269 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 10. Ma 'l bel Iulio ch'a noi stato è ribello,�
1270 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 11. E sai quant'è nel petto e nelle braccia,�
1271 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 12. Questa è, madre gentil, la mia vittoria;�
1272 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 13. Fatta ella allor più gaia nel sembiante,�
1273 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 14. ᆱᄏᆱAssai, bel figlio, el tuo desir m'agrada,ᄏ
1274 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 15. Ma prima fa mestier che Iulio s'armi
1275 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 16. ᆱE voi altri, mie' figli, al popol toscoᄏ
1276 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 17. Tosto al suo dire ognuno arco e quadrella
1277 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 18. Vanno spiando gli animi gentili
1278 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 19. ᆱE come quando il sol li Pesci accende,ᄏ
1279 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 20. Esce sbandita la viltà d'ogni alma,�
1280 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 21. E così mentre ognun dormendo langue,�
1281 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 22. ᆱPasitea fe' chiamar, del Sonno sposa,ᄏ
1282 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 23. Così le disse; e già la ninfa accorta
1283 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 24. ᆱCome la ninfa a' suoi gravi occhi apparve,ᄏ
1284 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 25. ᆱIndi si svelse, e di quanto convenneᄏ
1285 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 26. ᆱquali i soldati che di fuor s'attendono,ᄏ
1286 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 27. ᆱTempo era quando l'alba s'avicina,ᄏ
1287 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 28. ᆱPargli veder feroce la sua donna,ᄏ
1288 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 29. Ahimè, quanto era mutato da quello�
1289 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 30. E Iulio a lui dentro al fallace sonno
1290 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 31. ᆱᄏᆱAlza gli occhi, alza, Iulio, a quella fiammaᄏ
1291 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 32. Così dicea Cupido, e già la Gloria�
1292 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 33. ᆱPoi Iulio di suo spoglie armava tutto,ᄏ
1293 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 34. ᆱL'aier tutta parea divenir bruna,ᄏ
1294 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 35. Sotto cotali ambagi al giovinetto
1295 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 36. Adunque il tanto lamentar che giova?
1296 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 37. O felice colui che lei non cura
1297 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 38. Già carreggiando il carro Aurora lieta
1298 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 39. ᆱLa rondinella sovra al nido allegra,ᄏ
1299 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 40. Pargli vedersi tuttavia davanti
1300 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 41. ᆱᄏᆱO sacrosanta dea, figlia di Giove,ᄏ
1301 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 42. S'io vidi drento alle tue armi chiusa
1302 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 43. E tu che drento alla 'nfocata nube
1303 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 44. ᆱE s'io son, dolce Amor, s'io son pur degnoᄏ
1304 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 45. Troppo forte è, signor, il suo valore,�
1305 Angelo Poliziano Stanze per la giostra 46. ᆱCon voi me 'n vengo, Amor, Minerva e Gloria,ᄏ
1306 Angelo Poliziano Rime RISPETTI. I
1307 Angelo Poliziano Rime I. ᆱAmor bandire e comandar vi fa,ᄏ
1308 Angelo Poliziano Rime II. Se tu sapessi quanto è gran dolcezza
1309 Angelo Poliziano Rime III. ᆱI' non ardisco gli occhi alti levare,ᄏ
1310 Angelo Poliziano Rime IV. Che maraviglia è s'i' son fatto vago
1311 Angelo Poliziano Rime V. Non m'è rimaso del cantar più gocciola,�
1312 Angelo Poliziano Rime VI. Questa fanciulla è tanto lieta e frugola,�
1313 Angelo Poliziano Rime VII. ᆱChi vuol veder lo sforzo di Natura,ᄏ
1314 Angelo Poliziano Rime VIII. Pietà, donna, per Dio, deh non più guerra!�
1315 Angelo Poliziano Rime IX. Io arei già un'orsa a pietà mossa,�
1316 Angelo Poliziano Rime X. Costei per certo è la più bella cosa
1317 Angelo Poliziano Rime XI. Gli occhi mi cadder giù tristi e dolenti
1318 Angelo Poliziano Rime XII. Per mille volte ben trovata sia
1319 Angelo Poliziano Rime XIII. Solevon già col canto le sirene
1320 Angelo Poliziano Rime XIV. ᆱSe non arai a sdegno il nostro amore,ᄏ
1321 Angelo Poliziano Rime XV. ᆱDa poi ch'io vidi el tuo leggiadro viso,ᄏ
1322 Angelo Poliziano Rime XVI. Tante bellezze non t'ha dato Iddio
1323 Angelo Poliziano Rime XVII. Egli è pur meglio, e a Dio più accetto,�
1324 Angelo Poliziano Rime XVIII. A che ti gioverà tanta bellezza,�
1325 Angelo Poliziano Rime XIX. ᆱDeh, vogli un po' ch'amor me' ti consigliᄏ
1326 Angelo Poliziano Rime XX. ᆱS'i' ti credessi mai esser nel core,ᄏ
1327 Angelo Poliziano Rime XXI. ᆱE tuo begli occhi m'han furato el core,ᄏ
1328 Angelo Poliziano Rime XXII. ᆱI' so ben che tu 'ntendi el cantar mio,ᄏ
1329 Angelo Poliziano Rime XXIII. Allor che morte arà nudata e scossa
1330 Angelo Poliziano Rime XXIV. E dolci accenti del cantar ch'i' sento
1331 Angelo Poliziano Rime XXV. Io ho sentito el tuo crudo lamento
1332 Angelo Poliziano Rime XXVI. Io benedisco ogni benigna stella
1333 Angelo Poliziano Rime XXVII. O trïonfante sopra ogni altra bella,�
1334 Angelo Poliziano Rime XXVII. E priegati umilmente che tu degni
1335 Angelo Poliziano Rime XXVII. Sa ben che non è degno che tu l'ami,�
1336 Angelo Poliziano Rime XXVII. Quel che non si conosce e non si vede
1337 Angelo Poliziano Rime XXVII. E se potessi un dì, solo soletto,�
1338 Angelo Poliziano Rime XXVII. ᆱTu sei de' tuo belli anni ora in sul fiore,ᄏ
1339 Angelo Poliziano Rime XXVII. ᆱEl tempo fugge e tu fuggir lo lassi,ᄏ
1340 Angelo Poliziano Rime XXVII. Egli è nello infradue pur troppo stato,�
1341 Angelo Poliziano Rime XXVII. ᆱTu lo pasci di frasche e di parole,ᄏ
1342 Angelo Poliziano Rime XXVII. ᆱCh'egli ha diliberato e posto in sodo,ᄏ
1343 Angelo Poliziano Rime XXVII. E se tu pur restassi per paura
1344 Angelo Poliziano Rime XXVII. ᆱSe tu guardassi a parole di frati,ᄏ
1345 Angelo Poliziano Rime XXVII. ᆱE' non ti die' tanta bellezza Iddio,ᄏ
1346 Angelo Poliziano Rime XXVII. Egli è pur meglio e più a Dio accetto
1347 Angelo Poliziano Rime XXVII. E però, donna, rompi un tratto el ghiaccio,�
1348 Angelo Poliziano Rime XXVII. Questo mie ragionare è un vangelo.
1349 Angelo Poliziano Rime XXVIII. ᆱI' mi sento passare insin nell'ossa,ᄏ
1350 Angelo Poliziano Rime XXIX. ᆱVoi vedete ch'io guardo questa e quella,ᄏ
1351 Angelo Poliziano Rime XXX. Io vi debbo parere un nuovo pesce
1352 Angelo Poliziano Rime XXXI. Non son però sì cieco ch'io non vegga
1353 Angelo Poliziano Rime XXXII. Or credi tu ch'io sempre durar possa
1354 Angelo Poliziano Rime XXXIII. ᆱFammi quanto dispetto far mi sai,ᄏ
1355 Angelo Poliziano Rime XXXIV. Visibilmente mi s'è mostro Amore
1356 Angelo Poliziano Rime XXXV. ᆱNon son gli occhi contenti o consolati,ᄏ
1357 Angelo Poliziano Rime XXXVI. ᆱChe fa' tu, Ecco, mentre io ti chiamo? Amo.ᄏ
1358 Angelo Poliziano Rime XXXVII. ᆱNon creder, donna, per essere crudeleᄏ
1359 Angelo Poliziano Rime XXXVIII. Non potrà mai tanta vostra durezza
1360 Angelo Poliziano Rime XXXIX. Né morte potria far ch'io non v'amassi,�
1361 Angelo Poliziano Rime XL. Chi si diletta in giovenile amore
1362 Angelo Poliziano Rime XLI. Se pure il vostro cor non è ancor sazio
1363 Angelo Poliziano Rime XLII. Omè, ché 'l troppo amore a morte mena�
1364 Angelo Poliziano Rime XLIII. ᆱMentre ch'ogni animal dormendo posa,ᄏ
1365 Angelo Poliziano Rime XLIV. Ogni donna di me pietosa fassi
1366 Angelo Poliziano Rime XLV. Se 'l vostro cor pietà non mostra ormai
1367 Angelo Poliziano Rime XLVI. ᆱPiangete, occhi, da poi ch'Amor v'ha toltoᄏ
1368 Angelo Poliziano Rime XLVII. ᆱMadonna, e' saria dolce la mia pena,ᄏ
1369 Angelo Poliziano Rime XLVIII. E' non è mai sì carco di tormenti
1370 Angelo Poliziano Rime XLIX. ᆱPiangete, amanti, insieme, al mie dolore;ᄏ
1371 Angelo Poliziano Rime CANZONI A BALLO. CII
1372 Angelo Poliziano Rime RIME VARIE. CXXV (a) Lorenzo de' Medici
1373 Angelo Poliziano Rime RIME DUBBIE. 1 Mentre negli occhi tuoi risplende il sole
1374 Angelo Poliziano Rime 1 Mentre negli occhi tuoi risplende il sole. ᆱMentre negli occhi tuoi risplende il sole,ᄏ
1375 Angelo Poliziano Rime 2 Amor non vien se non da gentilezza. ᆱAmor non vien se non da gentilezza,ᄏ
1376 Angelo Poliziano Rime 4 Che crudeltà sarebbe ch'i' t'amassi. Che crudeltà sarebbe ch'i' t'amassi
1377 Angelo Poliziano Rime 5 Se mille volte Amor mel comandassi. ᆱSe mille volte Amor mel comandassi,ᄏ
1378 Angelo Poliziano Rime 6 Io mi dorrò di te innanzi Amore. Io mi dorrò di te innanzi Amore,�
1379 Angelo Poliziano Rime 8 I' vi voglio confortare. ᆱI' vi voglio confortare,ᄏ
1380 Angelo Poliziano Rime 10 Dalla più alta stella. Dalla più alta stella
1381 Angelo Poliziano Rime 11 Se 'l grán Tonante i fier fulmini acesi. Se 'l grán Tonante i fier fulmini acesi
1382 Angelo Poliziano Rime 12 Legno agitato sol Nettuno chiama. Legno agitato sol Nettuno chiama;
1383 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱLe donne, i cavallier, l'arme, gli amori,ᄏ
1384 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Dirò d'Orlando in un metesmo tratto
1385 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱPiacciavi, generosa Erculea prole,ᄏ
1386 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Voi sentirete fra i più degni eroi,�
1387 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱOrlando, che gran tempo inamoratoᄏ
1388 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. per far al re Marsilio e al re Agramante
1389 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Che vi fu tolta la sua donna poi:
1390 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Nata pochi dì inanzi era una gara
1391 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱin premio promettendola a quel d'essi,ᄏ
1392 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱDove, poi che rimase la donzellaᄏ
1393 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱIndosso la corazza, l'elmo in testa,ᄏ
1394 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱEra costui quel paladin gagliardo,ᄏ
1395 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱLa donna il palafreno a dietro volta,ᄏ
1396 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Su la riviera Ferraù trovosse
1397 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Quanto potea più forte, ne veniva�
1398 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. E perché era cortese, e n'avea forse�
1399 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. Cominciâr quivi una crudel battaglia,�
1400 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Poi che s'affaticâr gran pezzo invano
1401 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. ᆱDisse al pagan: - Me sol cretuto avrai,ᄏ
1402 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱQuanto fia meglio, amandola tu ancora,ᄏ
1403 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Al pagan la proposta non dispiacque:
1404 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Oh gran bontà de' cavallieri antiqui!
1405 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. E come quei che non sapean se l'una
1406 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱPur si ritrova ancor su la riviera,ᄏ
1407 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱCon un gran ramo d'albero rimondo,ᄏ
1408 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱEra, fuor che la testa, tutto armato,ᄏ
1409 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱRicordati, pagan, quando uccidestiᄏ
1410 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱMa se desir pur hai d'un elmo fino,ᄏ
1411 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. All'apparir che fece all'improvviso
1412 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Né tempo avendo a pensar altra scusa,�
1413 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. E servò meglio questo giuramento,�
1414 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱNon molto va Rinaldo, che si vedeᄏ
1415 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱFugge tra selve spaventose e scure,ᄏ
1416 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱQual pargoletta o damma o capriuola,ᄏ
1417 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Quel dì e la notte e mezzo l'altro giorno
1418 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Quivi parendo a lei d'esser sicura
1419 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Ecco non lungi un bel cespuglio vede
1420 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱDentro letto vi fan tenere erbette,ᄏ
1421 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Se gli è amico o nemico non comprende:
1422 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Pensoso più d'un'ora a capo basso
1423 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱ- Pensier (dicea) che 'l cor m'aggiacci et ardi,ᄏ
1424 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. La verginella è simile alla rosa,�
1425 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Ma non sì tosto dal materno stelo
1426 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱSia Vile agli altri, e da quel solo amataᄏ
1427 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱSe mi domanda alcun chi costui sia,ᄏ
1428 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱAppresso ove il sol cade, per suo amoreᄏ
1429 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱStato era in campo, e inteso avea di quellaᄏ
1430 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Mentre costui così s'affligge e duole,�
1431 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Con molta attenzïon la bella donna
1432 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Pur tra quei boschi il ritrovarsi sola
1433 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Ma non però disegna de l'affanno
1434 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. E fuor di quel cespuglio oscuro e cieco
1435 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Non mai con tanto gaudio o stupor tanto
1436 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱPieno di dolce e d'amoroso affetto,ᄏ
1437 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Ella gli rende conto pienamente
1438 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Forse era ver, ma non però credibile�
1439 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. - Se mal si seppe il cavallier d'Anglante
1440 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Corrò la fresca e matutina rosa,�
1441 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Così dice egli; e mentre s'apparecchia
1442 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱEcco pel bosco un cavallier venire,ᄏ
1443 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Come è più presso, lo sfida a battaglia;�
1444 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Non si vanno i leoni o i tori in salto
1445 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Già non fêro i cavalli un correr torto,�
1446 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. L'incognito campion che restò ritto,�
1447 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱQual istordito e stupido aratore,ᄏ
1448 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Sospira e geme, non perché l'annoi�
1449 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱ- Deh! (diss'ella) signor, non vi rincresca!ᄏ
1450 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱMentre costei conforta il Saracino,ᄏ
1451 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱRispose Sacripante: - Come vedi,ᄏ
1452 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Ella è gagliarda, et è più bella molto;�
1453 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Poi che gran pezzo al caso intervenuto
1454 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱNon furo iti duo miglia, che sonareᄏ
1455 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. - Se l'intricati rami e l'aer fosco
1456 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱSmonta il Circasso et al destrier s'accosta,ᄏ
1457 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱIndi va mansueto alla donzella,ᄏ
1458 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱCon la sinistra man prende la briglia,ᄏ
1459 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱPoi rivolgendo a caso gli occhi, miraᄏ
1460 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. E questo hanno causato due fontane
1461 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱQuel liquor di secreto venen misto,ᄏ
1462 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱ- Son dunque (disse il Saracino), sonoᄏ
1463 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱNon risponde ella, e non sa che si faccia,ᄏ
1464 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Ingiustissimo Amor, perché sì raro�
1465 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱFai ch'a Rinaldo Angelica par bella,ᄏ
1466 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Rinaldo al Saracin con molto orgoglio
1467 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. - Tu te ne menti che ladrone io sia
1468 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱCome soglion talor duo can mordenti,ᄏ
1469 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. A piedi è l'un, l'altro a cavallo: or quale�
1470 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱQuando crede cacciarlo, egli s'arresta;ᄏ
1471 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Sciolto che fu il pagan con leggier salto
1472 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱFanno or con lunghi, ora con finti e scarsiᄏ
1473 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Ecco Rinaldo con la spada adosso
1474 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Quando vide la timida donzella
1475 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱVolta il cavallo, e ne la selva foltaᄏ
1476 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱDagli anni e dal digiuno attenuato,ᄏ
1477 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. La donna al fraticel chiede la via
1478 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Trassene un libro, e mostrò grande effetto;�
1479 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. ᆱ- Per cortesia (disse), un di voi mi mostre,ᄏ
1480 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. Vicino un miglio ho ritrovato Orlando
1481 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Veduto avreste i cavallier turbarsi
1482 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. ᆱE dove aspetta il suo Baiardo, passa,ᄏ
1483 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱSignor, non voglio che vi paia stranoᄏ
1484 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Quando ella si fuggí dal padiglione,�
1485 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱBramoso di ritrarlo ove fosse ella,ᄏ
1486 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Ora al demonio che mostrò a Rinaldo
1487 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱLa notte a pena di seguir rimane,ᄏ
1488 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. e perché dal re d'Africa battaglia
1489 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱche vuole uscir di nuovo alla campagna,ᄏ
1490 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Rinaldo mai di ciò non fece meno
1491 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Contra la voluntà d'ogni nocchiero,�
1492 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Calano tosto i marinari accorti
1493 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. ᆱOr a poppa, or all'orza hann'il crudele,ᄏ
1494 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱIo parlo di quella inclita donzella,ᄏ
1495 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. La donna amata fu da un cavalliero
1496 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Quindi cercando Bradamante gía
1497 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱLa fonte discorrea per mezzo un prato,ᄏ
1498 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱd'un cavallier, ch'all'ombra d'un boschetto,ᄏ
1499 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱQuesto disir, ch'a tutti sta nel core,ᄏ
1500 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. E cominciò: - Signor, io conducea�
1501 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱTosto che 'l ladro, o sia mortale, o siaᄏ
1502 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Così il rapace nibio furar suole
1503 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱMa, come quel che men curato avreiᄏ
1504 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Sei giorni me n'andai matina e sera
1505 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱDa lungi par che come fiamma lustri,ᄏ
1506 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Di sì forbito acciar luce ogni torre,�
1507 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Ah lasso! che poss'io più che mirare
1508 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱMentre io tardava quivi, ecco venireᄏ
1509 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱᄏᆱ Vengon (mi disse il nano) per far pruovaᄏ
1510 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱE come mi fu tolta lor narrai,ᄏ
1511 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Poi che fur giunti a piè de l'alta ròcca,�
1512 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Cominciò a poco a poco indi a levarse,�
1513 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱQuando gli parve poi, volse il destriero,ᄏ
1514 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Sopra Gradasso il mago l'asta roppe;
1515 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Sin alle stelle il volator trascorse;
1516 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. ᆱOr su Gradasso, or su Ruggier percoteᄏ
1517 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Fra duo guerrieri in terra et uno in cielo
1518 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. D'un bel drappo di seta avea coperto
1519 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱSplende lo scudo a guisa di piropo,ᄏ
1520 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Pensai per questo che l'incantatore
1521 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Ritornò il cavallier nel primo duolo,�
1522 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. La bella donna con diverso aspetto
1523 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱE poi ch'al fin le parve esserne chiara,ᄏ
1524 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Rispose il cavallier: - Tu vòi ch'io passi
1525 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Così dice egli, e torna al suo destriero,�
1526 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. A Bradamante il messaggier novella
1527 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱQuesta cittade, e intorno a molte migliaᄏ
1528 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Tra sì e no la giovane suspesa,�
1529 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱE fece iscusa tal, che quel messaggioᄏ
1530 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Tra casa di Maganza e di Chiarmonte
1531 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. E tanto gli occupò la fantasia
1532 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱCome si vide il Maganzese al bosco,ᄏ
1533 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Così dicendo, alla cima superna�
1534 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱNel fondo avea una porta ampla e capace,ᄏ
1535 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱPoi che si vide il traditore uscire,ᄏ
1536 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ch' a' bei sembianti et alla ricca vesta
1537 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱBradamante, che come era animosa,ᄏ
1538 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Dove è tagliato, in man lo raccomanda�
1539 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Non come vòlse Pinabello avvenne
1540 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Chi mi darà la voce e le parole
1541 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱdi cui fra tutti li signori illustri,ᄏ
1542 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱE volendone a pien dicer gli onori,ᄏ
1543 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Levando intanto queste prime rudi
1544 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Il traditor pensò che la donzella
1545 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Lasciàn costui, che mentre all'altrui vita�
1546 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. La stanza, quadra e spazïosa, pare�
1547 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Di devota umiltà la donna tocca,�
1548 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱE disse: - O generosa Bradamante,ᄏ
1549 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Questa è l'antiqua e memorabil grotta
1550 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱCol corpo morto il vivo spirto alberga,ᄏ
1551 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Più giorni son ch'in questo cimiterio
1552 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. Stassi d'Amon la sbigottita figlia
1553 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱE lieta de l'insolita aventura,ᄏ
1554 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. O che natura sia d'alcuni marmi
1555 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. A pena ha Bradamante da la soglia
1556 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱL'antiquo sangue che venne da Troia,ᄏ
1557 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. I capitani e i cavallier robusti
1558 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Acciò dunque il voler del ciel si metta
1559 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Tacque Merlino avendo così detto,�
1560 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Poi la donzella a sé richiama in chiesa,�
1561 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱEccovi fuor de la prima spelonca,ᄏ
1562 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. - Se i nomi e i gesti di ciascun vo' dirti
1563 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Vedi quel primo che ti rassimiglia
1564 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Per opra di costui sarà deserto
1565 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱVedi qui Alberto, invitto capitanoᄏ
1566 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. e sarà degno a cui Cesare Otone
1567 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱVedi Folco, che par ch'al suo germano,ᄏ
1568 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Questo ch'or a nui viene è il secondo Azzo,�
1569 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Virtù il farà di tal connubio degno;
1570 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. Ecco un altro Azzo, et è quel che Verona�
1571 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱObizzo vedi e Folco, altri Azzi, altri Ughi,ᄏ
1572 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱEzellino, immanissimo tiranno,ᄏ
1573 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Terrà costui con più felice scettro
1574 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Dove lascio il fratel Aldrobandino?
1575 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱe non avendo gioie o miglior pegni,ᄏ
1576 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Et Azzo, il suo fratel, lascierà erede�
1577 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱVedi Rinaldo, in cui non minor raggioᄏ
1578 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Al bel dominio accrescerà costui
1579 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Vedi in un bello et amichevol groppo
1580 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱcome la terra, il cui produr di roseᄏ
1581 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Ve' Nicolò, che tenero fanciullo�
1582 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Farà de' suoi ribelli uscire a vòto
1583 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Avrà il bel regno poi sempre augumento
1584 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱVedi Leonello, e vedi il primo duce,ᄏ
1585 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱErcole or vien, ch'al suo vicin rinfaccia,ᄏ
1586 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱTerran Pugliesi, Calabri e Lucaniᄏ
1587 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. E quanto più aver obligo si possa
1588 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. non perché dagli artigli de l'audace
1589 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. quanto che darà lor l'inclita prole,�
1590 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Il grande amor di questa bella coppia
1591 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱA grande uopo gli fia l'esser prudente,ᄏ
1592 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. E quante volte uscirà giorno o notte
1593 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Nei medesmi confini anco saprallo
1594 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Costui sarà, col senno e con la lancia,�
1595 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Quel ch'in pontificale abito imprime
1596 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Adornerà la sua progenie bella,�
1597 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Vedi poi l'uno e l'altro Sigismondo.
1598 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱFrancesco, il terzo; Alfonsi gli altri duiᄏ
1599 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Così con voluntà de la donzella
1600 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱVeniano sospirando, e gli occhi bassiᄏ
1601 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱO bona prole, o degna d'Ercol buono,ᄏ
1602 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱTosto che spunti in ciel la prima luce,ᄏ
1603 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Quivi l'audace giovane rimase
1604 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. E riusciro in un burrone ascoso
1605 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. di quali era però la maggior parte,�
1606 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. che oltre che d'acciar murata sia
1607 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. E se forse ti pensi che ti vaglia
1608 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱIl re Agramante d'Africa uno annello,ᄏ
1609 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Questo Brunel sì pratico e sì astuto,�
1610 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Ma perché il tuo Ruggiero a te sol abbia,�
1611 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. La sua statura, acciò tu lo conosca,�
1612 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Con esso lui t'accaderà soggetto
1613 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Tu gli va dietro: e come t'avicini
1614 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Così parlando, giunsero sul mare,�
1615 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱConosce ella Brunel come lo vede,ᄏ
1616 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱGli va gli occhi alle man spesso voltando,ᄏ
1617 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Quantunque il simular sia le più volte
1618 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱSe, dopo lunga prova, a gran faticaᄏ
1619 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Simula anch'ella; e così far conviene
1620 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱE vede l'oste e tutta la famiglia,ᄏ
1621 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱGrandi eran l'ale e di color diverso,ᄏ
1622 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. ᆱVolando, talor s'alza ne le stelle,ᄏ
1623 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. - Egli sul Pireneo tiene un castello
1624 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱLa donna il tutto ascolta, e le ne giova,ᄏ
1625 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. - Non ti mancherà guida (le rispose
1626 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱQuel ch'era utile a dir disse; e quel tacque,ᄏ
1627 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Di monte in monte e d'uno in altro bosco
1628 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Vi sorge in mezzo un sasso che la cima
1629 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱDa quattro canti era tagliato, e taleᄏ
1630 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Ma le par atto vile a insanguinarsi
1631 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Né per lacrime, gemiti o lamenti�
1632 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Non stette molto a uscir fuor de la porta
1633 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱDa la sinistra sol lo scudo avea,ᄏ
1634 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Non è finto il destrier, ma naturale,�
1635 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Quivi per forza lo tirò d'incanto;
1636 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Del mago ogn'altra cosa era figmento;
1637 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. E poi che esercitata si fu alquanto
1638 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Potea così scoprirlo al primo tratto,�
1639 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱDico che 'l mago al gatto, e gli altri al topoᄏ
1640 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱNon che il fulgor del lucido metallo,ᄏ
1641 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Lascia all'arcion lo scudo, che già posto�
1642 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱe con una catena ne correa,ᄏ
1643 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱDisegnando levargli ella la testa,ᄏ
1644 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱ- Tommi la vita, giovene, per Dio, -ᄏ
1645 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. - Né per maligna intenzïone, ahi lasso!�
1646 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Non vede il sol tra questo e il polo austrino
1647 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. La bella ròcca solo edificai
1648 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Pur ch'uscir di là su non si domande,�
1649 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱDeh, se non hai del viso il cor men bello,ᄏ
1650 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. E se disposto sei volermel tôrre,�
1651 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. né s'anco stesse a te di tôrre e darli,�
1652 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱNon pregar ch'io t'uccida, ch'i tuoi preghiᄏ
1653 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Legato de la sua propria catena
1654 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱDi su la soglia Atlante un sasso tolle,ᄏ
1655 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱSbrigossi dalla donna il mago alora,ᄏ
1656 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Quivi è Gradasso, quivi è Sacripante,�
1657 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. come a colei che più che gli occhi sui,�
1658 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱOr che quivi la vede, e sa ben ch'ellaᄏ
1659 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. La donna va per prenderlo nel freno:
1660 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱRuggier, Gradasso, Sacripante, e tuttiᄏ
1661 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱE questa opera fu del vecchio Atlante,ᄏ
1662 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Or di Frontin quel animoso smonta
1663 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. La bella donna, che sì in alto vede�
1664 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Con gli occhi fissi al ciel lo segue quanto
1665 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. e si deliberò di non lasciarlo,�
1666 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Poi che sì ad alto vien, ch'un picciol punto�
1667 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Rinaldo l'altro e l'altro giorno scórse,�
1668 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱVanno per quella i cavallieri erranti,ᄏ
1669 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. et altri cavallieri e de la nuova
1670 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Senza scudiero e senza compagnia
1671 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Bella accoglienza i monachi e l'abbate
1672 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱRisposongli ch'errando in quelli boschi,ᄏ
1673 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱE se del tuo valor cerchi far prova,ᄏ
1674 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Questo Lurcanio al padre l'ha accusata
1675 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱL'aspra legge di Scozia, empia e severa,ᄏ
1676 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱIl re, dolente per Ginevra bellaᄏ
1677 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱMa se fra un mese alcun per lei non viene,ᄏ
1678 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱe una ricchezza appresso, et uno statoᄏ
1679 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Pensò Rinaldo alquanto, e poi rispose:�
1680 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Sia vero o falso che Ginevra tolto
1681 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Non vo' già dir ch'ella non l'abbia fatto;
1682 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱS'un medesimo ardor, s'un disir pareᄏ
1683 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Son fatti in questa legge disuguale
1684 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Poi che la luce candida e vermiglia
1685 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Avean, cercando abbrevïar camino,�
1686 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ma lacrimosa e addolorata quanto
1687 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱVoltaro i malandrin tosto le spalle,ᄏ
1688 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. E cavalcando poi meglio la guata
1689 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱTutti gli altri animai che sono in terra,ᄏ
1690 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱCh'abominevol peste, che Megeraᄏ
1691 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱParmi non sol gran mal, ma che l'uom facciaᄏ
1692 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Cotali esser doveano i duoi ladroni
1693 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. La donna incominciò: - Tu intenderai
1694 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. ᆱCh'agli nemici gli uomini sien crudi,ᄏ
1695 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱVoglio che sappi, signor mio, ch'essendoᄏ
1696 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Perché egli mostrò amarmi più che molto,�
1697 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. dove tenea le sue cose più care,�
1698 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱche tante volte ve lo fei venire,ᄏ
1699 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Continuò per molti giorni e mesi
1700 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Dopo alcun dì si mostrò nuovo amante
1701 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱBen mi dicea ch'uguale al mio non era,ᄏ
1702 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱMi persuade, se per opra miaᄏ
1703 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱIo, ch'era tutta a satisfargli intenta,ᄏ
1704 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Feci col core e con l'effetto tutto
1705 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. che con un suo fratel ben giovinetto
1706 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Grato era al re, più grato era alla figlia�
1707 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. L'amar che dunque ella facea colui
1708 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱIo confortai l'amator mio sovente,ᄏ
1709 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Questo da me più volte Polinesso
1710 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. E tra Ginevra e l'amator suo pensa
1711 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱFatto il pensier: ᄏᆱ Dalinda mia, mi diceᄏ
1712 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱE non lo bramo tanto per diletto,ᄏ
1713 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Come ella s'orna e come il crin dispone
1714 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Così disse egli. Io che divisa e sevra
1715 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Fatto in quel tempo con Arïodante
1716 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Io son ben certo che comprendi e sai
1717 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. �� Et io (rispose Arïodante a lui)�
1718 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Perché non hai tu dunque a me il rispetto
1719 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. �� Oh (disse il duca a lui), grande è cotesto�
1720 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. E sarò pronto, se tu vuoi ch'io giuri�
1721 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. E disse per lo giusto e per lo dritto
1722 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱe ch'esso era in speranza, pel valoreᄏ
1723 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱPoi disse: ᄏᆱ A questo termine son io,ᄏ
1724 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Poi ch'ebbe il vero Arïodante esposto
1725 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Finge ella teco, né t'ama né prezza;�
1726 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱNon passa mese, che tre, quattro e seiᄏ
1727 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱᄏᆱ Non ti vo' creder questo (gli risposeᄏ
1728 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱSoggiunse il duca: ᄏᆱ Non sarebbe onestoᄏ
1729 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱCon cor trafitto e con pallida faccia,ᄏ
1730 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. �� Quando ne sarà il tempo, avisarotti �,�
1731 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. e dimostrògli un luogo a dirimpetto
1732 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱDi volervi venir prese partito,ᄏ
1733 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. Seco chiamollo, e vòlse che prendesse�
1734 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱᄏᆱ Va pur, non dubitar ᄏᆱ, disse il fratello:ᄏ
1735 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱEt io con veste candida, e fregiataᄏ
1736 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Lurcanio in questo mezzo dubitando
1737 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱNon sappiendo io di questo cosa alcuna,ᄏ
1738 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. e tanto più, ch'era gran spazio in mezzo�
1739 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. A prima giunta io gli getto le braccia
1740 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱCade in tanto dolor, che si disponeᄏ
1741 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. e gli vietò che con la propria mano
1742 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱCerca far morir lei, che morir merta,ᄏ
1743 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Quando si vede Arïodante giunto
1744 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱIl seguente matin, senza far mottoᄏ
1745 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. In capo d'otto o di più giorni in corte
1746 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱColui dicea: ᄏᆱ Pria che venisse a questo,ᄏ
1747 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱEramo a caso sopra Capobasso,ᄏ
1748 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱOh Dio, che disse e fece, poi che solaᄏ
1749 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱIl rumor scorse di costui per tutto,ᄏ
1750 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱE molte volte ripetendo seco,ᄏ
1751 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. E inanzi al re, quando era più di gente�
1752 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Erane amante, e perché le sue voglie�
1753 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. E seguitò, come egli avea veduto�
1754 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Tu puoi pensar se 'l padre addolorato
1755 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱIo non credo, signor, che ti sia nuovaᄏ
1756 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱHa fatto il re bandir, per liberarlaᄏ
1757 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱAtteso ha l'empia sorte, che Zerbino,ᄏ
1758 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱIl re, ch'intanto cerca di sapereᄏ
1759 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. E la notte medesima mi trassi
1760 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱHai sentito, signor, con quanti effettiᄏ
1761 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱche questo ingrato, perfido e crudele,ᄏ
1762 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱche di secreto ha commesso alla guida,ᄏ
1763 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱA cui fu sopra ogn'aventura, grataᄏ
1764 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. E verso la città di Santo Andrea,�
1765 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱch'un cavallier istrano era venuto,ᄏ
1766 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱNon cavalcaro molto, ch'alle muraᄏ
1767 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. che tra Lurcanio e un cavallier istrano
1768 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. e dice che sicura ivi si stia
1769 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Sei cavallier con lor ne lo steccato
1770 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Rinaldo se ne va tra gente e gente;
1771 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱRinaldo disse al re: - Magno signore,ᄏ
1772 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. L'altro non sa se s'abbia dritto o torto;
1773 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Fu da l'autorità d'un uom sì degno,�
1774 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Indi s'offerse di voler provare
1775 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱOh quanto ha il re, quanto ha il suo popul caroᄏ
1776 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱSta Polinesso con la faccia mesta,ᄏ
1777 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. ᆱFisso nel tronco lo transporta in terra,ᄏ
1778 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. Non finí il tutto, e in mezzo la parola�
1779 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. E poi ch'al trar dell'elmo conosciuto
1780 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. ᆱDal re pregato fu di dire il nome,ᄏ
1781 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Miser chi mal oprando si confida
1782 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Avea creduto il miser Polinesso
1783 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. e perdé amici a un tempo e vita e stato,�
1784 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Arïodante, che Ginevra pianto�
1785 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱMa (come aviene a un disperato spesso,ᄏ
1786 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. e dispregiando e nominando folle
1787 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱIntese prima, che per gran doloreᄏ
1788 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱContra il fratel d'ira minor non arse,ᄏ
1789 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱe chi n'avea notizia, il riputavaᄏ
1790 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. - Ah lasso! io non potrei (seco dicea)
1791 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. So ch'io m'appiglio al torto; e al torto sia:
1792 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱe me, che tanto espressamente ha offeso,ᄏ
1793 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱConcluso ch'ebbe questo nel pensiero,ᄏ
1794 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱNarrato v'ho come il fatto successe,ᄏ
1795 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. E per sua inclinazion (ch'assai l'amava)
1796 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Rinaldo per Dalinda impetrò grazia,�
1797 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱBen che Ruggier sia d'animo constante,ᄏ
1798 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱQuello ippogrifo, grande e strano augello,ᄏ
1799 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Poi che l'augel trascorso ebbe gran spazio
1800 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Non vide né 'l più bel né 'l più giocondo
1801 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱVaghi boschetti di soavi allori,ᄏ
1802 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱTra le purpuree rose e i bianchi gigli,ᄏ
1803 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Come sì presso è l'ippogrifo a terra,�
1804 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱE quivi appresso, ove surgea una fonteᄏ
1805 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Bagna talor ne la chiara onda e fresca
1806 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱQuivi stando, il destrier ch'avea lasciatoᄏ
1807 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱCome ceppo talor, che le medolleᄏ
1808 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Onde con mesta e flebil voce uscío
1809 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Al primo suon di quella voce torse
1810 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Il non aver saputo che s'asconda
1811 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. E s'ora o mai potrò questo dispetto
1812 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱPoi si vide sudar su per la scorza,ᄏ
1813 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Il nome mio fu Astolfo; e paladino
1814 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Ritornando io da quelle isole estreme
1815 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. E come la via nostra e il duro e fello
1816 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱVeloci vi correvano i delfini,ᄏ
1817 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. ᆱVeggiamo una balena, la maggioreᄏ
1818 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Alcina i pesci uscir facea de l' acque
1819 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Ci venne incontra con allegra faccia
1820 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. E volendo vedere una sirena
1821 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱRinaldo m'accennava, e similmenteᄏ
1822 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Rinaldo si cacciò ne l'acqua a nuoto
1823 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱFin che venimmo a questa isola bella,ᄏ
1824 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. E come sono inique e scelerate
1825 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. né ci terrebbe ormai spanna di terra
1826 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Perché di vizii è questa coppia rea,�
1827 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Io mi godea le delicate membra:
1828 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Io da lei altretanto era o più amato:
1829 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Deh! perché vo le mie piaghe toccando,�
1830 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱConobbi tardi il suo mobil ingegno,ᄏ
1831 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. E perché essi non vadano pel mondo
1832 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱOr tu che sei per non usata via,ᄏ
1833 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Io te n'ho dato volentieri aviso;
1834 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱRuggier, che conosciuto avea per famaᄏ
1835 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Lo fe' al meglio che seppe; e domandolli
1836 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Ma che non pensi già che seguir possa
1837 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱVenne al cavallo, e lo disciolse e preseᄏ
1838 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Pensò di rimontar sul suo cavallo,�
1839 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Lontan si vide una muraglia lunga
1840 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Come fu presso alle sì ricche mura,�
1841 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Non fu veduta mai più strana torma,�
1842 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱChi senza freno in s'un destrier galoppa,ᄏ
1843 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Di questi il capitano si vedea
1844 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱUn ch'avea umana forma i piedi e 'l ventre,ᄏ
1845 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱQuel mostro lui ferir vuol d'una lancia,ᄏ
1846 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱL'un sin a' denti, e l'altro sin al pettoᄏ
1847 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Se di scoprire avesse avuto aviso
1848 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Sia quel che può, più tosto vuol morire,�
1849 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. L'una e l'altra sedea s'un lïocorno,�
1850 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. L'una e l'altra n'andò dove nel prato
1851 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. L'adornamento che s'aggira sopra
1852 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Su per la soglia e fuor per le colonne
1853 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. che si può ben così nomar quel loco,�
1854 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱQui, dove con serena e lieta fronteᄏ
1855 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱPer le cime dei pini e degli allori,ᄏ
1856 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱQuivi a Ruggier un gran corsier fu dato,ᄏ
1857 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Quelle due belle giovani amorose
1858 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱNoi troveren tra via tosto una lama,ᄏ
1859 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱOltre che sempre ci turbi il camino,ᄏ
1860 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱRuggier rispose: - Non ch'una battaglia,ᄏ
1861 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Le donne molte grazie riferiro
1862 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱChi va lontan da la sua patria, vedeᄏ
1863 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱPoca o molta ch'io ci abbia, non bisognaᄏ
1864 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Quell'era armata del più fin metallo,�
1865 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Non credo ch'un sì grande Apulia n'abbia:
1866 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Et avea ne lo scudo e sul cimiero
1867 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Non men la gigantessa ardita e presta
1868 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. E già, tratta la spada ch'avea cinta,�
1869 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Alquanto malagevole et aspretta
1870 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱLa bella Alcina venne un pezzo inante,ᄏ
1871 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱNon tanto il bel palazzo era escellente,ᄏ
1872 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱDi persona era tanto ben formata,ᄏ
1873 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Sotto duo negri e sottilissimi archi
1874 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱSotto quel sta, quasi fra due vallette,ᄏ
1875 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Bianca nieve è il bel collo, e 'l petto latte;�
1876 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Mostran le braccia sua misura giusta;
1877 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. ᆱAvea in ogni sua parte un laccio teso,ᄏ
1878 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. Anzi pur creder vuol che da costei
1879 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱLa bella donna che cotanto amava,ᄏ
1880 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. A quella mensa cítare, arpe e lire,�
1881 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Qual mensa trionfante e suntuosa
1882 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱTolte che fur le mense e le vivande,ᄏ
1883 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Finîr quel giuoco tosto, e molto inanzi�
1884 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. E poi che di confetti e di buon vini
1885 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱAd ogni piccol moto ch'egli udiva,ᄏ
1886 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Tra sé dicea sovente: - Or si parte ella; -
1887 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Alcina, poi ch'a' prezïosi odori�
1888 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Come si vide il successor d'Astolfo
1889 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ben che né gonna né faldiglia avesse;
1890 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Non così strettamente edera preme
1891 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Queste cose là dentro eran secrete,�
1892 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. Non è diletto alcun che di fuor reste;
1893 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. or per l'ombrose valli e lieti colli
1894 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱStava Ruggiero in tanta gioia e festa,ᄏ
1895 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱDi costei prima che degli altri dico,ᄏ
1896 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Ogni dì ne domanda a più di cento,�
1897 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Né può né creder vuol che morto sia;
1898 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Pensò al fin di tornare alla spelonca
1899 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Con questa intenzïon prese il camino
1900 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱquella benigna e saggia incantatrice,ᄏ
1901 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Ben veduto l'avea su quel cavallo
1902 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. E così il fior de li begli anni suoi
1903 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Ma quella gentil maga, che più cura�
1904 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱElla non gli era facile, e talmenteᄏ
1905 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱL'avea mandato all'isola d'Alcina,ᄏ
1906 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱOr tornando a colei, ch'era presagaᄏ
1907 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱLa giovane riman presso che morta,ᄏ
1908 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱ- Da che, donna (dicea), l'annello hai teco,ᄏ
1909 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱE seguitando, del modo narrolleᄏ
1910 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Le dà l'annello e se le raccomanda;
1911 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱCredo fusse un Alchino o un Farfarello,ᄏ
1912 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Quivi mirabilmente transmutosse:
1913 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱDi faccia, di parole e di sembianteᄏ
1914 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Soletto lo trovò, come lo volle,�
1915 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Di ricche gemme un splendido monile
1916 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Umide avea l'innanellate chiome
1917 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Ne la forma d'Atlante se gli affaccia
1918 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Di medolle già d'orsi e di leoni
1919 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. È questo, quel che l'osservate stelle,�
1920 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Questo è ben veramente alto principio
1921 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱSe non ti muovon le tue proprie laudi,ᄏ
1922 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Deh, non vietar che le più nobil alme�
1923 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Non ch'a piegarti a questo tante e tante
1924 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Io solea più di questi dui narrarti,�
1925 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱChe ha costei che t'hai fatto regina,ᄏ
1926 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Ruggier si stava vergognoso e muto
1927 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱNe la sua prima forma in uno instante,ᄏ
1928 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱmandata da colei, che d'amor pienaᄏ
1929 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱ- Quella donna gentil che t'ama tanto,ᄏ
1930 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. E seguitò narrandogli l'amore
1931 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱIn odio gli la pose, ancor che tantoᄏ
1932 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Come fanciullo che maturo frutto
1933 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. così Ruggier, poi che Melissa fece�
1934 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱPallido, crespo e macilente aveaᄏ
1935 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱGiovane e bella ella si fa con arte,ᄏ
1936 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Ma come l'avisò Melissa, stette�
1937 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. E Balisarda poi si messe al fianco
1938 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱVenne alla stalla, e fece briglia e sellaᄏ
1939 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱPotea aver l'ippogrifo similmente,ᄏ
1940 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Né sospetto darà, se non lo tolle,�
1941 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Assaltò li guardiani all'improviso,�
1942 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱOh quante sono incantatrici, oh quantiᄏ
1943 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Chi l'annello d'Angelica, o più tosto�
1944 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱRuggier (come io dicea) dissimulando,ᄏ
1945 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Il servo in pugno avea un augel grifagno
1946 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱSe gli fe' incontra, e con sembiante altieroᄏ
1947 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Spinge l'augello: e quel batte sì l'ale,�
1948 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Non vuol parere il can d'esser più tardo,�
1949 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱQuel se gli appressa, e forte lo percuote:ᄏ
1950 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱRuggiero, al fin costretto, il ferro caccia:ᄏ
1951 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Sa ch'ogni poco più ch'ivi rimane,�
1952 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Levò il drappo vermiglio in che coperto
1953 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱAlcina, ch'avea intanto avuto avisoᄏ
1954 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱE poi ne fa due parti, e manda l'unaᄏ
1955 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Non lascia alcuno a guardia del palagio:
1956 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱIndi pei campi accelerando i passi,ᄏ
1957 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Li rimandò Melissa in lor paesi,�
1958 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱA' prieghi dunque di Ruggier, rifattoᄏ
1959 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Trovò Melissa questa lancia d'oro,�
1960 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Tra duri sassi e folte spine gía
1961 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Percuote il sole ardente il vicin colle;
1962 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱQuivi il caldo, la sete, e la faticaᄏ
1963 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Era Rinaldo molto ben veduto
1964 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱDal re, senza indugiar, gli fu risposto,ᄏ
1965 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Né tal rispetto ancor gli parria degno
1966 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Così mandò per tutta la sua terra
1967 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱSpirando il vento prospero alla poppa,ᄏ
1968 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱRinaldo avea da Carlo e dal re Otone,ᄏ
1969 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱIl principe ch'io dico, ch'era, in veceᄏ
1970 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. ᆱSignor, far mi convien come fa il buonoᄏ
1971 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Alquanto la sua istoria io vo' seguire.
1972 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱQuella rara bellezza il cor gli accese,ᄏ
1973 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. E perché molto dilungata s'era,�
1974 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱE qual sagace can, nel monte usatoᄏ
1975 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱChe sia il disegno suo, ben io comprendo:ᄏ
1976 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Poi che la donna preso ebbe il sentiero
1977 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Per tirar briglia, non gli può dar volta:�
1978 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. ᆱElla volgea i begli occhi a terra invano,ᄏ
1979 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱQuando si vide sola in quel deserto,ᄏ
1980 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱStupida e fissa nella incerta sabbia,ᄏ
1981 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Dicea: - Fortuna, che più a far ti resta�
1982 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱMa che mi possi nuocere non veggio,ᄏ
1983 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Ch'aver può donna al mondo più di buono,�
1984 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. per questo il re di Tartaria Agricane
1985 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Se l'affogarmi in mar morte non era
1986 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. Avea mirato da l'estrema cima
1987 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Come la donna il cominciò a vedere,�
1988 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Comincia l'eremita a confortarla
1989 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱEgli, ch'allato avea una tasca, aprilla,ᄏ
1990 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Egli l'abbraccia et a piacer la tocca
1991 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱTutte le vie, tutti li modi tenta,ᄏ
1992 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱBisogna, prima ch'io vi narri il caso,ᄏ
1993 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱNarran l'antique istorie, o vere o false,ᄏ
1994 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. La cosa fu gravissima e molesta
1995 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱProteo marin, che pasce il fiero armentoᄏ
1996 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. e spesso vanno alle città murate,�
1997 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. che trovar bisognava una donzella
1998 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. E così cominciò la dura sorte
1999 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. O vera o falsa che fosse la cosa
2000 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Oh misere donzelle che trasporte
2001 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Van discorrendo tutta la marina
2002 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Passando una lor fusta a terra a terra
2003 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱOh troppo cara, oh troppo escelsa predaᄏ
2004 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. La gran beltà che fu da Sacripante
2005 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱLa bella donna, di gran sonno oppressa,ᄏ
2006 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Ma poté sì, per esser tanto bella,�
2007 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Chi narrerà l'angoscie, i pianti, i gridi,�
2008 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. e trovar versi non tanto lugúbri,�
2009 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱOh se l'avesse il suo Orlando saputo,ᄏ
2010 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Parigi intanto avea l'assedio intorno
2011 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Il sommo Creator gli occhi rivolse
2012 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. La notte Orlando alle noiose piume
2013 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱLa donna sua, che gli ritorna a mente,ᄏ
2014 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱDi questo Orlando avea gran doglia, e secoᄏ
2015 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Non aveva ragione io di scusarme?
2016 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Almen l'avesse posta in guardia buona
2017 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱDeh, dove senza me, dolce mia vita,ᄏ
2018 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱDove, speranza mia, dove ora sei?ᄏ
2019 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. Oh infelice! oh misero! che voglio
2020 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Già in ogni parte gli animanti lassi
2021 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱParea ad Orlando, s'una verde rivaᄏ
2022 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱSentia il maggior piacer, la maggior festaᄏ
2023 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Intanto l'infelice (e non sa come)
2024 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱOnde par ch'esca il grido, va veloce,ᄏ
2025 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Senza pensar che sian l'imagin false
2026 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. ᆱE per poter entrare ogni sentiero,ᄏ
2027 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. ᆱDa mezza notte tacito si parte,ᄏ
2028 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. Con suo gran dispiacer s'avede Carlo
2029 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱBrandimarte, ch'Orlando amava a pareᄏ
2030 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Era questa una donna che fu molto
2031 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. E poi ch'ella aspettato quasi un mese
2032 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱIl qual, poi che mutato ebbe d'Almonteᄏ
2033 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Che non può far d'un cor ch'abbia suggetto
2034 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱMa l'escuso io pur troppo, e mi rallegroᄏ
2035 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. anzi non attendata, perché sotto�
2036 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Di tanto core è il generoso Orlando,�
2037 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. E poi che venne il dì chiaro e lucente,�
2038 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Quivi il tutto cercò, dove dimora�
2039 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱTra il fin d'ottobre e il capo di novembre,ᄏ
2040 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱPassando un giorno, come avea costume,ᄏ
2041 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱCon gli occhi cerca or questo lato or quello,ᄏ
2042 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Prora in terra non pon; ché d'esser carca
2043 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Sì che s'avete, cavallier, desire�
2044 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱVoi dovete saper ch'oltre l'Irlanda,ᄏ
2045 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱche mercanti e corsar che vanno attorno,ᄏ
2046 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Orlando vòlse a pena udire il tutto,�
2047 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Questa imaginazion sì gli confuse
2048 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. ᆱBreaco e Landriglier lascia a man manca,ᄏ
2049 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. Quanto il navilio inanzi era venuto
2050 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Tosto che ne la foce entrò lo stanco
2051 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. E da parte il pregò d'una donzella,�
2052 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱche nessun altro cavallier, ch'arrivaᄏ
2053 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Fu ne la terra il paladin condutto
2054 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. - Io voglio che sappiate che figliuola
2055 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱDuca era di Selandia, e se ne givaᄏ
2056 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱQuei giorni che con noi contrario vento,ᄏ
2057 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Bireno a pena era da noi partito
2058 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Io ch'all'amante mio di quella fede
2059 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱIl mio buon padre, al qual sol piacea quantoᄏ
2060 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Oltre che sia robusto, e sì possente,�
2061 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Col fuoco dietro ove la canna è chiusa,�
2062 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Pose due volte il nostro campo in rotta
2063 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. Difendendosi poi mio padre un giorno
2064 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱMorto i fratelli e il padre, e rimasa ioᄏ
2065 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Io per l'odio non sì, che grave porto�
2066 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱᄏᆱ Per un mal ch'io patisco, ne vo' centoᄏ
2067 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Così, poi che i protesti e i prieghi invano�
2068 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Io che sforzar così mi veggio, voglio,�
2069 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Fra molti ch'al servizio erano stati
2070 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Communico con loro il mio disegno:
2071 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Però che, fatta la prima battaglia�
2072 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱDi questo avuto aviso il re frisone,ᄏ
2073 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Io dietro alle cortine avea nascoso
2074 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱCome cadere il bue suole al macello,ᄏ
2075 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱPrima ch'altro disturbo vi si metta,ᄏ
2076 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Non so se 'l re di Frisa più dolente
2077 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. La pietà del figliuol, l'odio ch'aveva�
2078 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Quei tutti che sapeva e gli era detto
2079 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Ma gli propone una crudele e dura
2080 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Ciò che si possa far per sua salute,�
2081 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱI mezzi, o che non abbiano potuto,ᄏ
2082 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Mio padre e' miei fratelli mi son stati
2083 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱSe dunque da far altro non mi resta,ᄏ
2084 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Io dubito che poi che m'avrà in gabbia
2085 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Or la cagion che conferir con voi
2086 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱPregato ho alcun guerrier, che meco siaᄏ
2087 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Né fino a questo dì truovo chi toglia
2088 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Or, s'in voi la virtù non è diforme�
2089 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱQui la donzella il suo parlar conchiuse,ᄏ
2090 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Non è sua intenzïon ch'ella in man vada
2091 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱOr volta all'una, or volta all'altra bandaᄏ
2092 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Nel lito armato il paladino varca
2093 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱGiunge Orlando a Dordreche, e quivi truovaᄏ
2094 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱOrlando prega uno di lor, che vadaᄏ
2095 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱet all'incontro vuol che 'l re prometta,ᄏ
2096 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱGli par ch'avendo in mano il cavalliero,ᄏ
2097 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Il traditore intanto dar parole
2098 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. così per ogni via dal re di Frisa,�
2099 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱQual cauto ucellator che serba vivi,ᄏ
2100 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Il cavallier d'Anglante, ove più spesse�
2101 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Non altrimente ne l'estrema arena
2102 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱRotta la lancia, quella spada strinse,ᄏ
2103 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. E con gran voce e con minaccie chiede
2104 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱIl re volta le spalle, e signor lassaᄏ
2105 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. D'una in un'altra via si leva ratto
2106 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱche spezza i rami e fa cadere i sassi,ᄏ
2107 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱDietro lampeggia a guisa di baleno,ᄏ
2108 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱO sia la fretta, o sia la troppa vogliaᄏ
2109 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Cade a terra il cavallo e il cavalliero:
2110 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. Chi vide mai dal ciel cadere il foco
2111 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱs'imagini che tal, poi che cadendoᄏ
2112 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. e quel che non avea potuto prima
2113 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Ecco levar ne la città si sente
2114 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. ᆱFugge il populo in rotta, che non scorgeᄏ
2115 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. Quel popul sempre stato era nimico
2116 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Le porte de le carcere gittate
2117 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. quella che quivi Orlando avea condutto
2118 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Il popul la donzella nel paterno
2119 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱche tornare in Selandia avea disegno,ᄏ
2120 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱE dice ch'egli vuol ch'un suo germano,ᄏ
2121 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. L'intenzïon non già, perché lo tolle,�
2122 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. E così, poi che fuor de la marea�
2123 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱO maladetto, o abominoso ordigno,ᄏ
2124 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Tanto desire il paladino preme
2125 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Né scala in Inghelterra né in Irlanda
2126 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Le nozze belle e sontuose fanno;
2127 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱFra quanti amor, fra quante fede al mondoᄏ
2128 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. e che con tante e con sì chiare note
2129 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. e che non pur l'abandoni mai
2130 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Se Bireno amò lei come ella amato
2131 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. E poi che nota l'impietà vi fia,�
2132 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. I giuramenti e le promesse vanno
2133 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Guardatevi da questi che sul fiore
2134 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. così fan questi gioveni, che tanto�
2135 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Non vi vieto per questo (ch'avrei torto)
2136 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Di sopra io vi dicea ch'una figliuola
2137 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. La damigella non passava ancora
2138 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱcome egli se n'accese immantinente,ᄏ
2139 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱNon pur sazio di lei, ma fastiditoᄏ
2140 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. E se accarezza l'altra (che non puote
2141 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱOh sommo Dio, come i giudicii umaniᄏ
2142 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Già dietro rimasi erano e perduti
2143 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱTratti che si fur dentro un picciol seno,ᄏ
2144 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Il travaglio del mare e la paura
2145 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Il falso amante che i pensati inganni
2146 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Rimase a dietro il lido e la meschina
2147 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Nessuno truova: a sé la man ritira:
2148 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱe corre al mar, graffiandosi le gote,ᄏ
2149 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱQuivi surgea nel lito estremo un sasso,ᄏ
2150 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱvide lontano, o le parve vedere;ᄏ
2151 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱe dove non potea la debil voce,ᄏ
2152 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Ma i venti che portavano le vele
2153 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. E con la faccia in giú stesa sul letto,�
2154 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱUomo non veggio qui, non ci veggio opraᄏ
2155 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Io sto in sospetto, e già di veder parmi�
2156 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Ma presupongo ancor ch'or ora arrivi
2157 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱTu m'hai lo stato mio, sotto pretestoᄏ
2158 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱDebbo forse ire in Frisa, ove io potei,ᄏ
2159 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱDeh, pur che da color che vanno in corsoᄏ
2160 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱCorre di nuovo in su l'estrema sabbia,ᄏ
2161 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Ma lasciànla doler fin ch'io ritorno,�
2162 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱMentre la sete, e de l'andar faticaᄏ
2163 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Corcate su tapeti allessandrini
2164 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱQueste, ch'andar per la non ferma sabbiaᄏ
2165 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. E di lor una s'accostò al cavallo
2166 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Non così fin salnitro e zolfo puro,�
2167 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. - Tu non sei né gentil né cavalliero
2168 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Oltr'a queste e molt'altre ingiurïose
2169 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱMinaccia sempre, maledice e incarca;ᄏ
2170 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱScioglie il nochier, come venir lo vede,ᄏ
2171 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. Quel lodava Ruggier, che sì se avesse�
2172 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. - Costei (dicea) stupore e riverenza
2173 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Ella t'insegnerà studii più grati,�
2174 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. quando vide scoprire alla marina
2175 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱElla non ebbe sdegno, da che nacque,ᄏ
2176 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Così disse il nocchier di Logistilla:
2177 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Un ch'era alla veletta in su la ròcca,�
2178 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱGiunte son quattro donne in su la spiaggia,ᄏ
2179 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Sotto il castel ne la tranquilla foce
2180 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Oh di quante battaglie il fin successe
2181 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. ᆱFuggesi Alcina, e sua misera genteᄏ
2182 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱMorir non puote alcuna fata mai,ᄏ
2183 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Torniamo a quel di eterna gloria degno
2184 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Né la più forte ancor né la più bella
2185 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Quel che più fa che lor si inchina e cede
2186 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱIl chiaro lume lor, ch'imita il sole,ᄏ
2187 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱSopra gli altissimi archi, che puntelliᄏ
2188 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Di così nobili arbori non suole
2189 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱma quivi era perpetua la verdura,ᄏ
2190 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Logistilla mostrò molto aver grato
2191 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱPoi che si fur posati un giorno e dui,ᄏ
2192 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Disse la fata: - Io ci porrò il pensiero,�
2193 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱGli mostra come egli abbia a far, se vuoleᄏ
2194 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱPoi che Ruggier fu d'ogni cosa in punto,ᄏ
2195 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Quindi partí Ruggier, ma non rivenne�
2196 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱAl venir quivi, era, lasciando Spagna,ᄏ
2197 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Quinci il Cataio, e quindi Mangïana�
2198 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Ben che di Ruggier fosse ogni desire
2199 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Non crediate, Signor, che però stia�
2200 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Dove ne' prati alla città vicini
2201 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱGiunse a punto Ruggier, che si faceaᄏ
2202 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱe finita la mostra che faceano,ᄏ
2203 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱTu vedi ben quella bandiera grande,ᄏ
2204 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱLa prima, appresso il gonfalon reale,ᄏ
2205 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Vedi in tre pezzi una spezzata lancia:
2206 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Il conte d'Arindelia è quel c'ha messo
2207 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱIl falcon che sul nido i vanni inchina,ᄏ
2208 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Gli uomini d'arme e gli arcieri a cavallo
2209 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. Duca di Bocchingamia è quel dinante;
2210 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱVedi tra duo unicorni il gran leone,ᄏ
2211 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Porta in azzurro una dorata sbarra
2212 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Del duca di Trasfordia è quella insegna,�
2213 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱSignoreggia Forbesse il forte Armano,ᄏ
2214 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. Ne lo stendardo il primo ha un pino ardente;
2215 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. ᆱSedicimila sono, o poco manco,ᄏ
2216 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱMentre Ruggier di quella gente bella,ᄏ
2217 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. Sì che per dare ancor più maraviglia,�
2218 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. ᆱE vide Ibernia fabulosa, doveᄏ
2219 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. ᆱAl nudo sasso, all'Isola del pianto;ᄏ
2220 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. ᆱVi fu legata pur quella matina,ᄏ
2221 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. La fiera gente inospitale e cruda
2222 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. Creduto avria che fosse statua finta
2223 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. ᆱE come ne' begli occhi gli occhi affisse,ᄏ
2224 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. ᆱe ben di questo e d'ogni male indegna,ᄏ
2225 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. ᆱE coperto con man s'avrebbe il volto,ᄏ
2226 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. Ecco apparir lo smisurato mostro
2227 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. ᆱTenea Ruggier la lancia non in resta,ᄏ
2228 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. ᆱPoi che la prima botta poco vale,ᄏ
2229 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. ᆱCome d'alto venendo aquila suole,ᄏ
2230 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. così Ruggier con l'asta e con la spada,�
2231 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. Simil battaglia fa la mosca audace
2232 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. Sì forte ella nel mar batte la coda,�
2233 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. ᆱPrese nuovo consiglio, e fu il migliore,ᄏ
2234 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. ᆱdico l'annel che Bradamante avea,ᄏ
2235 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. Lo dà ad Angelica ora, perché teme�
2236 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. Ferí negli occhi l'incantato lume
2237 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. La bella donna tuttavolta priega
2238 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. Il destrier punto, ponta i piè all'arena�
2239 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. Non più tenne la via, come propose�
2240 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. Quivi il bramoso cavallier ritenne
2241 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. ᆱFrettoloso, or da questo or da quel cantoᄏ
2242 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Quantunque debil freno a mezzo il corso
2243 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱQual ragion fia che 'l buon Ruggier raffrene,ᄏ
2244 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. con la qual non saria stato quel crudo
2245 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Questo è l'annel ch'ella portò già in Francia
2246 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. con questo uscí invisibil de la torre
2247 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. ᆱOr che sel vede, come ho detto, in mano,ᄏ
2248 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱRuggier pur d'ogn'intorno riguardava,ᄏ
2249 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. - Ingrata damigella, è questo quello�
2250 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Così dicendo, intorno alla fontana�
2251 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱQuivi un vecchio pastor, che di cavalleᄏ
2252 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱE circa il vespro, poi che rifrescossi,ᄏ
2253 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱTaccia chi loda Fillide, o Neera,ᄏ
2254 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱRuggiero intanto, poi ch'ebbe gran pezzoᄏ
2255 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Fu grave e mala aggiunta all'altro danno
2256 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Oltremodo dolente si ripose
2257 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Strepito ascolta e spaventevol suono
2258 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱE questo con lo scudo e con la spada,ᄏ
2259 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Non che per questo gli dia alcun aiuto;
2260 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Vede Ruggier de la sua dolce e bella
2261 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱe se l'arreca in spalla, e via la porta,ᄏ
2262 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Così correndo l'uno, e seguitando�
2263 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Ma poco ci giovò: che 'l nimico empio
2264 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. La machina infernal, di più di cento�
2265 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Italia e Francia e tutte l'altre bande
2266 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱqual sagra, qual falcon, qual colubrinaᄏ
2267 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱCome trovasti, o scelerata e bruttaᄏ
2268 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Per te son giti et anderan sotterra
2269 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. E crederò che Dio, perché vendetta�
2270 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Ma quanto avea più fretta il paladino,�
2271 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Fu volontà di Dio che non venisse
2272 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱE voglio la maggior gomona meco,ᄏ
2273 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱSi tira i remi al petto, e tien le spalleᄏ
2274 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱFattosi appresso al nudo scoglio, quantoᄏ
2275 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Perché gli è ancor lontana, e perché china�
2276 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Come d'oscura valle umida ascende
2277 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. E come quel ch'avea il pensier ben fermo
2278 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Tosto che l'orca s'accostò, e scoperse�
2279 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. sì che né più si puon calar di sopra,�
2280 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱMesso il puntello, e fattosi sicuroᄏ
2281 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱDal dolor vinta, or sopra il mar si lancia,ᄏ
2282 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. E con quella ne vien nuotando in fretta
2283 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Come toro salvatico ch'al corno
2284 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱDi bocca il sangue in tanta copia fonde,ᄏ
2285 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱFuor de la grotta il vecchio Proteo, quandoᄏ
2286 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱCon Melicerta in collo Ino piangendo,ᄏ
2287 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. De l'isola non pochi erano corsi
2288 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. e che meglio sarà di chieder pace
2289 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱChi d'una fromba e chi d'un arco armato,ᄏ
2290 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱMa come l'orso suol, che per le fiereᄏ
2291 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. E ben si fece far subito piazza
2292 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱQuel che d'Orlando agli altri far non lece,ᄏ
2293 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Mentre avea il paladin da questa banda
2294 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. ᆱNessun ripar fan gl'isolani, o poco;ᄏ
2295 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱOrlando, come gli appertenga nullaᄏ
2296 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Misera Olimpia! a cui dopo lo scorno
2297 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Orlando domandò ch'iniqua sorte
2298 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Io v'ho da ringraziar ch'una maniera
2299 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Poi con gran pianto seguitò, dicendo�
2300 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. che, quanto può, nasconde il petto e 'l ventre,�
2301 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. E che nuotando un cavallier era ito
2302 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱIl re d'Ibernia, ancor che fosse Orlandoᄏ
2303 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱLo conoscea, perch'era stato infanteᄏ
2304 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Non meno Orlando di veder contento
2305 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Le pruove gli narrò, che tante volte�
2306 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱEra il bel viso suo, quale esser suoleᄏ
2307 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. E ne la face de' begli occhi accende
2308 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Le bellezze d'Olimpia eran di quelle
2309 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱVinceano di candor le nievi intatte,ᄏ
2310 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱI rilevati fianchi e le belle anche,ᄏ
2311 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Se fosse stata ne le valli Idee
2312 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱE se fosse costei stata a Crotone,ᄏ
2313 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱIo non credo che mai Bireno, nudoᄏ
2314 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. e le promette andar seco in Olanda;
2315 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Bisogno non sarà, per trovar gonne,�
2316 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Ma né sì bella seta o sì fin'oro
2317 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Per più rispetti il paladino molto
2318 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Ch'ella non v'era si chiarí di corto,�
2319 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. A pena un giorno si fermò in Irlanda;
2320 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Così fra pochi dì gente raccolse;
2321 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Olimpia Oberto si pigliò per moglie,�
2322 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Credo che 'l resto di quel verno cose
2323 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Passò il resto del verno così cheto,�
2324 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱDi piano in monte, e di campagna in lido,ᄏ
2325 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱCerere, poi che da la madre Ideaᄏ
2326 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱe nel fuoco gli accese di Vulcano,ᄏ
2327 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. S'in poter fosse stato Orlando pare
2328 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. L'ha cercata per Francia: or s'apparecchia
2329 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. che porta in braccio e su l'arcion davante
2330 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. ᆱNon dico ch'ella fosse, ma pareaᄏ
2331 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Non resta quel fellon, né gli risponde,�
2332 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Di vari marmi con suttil lavoro
2333 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱSubito smonta, e fulminando passaᄏ
2334 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. D'oro e di seta i letti ornati vede:
2335 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. E mentre or quinci or quindi invano il passo
2336 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Tutti cercando il van, tutti gli dànno�
2337 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱOrlando, poi che quattro volte e seiᄏ
2338 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱMentre circonda la casa silvestra,ᄏ
2339 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱPargli Angelica udir, che supplicandoᄏ
2340 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Queste parole una et un'altra volta
2341 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱMa tornando a Ruggier, ch'io lasciai quandoᄏ
2342 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱTosto che pon dentro alla soglia il piede,ᄏ
2343 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Poi che revisto ha quattro volte e cinque
2344 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱUna voce medesma, una personaᄏ
2345 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Questo era un nuovo e disusato incanto
2346 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱNon pur costui, ma tutti gli altri ancora,ᄏ
2347 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱMa torniamo ad Angelica, che secoᄏ
2348 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Orlando volentieri o Sacripante
2349 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Or l'uno or l'altro andò molto cercando,�
2350 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Quivi entra, che veder non la può il mago,�
2351 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱNon sa stimar chi sia per lei migliore,ᄏ
2352 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱMa il Circasso depor, quando le piaccia,ᄏ
2353 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Le sopravenne Ferraù et Orlando;
2354 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. L'usbergo indosso aveano e l'elmo in testa
2355 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱfin che quel non avea, che 'l paladinoᄏ
2356 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Era così incantato quello albergo,�
2357 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Atlante riparar non sa né puote,�
2358 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. E poi che dilungati dal palagio
2359 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Come che fosse il suo primier disegno
2360 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Volgon pel bosco or quinci or quindi in fretta
2361 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Per mezzo il bosco appar sol una strada:
2362 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱGiunti che fur, correndo, ove i sentieriᄏ
2363 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱTornate a dietro, o pigliate altra via,ᄏ
2364 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Poi volto a Ferraù, disse: - Uom bestiale,�
2365 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱ- Deh (disse Orlando al re di Circassia),ᄏ
2366 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Suggiunse Ferraù: - Sciocchi voi, quasi�
2367 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. - Dunque (rispose sorridente il conte)
2368 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Il vantator Spagnuol disse: - Già molte
2369 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. Non potè aver più pazïenza Orlando,�
2370 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Né da te voglio un minimo vantaggio. -
2371 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Così li duo guerrieri incominciaro,�
2372 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Ch'abbiate, Signor mio, già inteso estimo,�
2373 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Era ugualmente il principe d'Anglante
2374 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱS'incrudelisce e inaspra la battaglia,ᄏ
2375 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱIntanto il re di Circassia, stimandoᄏ
2376 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱPoi che, orribil come era e spaventosa,ᄏ
2377 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Ha ben di darlo al conte intenzïone;
2378 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Ma Ferraù, che prima v'ebbe gli occhi,�
2379 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. E nel parer di Ferraù concorse,�
2380 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. prese la strada alla sinistra il conte
2381 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱAngelica si ferma alle chiare onde,ᄏ
2382 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱIl cavallier di Spagna, che venutoᄏ
2383 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱGli sparve, come io dico, ella davante,ᄏ
2384 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱLo riconobbe, tosto che mirollo,ᄏ
2385 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱPoi ch'allacciato s'ha il buon elmo in testa,ᄏ
2386 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱtemperando il dolor che gli ardea il petto,ᄏ
2387 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Angelica invisibile e soletta
2388 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Con buona intenzïone (e sallo Idio),�
2389 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱSdegnata e malcontenta la via prese,ᄏ
2390 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Ma non dirò d'Angelica or più inante;
2391 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Alla prima città ch'egli ritruova
2392 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱEra ne l'ora, che traea i cavalliᄏ
2393 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. In dua squadre incontrossi: e Manilardo
2394 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Questi con l'altro esercito pagano
2395 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. E per far questo avea gente infinita;
2396 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Or cominciando i trepidi ruscelli
2397 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. A questo effetto il re di Tremisenne
2398 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Come Alzirdo appressar vide quel conte
2399 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱEra giovane Alzirdo, et arroganteᄏ
2400 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱLevasi un grido subito et orrendo,ᄏ
2401 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Con qual rumor la setolosa frotta
2402 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱLance, saette e spade ebbe l'usbergoᄏ
2403 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Nuda avea in man quella fulminea spada
2404 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. né vesta piena di cotone, o tele�
2405 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Una percossa a pena l'altra aspetta.
2406 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Virtude andava intorno con lo speglio
2407 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. E la roppe alla penna de lo scudo
2408 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Stordito de l'arcion quel re stramazza:
2409 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Non cessò pria la sanguinosa spada,�
2410 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Il suo camin (di lei chiedendo spesso)
2411 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱCome nel bosco de l'umil ginepre,ᄏ
2412 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱVerso quel raggio andando in fretta il conte,ᄏ
2413 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. ᆱDi giorno ritrovata non sarebbe,ᄏ
2414 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱScende la tomba molti gradi al basso,ᄏ
2415 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱIn mezzo la spelonca, appresso a un fuoco,ᄏ
2416 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. V'era una vecchia; e facean gran contese
2417 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Gli è ver che si smarriro in faccia alquanto,�
2418 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. ᆱLa vergine a fatica gli rispose,ᄏ
2419 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Ben furo aventurosi i cavallieri
2420 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Di sopra vi narrai che ne la grotta
2421 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱ- Ben che io sia certa (dice), o cavalliero,ᄏ
2422 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱIsabella sono io, che figlia fuiᄏ
2423 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Già mi vivea di mia sorte felice,�
2424 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. ᆱMio patre fe' in Baiona alcune giostre,ᄏ
2425 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Il qual poi che far pruove in campo vidi
2426 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Zerbino di bellezza e di valore
2427 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Però che dato fine alla gran festa,�
2428 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. E perché vieta la diversa fede
2429 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Gli parve il luogo a fornir ciò disposto,�
2430 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Né potendo in persona far l'effetto,�
2431 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱVerria costui sopra un navilio armato,ᄏ
2432 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱQuindi fui tratta alla galea spalmata,ᄏ
2433 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱVoltati sopra Mongia eramo a pena,ᄏ
2434 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. ᆱNon giova calar vele, e l'arbor sopraᄏ
2435 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱVide il periglio il Biscaglino, e a quelloᄏ
2436 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Fummo gittati a salvamento al lito
2437 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Come ch'io avessi sopra il legno e vesti
2438 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱQuivi il crudo tiranno Amor, che sempreᄏ
2439 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱO che m'avesse in mar bramata ancora,ᄏ
2440 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱQuell'era omo di Scozia, Almonio detto,ᄏ
2441 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Almonio, che di ciò nulla temea,�
2442 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Era Corebo di Bilbao nomato
2443 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱCorebo, che gentile era e cortese,ᄏ
2444 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱOdorico, che maestro era di guerra,ᄏ
2445 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Ma tutto è indarno; che fermata e certa
2446 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱPoi che gittar mi vidi i prieghi invano,ᄏ
2447 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. ᆱNon so se fosse caso, o li miei gridiᄏ
2448 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Contra quel disleal mi fu adiutrice
2449 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ma perché se mi serban, come io sono,�
2450 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Così parlava la gentil donzella;
2451 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱIl primo d'essi, uom di spietato viso,ᄏ
2452 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Poi disse al conte: - Uomo non vidi mai
2453 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Sorrise amaramente, in piè salito,�
2454 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Lo stizzone ambe le palpèbre colse,�
2455 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Ne la spelonca una gran mensa siede
2456 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱA chi'l petto, a chi'l ventre, a chi la testa,ᄏ
2457 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱNascono casi, e non saprei dir quanti:ᄏ
2458 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Quei che la mensa o nulla o poco offese
2459 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱPoi li strascina fuor de la spelonca,ᄏ
2460 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱLa donna vecchia, amica a' malandrini,ᄏ
2461 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱe torno all'altra, che si raccomandaᄏ
2462 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Senza trovar cosa che degna sia
2463 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. La bella donna, disïando invano�
2464 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱStandosi quivi, e di gran spazio essendoᄏ
2465 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Come a sé ritornar senza il suo amante,�
2466 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱ- Non temer (disse) di Ruggier, donzella,ᄏ
2467 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. E seguitò, narrandole di quello�
2468 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱA tutti par, l'incantator mirando,ᄏ
2469 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. - Come tu giungi (disse) in quella parte
2470 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Acciò l'inganni, in che son tanti e tanti�
2471 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Ti parrà duro assai, ben lo conosco,�
2472 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱLa valorosa giovane, con questaᄏ
2473 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. E più di tutti i bei ragionamenti,�
2474 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱ- Deh, come, o prudentissima mia scortaᄏ
2475 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱ- Da te uscir veggio le pudiche donne,ᄏ
2476 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. E s'io avrò da narrarti di ciascuna
2477 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. De la tua chiara stirpe uscirà quella
2478 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. dove onorato e splendido certame
2479 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Gran cose e molte in brevi detti accolgo
2480 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Seco avrà la sorella Beatrice,�
2481 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱE Moro e Sforza e Viscontei colubri,ᄏ
2482 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱVi saranno altre ancor, ch'avranno il nomeᄏ
2483 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. De l'altre tacerò; che, come ho detto,�
2484 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Più ch'altre fosser mai, le tue famiglie�
2485 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. E dirò prima di Ricciarda, degno�
2486 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. De l'alta stirpe d'Aragone antica
2487 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Costei sarà la saggia Leonora,�
2488 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱQual lo stagno all'argento, il rame all'oro,ᄏ
2489 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. E sopra tutti gli altri incliti pregi
2490 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Non voglio ch'in silenzio anco Renata
2491 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Lungo sarà che d'Alda di Sansogna
2492 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Poi che le racontò la maggior parte
2493 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. E la donzella di nuovo consiglia
2494 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Come la donna in tal periglio vede
2495 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Seco dicea: - Non è Ruggier costui,�
2496 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. Mentre che così pensa, ode la voce�
2497 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. De le quai non più tosto entrò le porte,�
2498 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Ma lasciàn Bradamante, e non v'incresca�
2499 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Di molte fila esser bisogno parme
2500 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. ᆱPerch'oltre i cavallieri, oltre i pedoniᄏ
2501 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. In supplimento de le turbe uccise
2502 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱNei molti assalti e nei crudel conflitti,ᄏ
2503 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Ebbon vittorie così sanguinose,�
2504 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱquando, cedendo Morini e Picardi,ᄏ
2505 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Con sì animosi petti che vi fôro
2506 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱLa gran Colonna del nome romano,ᄏ
2507 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Quella vittoria fu più di conforto,�
2508 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱNostra salute, nostra vita in questaᄏ
2509 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Bisogna che proveggia il re Luigi
2510 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱO misera Ravenna, t'era meglioᄏ
2511 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Come di capitani bisogna ora
2512 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱMarsilio prima, e poi fece Agramanteᄏ
2513 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱBalugante del popul di Leone,ᄏ
2514 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱStordilano e Tesira e Baricondo,ᄏ
2515 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱQuei di Tolledo e quei di Calatrava,ᄏ
2516 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Di quei di Saragosa e de la corte
2517 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. In questa è di Marsilio il gran bastardo,�
2518 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. Poi che passò l'esercito di Spagna
2519 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱSegue la terza schiera di Marmonda,ᄏ
2520 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. ᆱDiede ad Arganio quei di Libicana,ᄏ
2521 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. e se 'l fratel di Ferraù, Isoliero,�
2522 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. sì ch'avea causa di venir Brunello
2523 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱCon la gente d'Esperia Soridano,ᄏ
2524 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱDue squadre, una di Mulga, una d'Arzilla,ᄏ
2525 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Quell'altra schiera è la gente di Bolga:
2526 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱQuei di Bellamarina, che Gualciottoᄏ
2527 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Non avea il campo d'Africa più forte,�
2528 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Vien Prusïone, il re de l'Alvaracchie;�
2529 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱIn campo non aveano altri a venire,ᄏ
2530 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. E gli narrò ch'Alzirdo e Manilardo
2531 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Era venuto pochi giorni avante
2532 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱPer molti chiari gesti era famoso,ᄏ
2533 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Trovandosi costui dunque presente
2534 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Allo scudier fe' dimandar come era
2535 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Marsilio a Mandricardo avea donato
2536 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Molta incontrò de la paurosa gente
2537 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱNon fe' lungo camin, che venne doveᄏ
2538 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Come lupo o mastin ch'ultimo giugne
2539 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Quel giorno e mezzo l'altro segue incerto
2540 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱDove entrar si potea, con l'arme indossoᄏ
2541 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. - Dal nostro re siàn (disse) di Granata
2542 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱColui, che tutto il mondo vilipende,ᄏ
2543 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. - Esser per certo déi pazzo solenne, -�
2544 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Non porta spada né baston; che quando
2545 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Grande è l'ardir del Tartaro, che vada�
2546 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱRotta che se la vede, il gran troncone,ᄏ
2547 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱCorreno a morte que' miseri a gara,ᄏ
2548 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Ma poi ch'a spese lor si furo accorti
2549 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Come in palude asciutta dura poco
2550 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱPoscia ch'egli restar vede l'entrata,ᄏ
2551 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. E Doralice in mezzo il prato vede
2552 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱCrebbe il timor, come venir lo videᄏ
2553 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Come il Tartaro vede quel bel viso
2554 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Allei però non si concede tanto,�
2555 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱDonne e donzelle e vecchi et altra gente,ᄏ
2556 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. tra lor dicendo: - Quanto doloroso
2557 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱDe la gran preda il Tartaro contento,ᄏ
2558 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱTuttavolta conforta Doralice,ᄏ
2559 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱ- Se per amar, l'uom debbe essere amato,ᄏ
2560 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱQueste parole et altre assai, ch'Amoreᄏ
2561 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. poi con risposte più benigne molto
2562 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱCon questa compagnia lieto e gioioso,ᄏ
2563 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱErano pastorali alloggiamenti,ᄏ
2564 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Quel che fosse dipoi fatto all'oscuro
2565 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱIndi d'uno in un altro luogo errando,ᄏ
2566 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱOr l'alta fantasia, ch'un sentier soloᄏ
2567 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱVenuto ad Agramante era all'orecchio,ᄏ
2568 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Già scale innumerabili per questo
2569 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. L'imperatore il dì che 'l dì precesse
2570 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱEt egli tra baroni e paladini,ᄏ
2571 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. E se gli è tuo voler ch'egli patisca,�
2572 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱE per un che ti sia fatto ribelle,ᄏ
2573 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. So che i meriti nostri atti non sono
2574 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Così dicea l'imperator devoto,�
2575 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. E furo altri infiniti in quello instante
2576 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. E la Bontà ineffabile, ch'invano�
2577 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱTruova prima il Silenzio, e da mia parteᄏ
2578 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. e tra quei che vi son detti più forti
2579 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱDovunque drizza Michel angel l'ale,ᄏ
2580 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱVien scorrendo ov'egli abiti, ov'egli usi;ᄏ
2581 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱCredendo quivi ritrovarlo, mosseᄏ
2582 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Né Pietà, né Quïete, né Umiltade,�
2583 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. ᆱQuella che gli avea detto il Padre eterno,ᄏ
2584 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱLa conobbe al vestir di color cento,ᄏ
2585 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱDi citatorie piene e di libelli,ᄏ
2586 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. La chiama a sé Michele, e le commanda�
2587 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Rispose la Discordia: - Io non ho a mente
2588 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱAvea piacevol viso, abito onesto,ᄏ
2589 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱDomanda a costei l'angelo, che viaᄏ
2590 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Mancati quei filosofi e quei santi
2591 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. Con quei che falsan le monete ha usanza
2592 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱBen che soglia la Fraude esser bugiarda,ᄏ
2593 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. ᆱGiace in Arabia una valletta amena,ᄏ
2594 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Sotto la negra selva una capace
2595 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Lo smemorato Oblio sta su la porta:
2596 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. Se gli accosta all'orecchio e pianamente
2597 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. ᆱAltrimente il Silenzio non rispose,ᄏ
2598 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. ᆱDiscorreva il Silenzio, e tuttavolta,ᄏ
2599 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Mentre Rinaldo in tal fretta venìa,�
2600 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. Chi può contar l'esercito che mosso
2601 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. Le campane si sentono a martello
2602 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. ᆱS'odon ramaricare i vecchi giusti,ᄏ
2603 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. ᆱQuivi erano baroni e paladini,ᄏ
2604 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. ᆱE li dispone in oportuni lochi,ᄏ
2605 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. ᆱSiede Parigi in una gran pianura,ᄏ
2606 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. Alla città, che molte miglia gira,�
2607 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. ᆱDovunque intorno il gran muro circonda,ᄏ
2608 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. Con occhi d'Argo il figlio di Pipino
2609 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. ᆱSobrin gli era a man manca in ripa a Senna,ᄏ
2610 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. ᆱCome assalire o vasi pastorali,ᄏ
2611 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. L'esercito cristian sopra le mura
2612 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. ᆱNon ferro solamente vi s'adopra,ᄏ
2613 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. E questa più nocea che 'l ferro quasi:
2614 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. Intanto il re di Sarza avea cacciato
2615 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. Ne la bandiera, ch'è tutta vermiglia,�
2616 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. ᆱquella che tolto avea, come io narrava,ᄏ
2617 Ludovico Ariosto Orlando furioso 116. ᆱSono appoggiate a un tempo mille scale,ᄏ
2618 Ludovico Ariosto Orlando furioso 117. Ognun dunque si sforza di salire
2619 Ludovico Ariosto Orlando furioso 118. ᆱArmato era d'un forte duro usbergo,ᄏ
2620 Ludovico Ariosto Orlando furioso 119. Rodomonte non già men di Nembrotte
2621 Ludovico Ariosto Orlando furioso 120. ᆱDi fango brutto, e molle d'acqua vanneᄏ
2622 Ludovico Ariosto Orlando furioso 121. Non sì tosto all'asciutto è Rodomonte,�
2623 Ludovico Ariosto Orlando furioso 122. ᆱGetta il pagan lo scudo, e a duo man prendeᄏ
2624 Ludovico Ariosto Orlando furioso 123. Uccise di rovescio in una volta
2625 Ludovico Ariosto Orlando furioso 124. Getta da' merli Andropono e Moschino
2626 Ludovico Ariosto Orlando furioso 125. Tagliò in due parti il provenzal Luigi,�
2627 Ludovico Ariosto Orlando furioso 126. La turba dietro a Rodomonte presta
2628 Ludovico Ariosto Orlando furioso 127. Oltra che i nostri facciano difesa
2629 Ludovico Ariosto Orlando furioso 128. ᆱEgli questi conforta, e quei riprende,ᄏ
2630 Ludovico Ariosto Orlando furioso 129. ᆱMentre lo stuol de' barbari si cala,ᄏ
2631 Ludovico Ariosto Orlando furioso 130. ᆱPoco era men di trenta piedi, o tanto,ᄏ
2632 Ludovico Ariosto Orlando furioso 131. ᆱIn questo tempo i nostri, da chi teseᄏ
2633 Ludovico Ariosto Orlando furioso 132. ᆱqual con salnitro, qual con oglio, qualeᄏ
2634 Ludovico Ariosto Orlando furioso 133. Tornò la fiamma sparsa tutta in una,�
2635 Ludovico Ariosto Orlando furioso 134. ᆱAspro concento, orribile armoniaᄏ
2636 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱFu il vincer sempremai laudabil cosa,ᄏ
2637 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱLa vostra, Signor mio, fu degna loda,ᄏ
2638 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱQuesto il pagan, troppo in suo danno audace,ᄏ
2639 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Undici mila et otto sopra venti
2640 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. che tra' nemici alla ripa più interna
2641 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Intanto il re Agramante mosso avea
2642 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. e Corineo di Mulga, e Prusïone,�
2643 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Trovò tutto il contrario al suo pensiero
2644 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱgente infinita poi di minor conto,ᄏ
2645 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Gli è tempo ch'io ritorni ove lasciai
2646 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. E così una galea fu apparechiata,�
2647 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Più tosto vuol che volteggiando rada
2648 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱLa fata, poi che vide acconcio il tutto,ᄏ
2649 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Come l'uom riparar debba agl'incanti
2650 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Dico che 'l corno è di sì orribil suono,�
2651 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Lasciando il porto e l'onde più tranquille,�
2652 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱQuasi radendo l'aurea Chersonesso,ᄏ
2653 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Scorrendo il duca il mar con sì fedele
2654 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. - Tu déi sapere (Andronica risponde)
2655 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Per questo del nostro indico levante
2656 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱMa volgendosi gli anni, io veggio uscireᄏ
2657 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱe ritrovar del lungo tratto il fine,ᄏ
2658 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱVeggio la santa croce, e veggio i segniᄏ
2659 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Dio vuol ch'ascosa antiquamente questa
2660 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Del sangue d'Austria e d'Aragon io veggio
2661 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Per questi merti la Bontà suprema
2662 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. E perch'abbian più facile successo
2663 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱVeggio Prosper Colonna, e di Pescaraᄏ
2664 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. ᆱVeggio tanto il valor, veggio la fedeᄏ
2665 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. ᆱCome con questi, ovunque andar per terraᄏ
2666 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱNon fu Pompeio a par di costui degno,ᄏ
2667 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱSotto la fede entrar, sotto la scortaᄏ
2668 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Questa pietà, ch'egli alla patria mostra,�
2669 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Questi et ogn'altro che la patria tenta
2670 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. A questo capitan non pur cortese
2671 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Così de le vittorie le qual, poi�
2672 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Veduto aveano intanto il mar de' Persi
2673 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Passò per più d'un campo e più d'un bosco,�
2674 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Vien per l'Arabia ch'è detta Felice,�
2675 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Lungo il fiume Traiano egli cavalca
2676 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Questo è il destrier che fu de l'Argalia,�
2677 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Naviga in su la poppa uno eremita
2678 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Tu non andrai più che sei miglia inante,�
2679 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Piacer, fra tanta crudeltà, si prende�
2680 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱE con gran risa, aviluppati in quellaᄏ
2681 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱPrendi quest'altra via, prendila, figlio,ᄏ
2682 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱFuggendo, posso con disnor salvarmi;ᄏ
2683 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Metto all'incontro la morte d'un solo
2684 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Giace tra l'alto fiume e la palude
2685 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Qual ne le alpine ville o ne' castelli
2686 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Stassi Caligorante in su la porta;
2687 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Vêr la palude, ch'era scura e folta�
2688 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. ᆱCome venire il paladin lo vede,ᄏ
2689 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱAstolfo suona, e tuttavolta bada;ᄏ
2690 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Astolfo, ch'andar giù vede il gran peso,�
2691 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Avea la rete già fatta Vulcano
2692 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Mercurio al fabbro poi la rete invola;
2693 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Dove entra in mare il gran fiume etïopo,�
2694 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱQuivi adattolla in modo in su l'arena,ᄏ
2695 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱdagli altri nodi avendol sciolto prima,ᄏ
2696 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱL'elmo e lo scudo anche a portar gli diede,ᄏ
2697 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Tutto il popul correndo si traea
2698 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Non era grande il Cairo così allora,�
2699 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱe che quindici mila suoi vasalli,ᄏ
2700 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Però ch'in ripa al Nilo in su la foce
2701 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Per veder se può far rompere il filo
2702 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Quivi ritruova che crudel battaglia
2703 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Gli è ver che 'l negromante venuto era
2704 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. La bestia ne l'arena appresso al porto
2705 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Or fin a' denti il capo gli divide
2706 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱSe gli spiccano il capo, Orrilo scende,ᄏ
2707 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱDue belle donne onestamente ornate,ᄏ
2708 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱche rapiti gli avevano a Gismonda,ᄏ
2709 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Era in quel clima già sparito il giorno,�
2710 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱAstolfo, che Grifone et Aquilante,ᄏ
2711 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Le donne a riposare i cavallieri
2712 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Fan legare il gigante alla verdura
2713 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱAll'abondante e sontuosa mensa,ᄏ
2714 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Astolfo nel suo libro avea già letto
2715 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱNon men de la vittoria si godea,ᄏ
2716 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Ma quei gli dànno volentier l'impresa,�
2717 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. ᆱOr cader gli fa il pugno con la mazza,ᄏ
2718 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. Al fin di mille colpi un gli ne colse
2719 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱQuel sciocco, che del fatto non s'accorse,ᄏ
2720 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. ᆱPur, che non gli ha tolto anco le calcagnaᄏ
2721 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. ᆱFra tanti e innumerabili capelli,ᄏ
2722 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱE tenendo quel capo per lo naso,ᄏ
2723 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱAstolfo, ove le donne e i cavallieriᄏ
2724 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Né che tal fin quella battaglia avesse,�
2725 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. Tosto che 'l castellan di Damïata
2726 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱIl duca, come al fin trasse l'impresa,ᄏ
2727 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Così Grifone et Aquilante tolse
2728 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. ᆱPotuto avrian pigliar la via mancina,ᄏ
2729 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Sì che prima ch'entrassero in vïaggio,�
2730 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. Trovano in su l'entrar de la cittade
2731 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. Quivi lo trovan che disegna a fronte
2732 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. ᆱAvea in governo egli la terra, e in veceᄏ
2733 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Sansonetto all'incontro al duca diede
2734 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. Purgati de lor colpe a un monasterio
2735 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. ᆱMentre avean quivi l'animo divoto,ᄏ
2736 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. ᆱAmava il cavallier, per sua sciagura,ᄏ
2737 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. Ne la città di Costantin lasciata
2738 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. ᆱDa indi in qua ch'ebbe la trista nuova,ᄏ
2739 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. Questo, perché mille fïate inante�
2740 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. Però fece pensier, senza parlarne�
2741 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱGravi pene in amor si provan molte,ᄏ
2742 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Io dico e dissi, e dirò fin ch'io viva,�
2743 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Pianger de' quel che già sia fatto servo
2744 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. In questo caso è il giovene Grifone,�
2745 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱDico, la bella istoria ripigliando,ᄏ
2746 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Scontrò presso a Damasco il cavalliero
2747 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Come io vi dico, il cavallier venìa�
2748 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Una splendida festa che bandire
2749 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Ma sì come audacissima e scaltrita,�
2750 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱDopo, accordando affettuosi gestiᄏ
2751 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱQuando aspettava che di Nicosia,ᄏ
2752 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Ma Fortuna di me con doppio dono
2753 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. E seguitò la donna fraudolente,�
2754 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Non pur di sua perfidia non riprende
2755 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. E con lui se ne vien verso le porte
2756 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Non però son di seguitar sì intento
2757 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱIo vi lasciai, come assaltato aveaᄏ
2758 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱInanzi a Carlo, inanzi al re Agramanteᄏ
2759 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Grandine sembran le spesse saette
2760 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Non so, Signor, se più vi ricordiate,�
2761 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Quando fu noto il Saracino atroce
2762 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱMa questo a pochi il brando rio conciede,ᄏ
2763 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Quel che la tigre de l'armento imbelle
2764 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱNon ne trova un che veder possa in fronte,ᄏ
2765 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Religïon non giova al sacerdote,�
2766 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Non pur nel sangue uman l'ira si stende
2767 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱNon par, quantunque il fuoco ogni cosa arda,ᄏ
2768 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Mentre quivi col ferro il maledetto
2769 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Dio vòlse che all'entrar che Rodomonte
2770 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Mandato avea sei mila fanti arcieri
2771 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. I carïaggi e gli altri impedimenti
2772 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Ma prima quei baroni e capitani
2773 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱPer voi saran dui principi salvati,ᄏ
2774 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Sì che, salvando una città, non soli�
2775 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱdico, salvando voi questa cittade,ᄏ
2776 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Se donavan gli antiqui una corona
2777 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. né qualunque altra parte ove s'adori
2778 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱMa quando ancor nessuno onor, nessunoᄏ
2779 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Poté con queste e con miglior ragioni,�
2780 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱSenza strepito alcun, senza rumoreᄏ
2781 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱDrizzati che gli ha tutti al lor camino,ᄏ
2782 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. L'esercito cristian che con sì fida
2783 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Rinaldo inanzi agli altri il destrier punge;
2784 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱAl comparir del paladin di Francia,ᄏ
2785 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱe su la lancia nel partir si stringe,ᄏ
2786 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱFuro al segnar degli aspri colpi, pari,ᄏ
2787 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱLa buona lancia il paladin racquista,ᄏ
2788 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱNon lo ritien lo scudo, che non entre,ᄏ
2789 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱRotta l'asta, Rinaldo il destrier voltaᄏ
2790 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Ritrovar poche tempre e pochi ferri
2791 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. La prima schiera era già messa in rotta,�
2792 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱSpinse a un tempo ciascuno il suo cavallo,ᄏ
2793 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Parve più freddo ogni pagan che ghiaccio;
2794 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. D'Africa v'era la men trista gente;
2795 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. ᆱTrasone intanto, il buon duca di Marra,ᄏ
2796 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱL'alto rumor de le sonore trombe,ᄏ
2797 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱGrande ombra d'ogn'intorno il cielo involve,ᄏ
2798 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Dove una squadra per stanchezza è mossa,�
2799 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Zerbin facea le più mirabil pruove
2800 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱChelindo e Mosco, i duo figli bastardiᄏ
2801 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Passato da tre lance il destrier morto
2802 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱPoi che si vide tor, come di furto,ᄏ
2803 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱCome Calamidor quel colpo mira,ᄏ
2804 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱColui lascia il cavallo, e via carponeᄏ
2805 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Menava Arïodante il brando in giro,�
2806 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱNon crediate, Signor, che fra campagnaᄏ
2807 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱDinanzi vien Oldrado e Fieramonte,ᄏ
2808 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. La fiera pugna un pezzo andò di pare,�
2809 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Tutto in un tempo il duca di Glocestra
2810 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱIndi i pagani tanto a spaventarsi,ᄏ
2811 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Ma Ferraù, che sin qui mai non s'era�
2812 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱun giovinetto che col dolce canto,ᄏ
2813 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Quando lo vide Ferraù cadere,�
2814 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱNe qui s'indugia; e il brando intorno ruota,ᄏ
2815 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Entrò ne la battaglia il re Agramante,�
2816 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Agramante dal muro una gran banda
2817 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Fu 'l re di Feza ad esequir ben presto;
2818 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. Menava in una squadra più di mezzo
2819 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Altrove intanto il paladin s'avea
2820 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Dove gli Scotti ritornar fuggendo
2821 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱD'un suo scudier una grossa asta afferra,ᄏ
2822 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Stringe Fusberta, poi che l'asta è rotta,�
2823 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. E ben si ritrovò salito a tempo,�
2824 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱIl buon Rinaldo, il quale a porre in terraᄏ
2825 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Mentre di fuor con sì crudel battaglia,�
2826 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. ᆱAllui venne un scudier pallido in volto,ᄏ
2827 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. Satanasso (perch'altri esser non puote)
2828 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. Quale è colui che prima oda il tumulto,�
2829 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Dei paladini e dei guerrier più degni
2830 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱIl giusto Dio, quando i peccati nostriᄏ
2831 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Domizïano e l'ultimo Antonino;
2832 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Che d'Atila dirò? che de l'iniquo
2833 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱa cui non par ch'abbi a bastar lor fame,ᄏ
2834 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Or Dio consente che noi siàn puniti
2835 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Doveano allora aver gli eccessi loro
2836 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱVede tra via la gente sua troncata,ᄏ
2837 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱDunque un uom solo in vostra terra preso,ᄏ
2838 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱQuivi gran parte era del populazzo,ᄏ
2839 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱE de la regal casa, alta e sublime,ᄏ
2840 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱSta su la porta il re d'Algier, lucenteᄏ
2841 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱNon sasso, merlo, trave, arco o balestra,ᄏ
2842 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. Suonar per gli alti e spazïosi tetti
2843 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Carlo si volse a quelle man robuste
2844 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Perché debbo vedere in voi fortezza
2845 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. ᆱAl fin de le parole urta il destriero,ᄏ
2846 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱMa lasciamo, per Dio, Signore, ormaiᄏ
2847 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. De le più ricche terre di Levante,�
2848 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Per la città duo fiumi cristallini
2849 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Tutta coperta è la strada maestra
2850 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱVedeasi celebrar dentr'alle porte,ᄏ
2851 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Venìa Grifone e la sua compagnia
2852 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. E narrò lor come il re Norandino,�
2853 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Ancor che quivi non venne Grifone
2854 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Rispose il cavallier: - La bella festa
2855 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱMa per dirvi la cosa pienamente,ᄏ
2856 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Ma poi che fummo tratti a piene vele
2857 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱPiantare i padiglioni, e le cortineᄏ
2858 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. ᆱMentre aspettamo, in gran piacer sedendo,ᄏ
2859 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Non gli può comparir quanto sia lungo,�
2860 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱCorrendo viene, e 'l muso a guisa portaᄏ
2861 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Corron chi qua chi là; ma poco lece
2862 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Portòci alla sua tana il mostro cieco,�
2863 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱEra presso alla grotta in ch'egli stava,ᄏ
2864 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. L'umana carne meglio gli sapeva:
2865 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Il signor nostro intanto ritornato
2866 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. ᆱTosto ch'essi lui veggiono sul lito,ᄏ
2867 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Dove vede apparir lungo la sabbia
2868 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱQuivi Fortuna il re da tempo guida,ᄏ
2869 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Poi seguì, dimandandole novella�
2870 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. �� Esser di ciò argumento ti poss'io,�
2871 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Quando oggi egli portò qui la tua gente,�
2872 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Di levar lei di qui non ho consiglio
2873 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱRispose il re, non si voler partire,ᄏ
2874 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱMorte avea in casa, e d'ogni tempo appese,ᄏ
2875 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱE poi che 'l tristo puzzo aver le parve,ᄏ
2876 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Norandino ubidisce; et alla buca
2877 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱPensate voi se gli tremava il core,ᄏ
2878 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱEntrato il gregge, l'Orco a noi descende;ᄏ
2879 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱDove averne piacer deve e conforto,ᄏ
2880 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Che se ben il trovarmi ora in procinto
2881 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱᄏᆱ La speme (disse il re) mi fa venire,ᄏ
2882 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. La fraude insegnò a noi, che contra il naso�
2883 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Ci ungemo i corpi di quel grasso opimo
2884 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. ᆱTenea la mano al buco de la tana,ᄏ
2885 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱLucina, o fosse perch'ella non volleᄏ
2886 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Tutti eravam sì intenti al caso nostro,�
2887 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Quivi attendiamo infin che steso all'ombra
2888 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. che quando dianzi avea all'uscir del chiuso
2889 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱLa sera, quando alla spelonca menaᄏ
2890 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Matina e sera l'infelice amante
2891 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Così la moglie ancor de l'Orco priega
2892 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱDove con loro audacia tanto fenno,ᄏ
2893 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱMa poi che 'l giorno aperta fu la sbarra,ᄏ
2894 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Pien di letizia va con l'altra schiera
2895 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. In Rodi, in Cipro, e per città e castella�
2896 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Per allegrezza de la buona nuova
2897 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱQuesto ch'io v'ho narrato, in parte vidi,ᄏ
2898 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Un gran pezzo di notte si dispensa
2899 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱVanno scorrendo timpani e trombette,ᄏ
2900 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Quel d'Antïochia, più d'ogn'altro vile,�
2901 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱGiunsero in piazza, e trassonsi in disparte,ᄏ
2902 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Sorïani in quel tempo aveano usanza
2903 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Dove abbassar dovrebbono la lancia
2904 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱSe Cristianissimi esser voi volete,ᄏ
2905 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱNon hai tu, Spagna, l'Africa vicina,ᄏ
2906 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱSe 'l dubbio di morir ne le tue tane,ᄏ
2907 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱQuel ch'a te dico, io dico al tuo vicinoᄏ
2908 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱTu, gran Leone, a cui premon le tergaᄏ
2909 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱMa d'un parlar ne l'altro, ove sono itoᄏ
2910 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Le vaghe donne gettano dai palchi
2911 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. De la giostra era il prezzo un'armatura
2912 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱSe conosciute il re quell'arme avesse,ᄏ
2913 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Di questo ho da contarvi più di sotto:
2914 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Quei rispondean ne la sbarrata piazza
2915 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Quel d'Antïochia, un uom senza ragione,�
2916 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱIl signor di Seleucia, di quell'uno,ᄏ
2917 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. Veduto ciò, Martano ebbe paura�
2918 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. ᆱche dieci passi gli va dietro o venti,ᄏ
2919 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱPur la colpa potea dar al cavallo,ᄏ
2920 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱIl batter de le mani, il grido intornoᄏ
2921 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. ᆱArde nel core, e fuor nel viso avampa,ᄏ
2922 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Già la lancia avea tolta su la coscia
2923 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Tornò Grifon con la medesma antenna,�
2924 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. ᆱGrifon, che 'l vede in sella, e che non bastaᄏ
2925 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. ᆱQuivi erano d'Apamia duo germani,ᄏ
2926 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. ᆱNe la lizza era entrato Salinterno,ᄏ
2927 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. ᆱMa quel con un lancion gli fa risposta,ᄏ
2928 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. ᆱGrifone, appresso a questi, in terra gettaᄏ
2929 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. ᆱIl signor di Seleucia ancor restava,ᄏ
2930 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. ᆱGittaro i tronchi, e si tornaro adossoᄏ
2931 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. Ferì quel di Seleucia alla visera
2932 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. Ognun potea veder quanto di sotto
2933 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. ᆱGli otto che dianzi avean col mondo impresa,ᄏ
2934 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. E durò quella festa così poco,�
2935 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. Grifone intanto avea fatto ritorno
2936 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. O sì o no che 'l giovin gli credesse,�
2937 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. ᆱGrifone, o ch'egli o che 'l cavallo fosseᄏ
2938 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. Non ebbe così tosto il capo basso,�
2939 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. Martano disegnò tôrre il destriero,�
2940 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. ᆱCon gli scudieri e con la donna, doveᄏ
2941 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. ᆱColui ch'indosso il non suo cuoio aveva,ᄏ
2942 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. E fa gridarlo al suon degli oricalchi
2943 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. Bello et ornato alloggiamento dielli
2944 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. ᆱPoi che fu desto, e che de l'ora tardaᄏ
2945 Ludovico Ariosto Orlando furioso 116. ᆱSopravien l'oste, e di colui l'informaᄏ
2946 Ludovico Ariosto Orlando furioso 117. ᆱDi sua sciochezza indarno ora si duole,ᄏ
2947 Ludovico Ariosto Orlando furioso 118. ᆱEragli meglio andar senz'arme e nudo,ᄏ
2948 Ludovico Ariosto Orlando furioso 119. Presso alla porta ove Grifon venìa,�
2949 Ludovico Ariosto Orlando furioso 120. La bella loggia sopra 'l muro usciva
2950 Ludovico Ariosto Orlando furioso 121. ᆱe riputato quel di ch'avea insegna,ᄏ
2951 Ludovico Ariosto Orlando furioso 122. che dopo una sì trista e brutta pruova,�
2952 Ludovico Ariosto Orlando furioso 123. Ma ben vi giuro per gli eterni dèi,�
2953 Ludovico Ariosto Orlando furioso 124. ᆱColui che fu de tutti i vizii il vaso,ᄏ
2954 Ludovico Ariosto Orlando furioso 125. La qual mi spiacque sì, che restò poco,�
2955 Ludovico Ariosto Orlando furioso 126. di che contaminato anco esser parme;
2956 Ludovico Ariosto Orlando furioso 127. ᆱAl detto suo Martano Orrigille have,ᄏ
2957 Ludovico Ariosto Orlando furioso 128. ᆱQuel baron molti armati seco tolse,ᄏ
2958 Ludovico Ariosto Orlando furioso 129. Il Sole a pena avea il dorato crine
2959 Ludovico Ariosto Orlando furioso 130. ᆱtrovando idonia scusa al priego regio,ᄏ
2960 Ludovico Ariosto Orlando furioso 131. ᆱFu Grifon tratto a gran vergogna in piazza,ᄏ
2961 Ludovico Ariosto Orlando furioso 132. Venian d'intorno alla ignobil quadriga
2962 Ludovico Ariosto Orlando furioso 133. L'arme che del suo male erano state
2963 Ludovico Ariosto Orlando furioso 134. Lo levâr quindi, e lo mostrâr per tutto�
2964 Ludovico Ariosto Orlando furioso 135. Sì tosto a pena gli sferraro i piedi
2965 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱMagnanimo Signore, ogni vostro attoᄏ
2966 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Spesso in difesa del biasmato absente
2967 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱSe Norandino il simil fatto avesse,ᄏ
2968 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱVan gli altri in rotta ove il timor li caccia,ᄏ
2969 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱDi quei che primi giunsero alla porta,ᄏ
2970 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Grifon gagliardo duo ne piglia in quella
2971 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Fur molti che temêr che 'l fier Grifone
2972 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Ma voglio a un'altra volta differire
2973 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱOtto scontri di lance, che da forzaᄏ
2974 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱGuido, Ranier, Ricardo, Salamone,ᄏ
2975 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Non così freme in su lo scoglio alpino
2976 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Mena alla testa a quel che gli è più presso,�
2977 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱFuro tutti i ripar, fu la cittadeᄏ
2978 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Come se dentro a ben rinchiusa gabbia
2979 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱma se la fiera madre a quel si lancia,ᄏ
2980 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Dei cavallieri e de la fanteria
2981 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱAl pagan, che non sa come ne possaᄏ
2982 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱRivolge gli occhi orribili, e pon menteᄏ
2983 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. ᆱChi ha visto in piazza rompere steccato,ᄏ
2984 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Quindici o venti ne tagliò a traverso,�
2985 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. De la piazza si vede in guisa tôrre,�
2986 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Qual per le selve nomade o massile
2987 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. E sì tre volte e più l'ira il sospinse,�
2988 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Con tutte l'arme andò per mezzo l'acque,�
2989 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. E sì lo rode la superbia e l'ira,�
2990 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱIo v'ho da dir de la Discordia altiera,ᄏ
2991 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. E le parve ch'andria con più possanza,�
2992 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. L'implacabil Discordia in compagnia
2993 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Quando ella venne a Mandricardo in mano
2994 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. La Gelosia quel nano avea trovato;
2995 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. D'inimicar con Rodomonte il figlio
2996 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Tosto che riconobbe Rodomonte
2997 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Rispose il nano: - Né più tua né mia
2998 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱL'acciaio allora la Discordia prese,ᄏ
2999 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱCome la tigre, poi ch'invan discendeᄏ
3000 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. così furendo il Saracin bizzarro
3001 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. La Discordia ch'udì questo pensiero,�
3002 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Poi ch'al partir del Saracin si estinse
3003 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. E commandò ch'a porta San Marcello,�
3004 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱIl re Agramante in questo mezzo in sella,ᄏ
3005 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱEssendo la battaglia in questo stato,ᄏ
3006 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Cominciavan le schiere a ritirarse
3007 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱ- Ah (dicea) valentuomini, ah compagni,ᄏ
3008 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱTolto in quel tempo una gran lancia avea,ᄏ
3009 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. In altra parte ucciso avea Rinaldo
3010 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱL'esercito d'Alzerbe avea il primiero,ᄏ
3011 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Del re de la Zumara non si scorda
3012 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Ma con tutto 'l valor che di sé mostra,�
3013 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Ma più degli altri fuggon quei d'Alzerbe,�
3014 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱState, vi priego per mia verde etade,ᄏ
3015 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Molto è meglio morir qui, ch'ai supplìci�
3016 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Il rimembrare Almonte così accese
3017 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Morto cadea questo Aramone a valle;
3018 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Vide non lungi Dardinel gagliardo
3019 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. ᆱPiglia una lancia, e va per far vendetta,ᄏ
3020 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Non è da domandarmi, se dolere�
3021 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱUrta, apre, caccia, atterra, taglia e fendeᄏ
3022 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱFortuna sempremai la via lor tolse,ᄏ
3023 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Ma sia per questa volta detto assai
3024 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱRe Norandin con la sua corte armata,ᄏ
3025 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱe presso a un tempio ben murato e forte,ᄏ
3026 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. E poi ch'avicinar questo drappello
3027 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Quando di dritto e quando di riverso
3028 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Ma la virtù, ch'ai suoi spesso soccorre,�
3029 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Poi, come gli è più presso, e vede in fronte�
3030 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱEt alzando la man nuda e senz'arme,ᄏ
3031 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. E se bene alla ingiuria et a quell'onta
3032 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Chiedimi la metà di questo regno,�
3033 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱGrifon, vedendo il re fatto benignoᄏ
3034 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱDove, ferito, alquanti giorni, inanteᄏ
3035 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Or né l'uno né l'altro è sì indovino,�
3036 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Dimandògli Aquilante, se di questo�
3037 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Non tolerò Aquilante che 'l fratello
3038 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Ebbe un ostrosilocco allor possente
3039 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Quindi a levante fe' il nocchier la fronte
3040 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Di quel Martano ivi ebbe ad informarse;
3041 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Verso Lidia e Larissa il camin piega:
3042 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. Pensò Aquilante al primo comparire,�
3043 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Dubitò che per fraude di colei
3044 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Quando Orrigille udì l'irata voce,�
3045 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱGrida Aquilante, e fulminar non resta,ᄏ
3046 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. - Sappi, signor, che mia sorella è questa,�
3047 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱTenni modo con lei, ch'avea desireᄏ
3048 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱPoteasi dar di somma astuzia vanto,ᄏ
3049 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Avea Aquilante in Antïochia inteso
3050 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. ᆱe parimente fece ad Orrigille,ᄏ
3051 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. Fece Aquilante lor scudieri e some
3052 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱIl popul tutto al vil Martano infesto,ᄏ
3053 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Altri dicean: - Come stan bene insieme
3054 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱSenza molti scudier dietro o davante,ᄏ
3055 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. Andaro insieme ove del letto mosso
3056 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. ᆱVuole Aquilante, vuole il re che milleᄏ
3057 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. ᆱLegar lo fanno, e non tra' fiori e l'erba,ᄏ
3058 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. ᆱRe Norandin, che temperato e saggioᄏ
3059 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. E statuì nel publico conspetto
3060 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. ᆱDi ch'apparecchio fa tanto solenne,ᄏ
3061 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. Per guerrier valoroso e di gran nome
3062 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Or cavalcando per quelle contrade
3063 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. ᆱLa vergine Marfisa si nomava,ᄏ
3064 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. ᆱCom'ella vide Astolfo e Sansonetto,ᄏ
3065 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. De la piacevolezza le sovenne
3066 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. Tra lor si domandaron di lor via:
3067 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. Sommamente ebbe Astolfo grata questa
3068 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. E poi che 'l nuovo sol lucido e chiaro
3069 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. Senza più indugio alla città ne vanno,�
3070 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. Avendo Norandin fermo nel core
3071 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. L'arme che ne la giostra fatta dianzi
3072 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. Ma che sua intenzïone avesse effetto
3073 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. ben che l'avea lasciate in su la strada
3074 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. ᆱIntenderete ancor, che come l'ebbeᄏ
3075 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. ᆱe per la fretta ch'ella n'ebbe, avenneᄏ
3076 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. Né fra vermigli fiori, azzurri e gialli�
3077 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. ᆱSpinge il cavallo, e ne la turba scioccaᄏ
3078 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. ᆱL'ardito Astolfo e il forte Sansonetto,ᄏ
3079 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. ᆱI cavallieri di nazion diverse,ᄏ
3080 Ludovico Ariosto Orlando furioso 116. ᆱDi ch'altri a favorir la turba venne,ᄏ
3081 Ludovico Ariosto Orlando furioso 117. ᆱEssi, vedendo il re che di venenoᄏ
3082 Ludovico Ariosto Orlando furioso 118. Astolfo d'altra parte Rabicano
3083 Ludovico Ariosto Orlando furioso 119. I cavallier di pregio e di gran pruova
3084 Ludovico Ariosto Orlando furioso 120. Astolfo e Sansonetto non fur lenti
3085 Ludovico Ariosto Orlando furioso 121. ᆱPresi e montati c'hanno i lor cavalli,ᄏ
3086 Ludovico Ariosto Orlando furioso 122. ᆱA prima giunta Astolfo raffigura,ᄏ
3087 Ludovico Ariosto Orlando furioso 123. e perché tratto avean quell'arme a terra,�
3088 Ludovico Ariosto Orlando furioso 124. ᆱQuivi con Grifon stando il paladino,ᄏ
3089 Ludovico Ariosto Orlando furioso 125. ᆱAlcun ch'intende quivi esser Marfisa,ᄏ
3090 Ludovico Ariosto Orlando furioso 126. Come re Norandino ode quel nome
3091 Ludovico Ariosto Orlando furioso 127. Da l'altra parte i figli d'Oliviero
3092 Ludovico Ariosto Orlando furioso 128. ᆱMie sono l'arme, e 'n mezzo de la viaᄏ
3093 Ludovico Ariosto Orlando furioso 129. - Gli è ver (rispose il re) che mi fur date,�
3094 Ludovico Ariosto Orlando furioso 130. ᆱNon bisogna allegar, per farmi fedeᄏ
3095 Ludovico Ariosto Orlando furioso 131. ᆱGrifon che poco a cor avea quell'arme,ᄏ
3096 Ludovico Ariosto Orlando furioso 132. Ne la città con pace e con amore
3097 Ludovico Ariosto Orlando furioso 133. Stati che sono in gran piacere e in festa
3098 Ludovico Ariosto Orlando furioso 134. e far esperïenza se l'effetto
3099 Ludovico Ariosto Orlando furioso 135. ᆱE quivi una caracca ritrovaro,ᄏ
3100 Ludovico Ariosto Orlando furioso 136. L'isola sacra all'amorosa dea
3101 Ludovico Ariosto Orlando furioso 137. Il grave odor che la palude esala
3102 Ludovico Ariosto Orlando furioso 138. ᆱDal mar sei miglia o sette, a poco a pocoᄏ
3103 Ludovico Ariosto Orlando furioso 139. Da limpida fontana tutta quella
3104 Ludovico Ariosto Orlando furioso 140. Quivi odono il medesimo ch'udito
3105 Ludovico Ariosto Orlando furioso 141. Al vento di maestro alzò la nave
3106 Ludovico Ariosto Orlando furioso 142. Stendon le nubi un tenebroso velo
3107 Ludovico Ariosto Orlando furioso 143. I naviganti a dimostrare effetto
3108 Ludovico Ariosto Orlando furioso 144. ᆱCrebbe il tempo crudel tutta la notte,ᄏ
3109 Ludovico Ariosto Orlando furioso 145. Non cessa e non si placa, e più furore�
3110 Ludovico Ariosto Orlando furioso 146. ᆱMentre Fortuna in mar questi travaglia,ᄏ
3111 Ludovico Ariosto Orlando furioso 147. ᆱVide Rinaldo il segno del quartiero,ᄏ
3112 Ludovico Ariosto Orlando furioso 148. ᆱDovunque il viso drizza il paladino,ᄏ
3113 Ludovico Ariosto Orlando furioso 149. ᆱVengo a te per provar, se tu m'attendi,ᄏ
3114 Ludovico Ariosto Orlando furioso 150. Perché fanciullo io sia, non creder farme�
3115 Ludovico Ariosto Orlando furioso 151. ᆱUn timor freddo tutto 'l sangue oppresse,ᄏ
3116 Ludovico Ariosto Orlando furioso 152. ᆱRise Rinaldo, e disse: - Io vo' tu senta,ᄏ
3117 Ludovico Ariosto Orlando furioso 153. ᆱCome purpureo fior languendo muore,ᄏ
3118 Ludovico Ariosto Orlando furioso 154. Qual soglion l'acque per umano ingegno
3119 Ludovico Ariosto Orlando furioso 155. ᆱChi vuol fuggir, Rinaldo fuggir lassa,ᄏ
3120 Ludovico Ariosto Orlando furioso 156. I Mori fur quel giorno in gran periglio
3121 Ludovico Ariosto Orlando furioso 157. ᆱVerso gli alloggiamenti i segni invia,ᄏ
3122 Ludovico Ariosto Orlando furioso 158. ᆱQuel re che si tenea spacciato al tutto,ᄏ
3123 Ludovico Ariosto Orlando furioso 159. Ma la più parte de la gente rotta
3124 Ludovico Ariosto Orlando furioso 160. Ma né il re, né Sobrin, né duca alcuno�
3125 Ludovico Ariosto Orlando furioso 161. E con gran tema fin dentro alle porte
3126 Ludovico Ariosto Orlando furioso 162. ᆱdal Creator accelerata forse,ᄏ
3127 Ludovico Ariosto Orlando furioso 163. Carlo non torna più dentro alla terra,�
3128 Ludovico Ariosto Orlando furioso 164. Tutta la notte per gli alloggiamenti
3129 Ludovico Ariosto Orlando furioso 165. ᆱDuo Mori ivi fra gli altri si trovaro,ᄏ
3130 Ludovico Ariosto Orlando furioso 166. ᆱCloridan, cacciator tutta sua vita,ᄏ
3131 Ludovico Ariosto Orlando furioso 167. Erano questi duo sopra i ripari
3132 Ludovico Ariosto Orlando furioso 168. Vòlto al cornpagno, disse: - O Cloridano,�
3133 Ludovico Ariosto Orlando furioso 169. Io voglio andar, perché non stia insepulto�
3134 Ludovico Ariosto Orlando furioso 170. ᆱStupisce Cloridan, che tanto core,ᄏ
3135 Ludovico Ariosto Orlando furioso 171. ᆱVeduto che nol piega e che nol muove,ᄏ
3136 Ludovico Ariosto Orlando furioso 172. Così disposti, messero in quel loco�
3137 Ludovico Ariosto Orlando furioso 173. ᆱFermossi alquanto Cloridano, e disse:ᄏ
3138 Ludovico Ariosto Orlando furioso 174. Così disse egli, e tosto il parlar tenne,�
3139 Ludovico Ariosto Orlando furioso 175. et or gli ha messo il cauto Saracino
3140 Ludovico Ariosto Orlando furioso 176. Poi se ne vien dove col capo giace
3141 Ludovico Ariosto Orlando furioso 177. ᆱE presso a Grillo, un Greco et un Tedescoᄏ
3142 Ludovico Ariosto Orlando furioso 178. ᆱCome impasto leone in stalla piena,ᄏ
3143 Ludovico Ariosto Orlando furioso 179. Venuto era ove il duca di Labretto
3144 Ludovico Ariosto Orlando furioso 180. ᆱMalindo uccise e Ardalico il fratello,ᄏ
3145 Ludovico Ariosto Orlando furioso 181. Gl'insidïosi ferri eran vicini
3146 Ludovico Ariosto Orlando furioso 182. ᆱE ben che possan gir di preda carchi,ᄏ
3147 Ludovico Ariosto Orlando furioso 183. ᆱQuivi dei corpi l'orrida mistura,ᄏ
3148 Ludovico Ariosto Orlando furioso 184. ᆱ- O santa dea, che dagli antiqui nostriᄏ
3149 Ludovico Ariosto Orlando furioso 185. La luna a quel pregar la nube aperse
3150 Ludovico Ariosto Orlando furioso 186. Rifulse lo splendor molto più chiaro
3151 Ludovico Ariosto Orlando furioso 187. Ma con sommessa voce e a pena udita;
3152 Ludovico Ariosto Orlando furioso 188. ᆱVanno affrettando i passi quanto ponno,ᄏ
3153 Ludovico Ariosto Orlando furioso 189. ᆱE seco alquanti cavallieri avea,ᄏ
3154 Ludovico Ariosto Orlando furioso 190. E gittò il carco, perché si pensava�
3155 Ludovico Ariosto Orlando furioso 191. ᆱQuei cavallier, con animo dispostoᄏ
3156 Ludovico Ariosto Orlando furioso 192. ᆱEra a quel tempo ivi una selva antica,ᄏ
3157 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Alcun non può saper da chi sia amato,�
3158 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱSe, come il viso, si mostrasse il core,ᄏ
3159 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Cercando gìa nel più intricato calle
3160 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Cloridan s'è ridutto ove non sente
3161 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Così dicendo, ne la torta via�
3162 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. ᆱCento a cavallo, e gli son tutti intorno:ᄏ
3163 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱcome orsa, che l'alpestre cacciatoreᄏ
3164 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱCloridan, che non sa come l'aiuti,ᄏ
3165 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Volgonsi tutti gli altri a quella banda
3166 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱOr Zerbin, ch'era il capitano loro,ᄏ
3167 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱIl giovinetto si rivolse a' prieghi,ᄏ
3168 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. E se pur pascer vòi fiere et augelli,�
3169 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱIn questo mezzo un cavallier villano,ᄏ
3170 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. E se ne sdegnò in guisa e se ne dolse,�
3171 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱE getta l'arco, e tutto pien di rabbiaᄏ
3172 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Seguon gli Scotti ove la guida loro
3173 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱGli sopravenne a caso una donzella,ᄏ
3174 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Poi che 'l suo annello Angelica rïebbe,�
3175 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. E sopra ogn'altro error via più pentita
3176 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Quando Angelica vide il giovinetto
3177 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. E rivocando alla memoria l'arte
3178 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. E ricordossi che passando avea
3179 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Nel ritornar s'incontra in un pastore
3180 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Del palafreno Angelica giú scese,�
3181 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. e gli diè forza, che poté salire�
3182 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Né fin che nol tornasse in sanitade,�
3183 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Stava il pastore in assai buona e bella
3184 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Assai più larga piaga e più profonda
3185 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. La sua piaga più s'apre e più incrudisce,�
3186 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. ᆱSe di disio non vuol morir, bisognaᄏ
3187 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱO conte Orlando, o re di Circassia,ᄏ
3188 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱOh se potessi ritornar mai vivo,ᄏ
3189 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Angelica a Medor la prima rosa
3190 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Fêrsi le nozze sotto all'umil tetto
3191 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱSe stava all'ombra o se del tetto usciva,ᄏ
3192 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱFra piacer tanti, ovunque un arbor drittoᄏ
3193 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Poi che le parve aver fatto soggiorno
3194 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Quel donò già Morgana a Zilïante,�
3195 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱNon per amor del paladino, quantoᄏ
3196 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Quivi non si trovando altra mercede
3197 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Dentro a Valenza o dentro a Barcellona
3198 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱMa non vi giunser prima, ch'un uom pazzoᄏ
3199 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱDi Marfisa, d'Astolfo, d' Aquilante,ᄏ
3200 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Castello e ballador spezza e fraccassa
3201 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱUn sotto poppe, un altro sotto proraᄏ
3202 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Chi dice: - Sopra Limissò venuti
3203 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Il terzo giorno con maggior dispetto
3204 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Al monte Sinaì fu peregrino,�
3205 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. E colli e casse e ciò che v'è di grave
3206 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱStero in questo travaglio, in questa penaᄏ
3207 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱVeduto fiammeggiar la bella face,ᄏ
3208 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱQuesto resta sul mar tanto possente,ᄏ
3209 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. ᆱRimedio a questo il buon nocchier ritruova,ᄏ
3210 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Nel golfo di Laiazzo invêr Soria
3211 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Né potea stare in alto, né fuggire,�
3212 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. E 'l stare in dubbio era con gran periglio
3213 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Il padron narrò lui che quella riva
3214 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱE se la prima pruova gli vien fatta,ᄏ
3215 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Non poté udire Astolfo senza risa
3216 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Del parer del padrone i marinari
3217 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱBramavano i guerrier venire a proda,ᄏ
3218 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Già, quando prima s'erano alla vista�
3219 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Entrâr nel porto remorchiando, e a forza�
3220 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Fatto è 'l porto a sembianza d'una luna,�
3221 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Non fu quivi sì tosto il legno sorto
3222 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Una che d'anni alla Cumea d'Apollo
3223 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. - Gli è ver (dicea) che s'uom si ritrovasse
3224 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. E sarà in vostro arbitrio il restar anco,�
3225 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Dove la vecchia ritrovar timore
3226 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱAl padron fu commessa la risposta,ᄏ
3227 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱE quindi van per mezzo la cittade,ᄏ
3228 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱTutti gli altri alla spola, all'aco, al fuso,ᄏ
3229 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Volendo tôrre i cavallieri a sorte
3230 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Ma con gli altri esser vòlse ella sortita:
3231 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Non vuo' mai più che forestier si lagni
3232 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱGira una piazza al sommo de la terra,ᄏ
3233 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Entrò Marfisa s'un destrier leardo,�
3234 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. Da mezzogiorno e da la porta d'austro
3235 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱQuel venne in piazza sopra un gran destriero,ᄏ
3236 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱDato che fu de la battaglia il segno,ᄏ
3237 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱIl destrier, ch'avea andar trito e soave,ᄏ
3238 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Aperse al primo che trovò, sì il petto,�
3239 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. E diede d'urto a chi venìa secondo,�
3240 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Sopra di lei più lance rotte furo;
3241 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. ᆱAl fin del campo il destrier tenne e volse,ᄏ
3242 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Lo partì, dico, per dritta misura,�
3243 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱAd uno che fuggia, dietro si mise,ᄏ
3244 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱStato era il cavallier sempre in un canto,ᄏ
3245 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. ᆱCon man fe' cenno di volere, inantiᄏ
3246 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱChe ti riposi in sino al giorno nuovo,ᄏ
3247 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱDe la cortese offerta ti ringrazio,ᄏ
3248 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Così disse egli, e fe' portare in fretta�
3249 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. ᆱTrar fiato, bocca aprir, o battere occhiᄏ
3250 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. ᆱLe lancie ambe di secco e suttil salce,ᄏ
3251 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. A mille cavallieri alla sua vita
3252 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. ᆱTocca avean nel cader la terra a pena,ᄏ
3253 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. Se de l'aspra donzella il braccio è grave,�
3254 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. ᆱLe donne, che gran pezzo mirato hannoᄏ
3255 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. Ragionando tra sé, dicea Marfisa:�
3256 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. ᆱ- Buon fu per me (dicea quell'altro ancora),ᄏ
3257 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. La battaglia durò fin alla sera,�
3258 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. Meglio mi par che 'l viver tuo prolunghi
3259 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. ᆱSe di te duolmi e di quest'altri tuoi,ᄏ
3260 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. ᆱDel danno c'han da te ricevut'oggi,ᄏ
3261 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. ᆱMa che t'incresca che m'abbi ad uccidere,ᄏ
3262 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. Così fu differita la tenzone
3263 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. Tenner lo 'nvito senza alcun sospetto:
3264 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. ᆱSi maraviglia la donzella, comeᄏ
3265 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Le donne antique hanno mirabil cose
3266 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Le donne son venute in eccellenza
3267 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Ben mi par di veder ch'al secol nostro
3268 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱOr pur tornando a lei, questa donzellaᄏ
3269 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱL'altro comincia, poi che tocca a lui,ᄏ
3270 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. quel ch'a Chiarïello e al re Mambrino
3271 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Ma non potei finire il mio vïaggio,�
3272 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Feci la pruova ancor de le donzelle:
3273 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. ᆱI cavallier domandano a Guidone,ᄏ
3274 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Al tempo che tornâr dopo anni venti
3275 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Le case lor trovaro i Greci piene
3276 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱSono altri esposti, altri tenuti occultiᄏ
3277 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. Partì fra gli altri un giovinetto, figlio�
3278 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱI Cretesi, in quel tempo che cacciatoᄏ
3279 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Fra cento alme città ch'erano in Creta,�
3280 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Eran gioveni tutti e belli affatto
3281 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. Finita che d'accordo è poi la guerra
3282 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Da le lor donne i gioveni assai fôro,�
3283 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Sì fu propizio il vento, sì fu l'ora�
3284 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Questa lor fu per dieci giorni stanza
3285 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Essi che di guadagno e di rapine
3286 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱLe donne, che si videro traditeᄏ
3287 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱE proponendo in mezzo i lor pareri,ᄏ
3288 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. e che manco mal era meretrici
3289 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. la più gioven de l'artre e la più bella
3290 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Di questa terra a lei non parve tôrsi,�
3291 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱQui parve a lei fermarsi, e far vendettaᄏ
3292 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱCome turbar l'aria sentiano, armateᄏ
3293 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Così solinghe vissero qualch'anno
3294 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Sì che, temprando il suo rigore un poco�
3295 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. Prima ne fur decapitati molti
3296 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱAd ingrossare, et a figliar appressoᄏ
3297 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Acciò il sesso viril non le soggioghi,�
3298 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Né uno ancora alleverian, se senza�
3299 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Se dieci o venti o più persone a un tratto
3300 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Dopo molt'anni alle ripe omicide
3301 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. ᆱDi viso era costui bello e giocondo,ᄏ
3302 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Orontea vivea ancora; e già mancate
3303 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱAlessandra, bramosa di vedereᄏ
3304 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱElbanio disse a lei: ᄏᆱ Se di pietadeᄏ
3305 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Or quando fuor d'ogni ragion qui sono
3306 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱAlessandra gentil, ch'umidi avea,ᄏ
3307 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. E se ben per adietro io fossi stata
3308 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Così non fosse la legge più forte,�
3309 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. Pur io vedrò di far che tu l'ottenga,�
3310 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Alessandra a quel detto non rispose
3311 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. La regina Orontea fece raccorre
3312 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱA me par, se a voi par, che statuitoᄏ
3313 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Parlo così, perché abbiàn qui un prigione�
3314 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱᄏᆱ La principal cagion ch'a far disegnoᄏ
3315 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱMa poi che senza lor questo non lece,ᄏ
3316 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Tra noi tenere un uom che sia sì forte,�
3317 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Pon mente ancor, che quando così aiti�
3318 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Fu d'Artemia crudel questo il parere
3319 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. L'aver Elbanio di bellezza il vanto
3320 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱDi perdonargli in somma fu concluso,ᄏ
3321 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Fu la notte seguente a prova messo
3322 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. E lo lasciò con Alessandra bella,�
3323 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. E se gli avvien che 'l dì gli uomini uccida,�
3324 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Appresso a dua mila anni il costume empio
3325 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Pur ci passano alcuni, ma sì rari,�
3326 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱChe piaceri amorosi e riso e gioco,ᄏ
3327 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Il vedermi lograr dei miglior anni
3328 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱParmi ch'ingiuria il mio destin mi faccia,ᄏ
3329 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱGuidon qui fine alle parole pose,ᄏ
3330 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱPoi gli rispose: - Io sono il duca inglese,ᄏ
3331 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱGuidon, ch'altrove avria fatto gran festaᄏ
3332 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Gli duol che gli altri cavallieri ancora
3333 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱDa l'altro canto avea l'acerba etade,ᄏ
3334 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Ella disse a Guidon: - Vientene insieme
3335 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱTal ne la piazza ho il tuo valor provato,ᄏ
3336 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Suggiunse a lei Guidon: - Tu m'avrai pronto
3337 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Disse Marfisa: - E molto più sieno elle
3338 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Ne può sola salvar, se ne succede,�
3339 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Non men di me tormi costei disia
3340 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱDietro a me tutti in un drappel ristretti,ᄏ
3341 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱ- Tu fa come ti par (disse Marfisa),ᄏ
3342 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱS'io ci fossi per donna conosciuta,ᄏ
3343 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱQueste parole et altre seguitando,ᄏ
3344 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Guidon la notte con Aleria parla
3345 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Ella avea fatto nel palazzo inanti
3346 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Dal duro volto de la terra il sole
3347 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱDi trombe, di tambur, di suon de corniᄏ
3348 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱPer scender dal palazzo al mare e al porto,ᄏ
3349 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. ᆱMolto affrettando i suoi compagni, andavaᄏ
3350 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. ᆱGuidone e gli altri cavallier gagliardi,ᄏ
3351 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. D'ogni guerrier l'usbergo era perfetto;
3352 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. Come aiutar ne le fortune estreme
3353 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Come talor si getta e si periglia
3354 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. Di qua di là, di su di giú smarrita�
3355 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱIl pianto e 'l grido insino al ciel saliva,ᄏ
3356 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Ma che direte del già tanto fiero
3357 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Così noceva ai suoi come agli strani
3358 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Chi scese al mare, e chi poggiò su al monte,�
3359 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. Marfisa e 'l bon Guidone e i duo fratelli
3360 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. Dentro e d'intorno il duca la cittade
3361 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. ᆱPer trovare i compagni il duca viene,ᄏ
3362 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Lasciamolo andar pur - né vi rincresca
3363 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. A piena vela si cacciaron lunge
3364 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. Passa il nocchiero, al suo vïaggio intento,�
3365 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. ᆱe sopra Luna ultimamente sorse,ᄏ
3366 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. ᆱQuivi non era Bradamante allora,ᄏ
3367 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. dicendo che lodevole non era
3368 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. Nessun degli altri fu di quel pensiero;
3369 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. ᆱCortesemente dico in apparenza,ᄏ
3370 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. ᆱMa vo' seguir la bellicosa donna,ᄏ
3371 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. Questa è la vecchia che solea servire
3372 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. Quivi d'estrano cavallier sembianza
3373 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. Poi la pregò che seco oltr'a quell'acque
3374 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. ᆱIl cavallier su ben guernita sella,ᄏ
3375 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. ᆱPinabello, un de' conti maganzesi,ᄏ
3376 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. Ma poi che fu levato di sul colle
3377 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. E sì come vezzosa era e mal usa,�
3378 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. ᆱe ch'al suo cavallier volea provallo,ᄏ
3379 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. ᆱMarfisa incontra una gran lancia afferra,ᄏ
3380 Ludovico Ariosto Orlando furioso 116. e di quel giovenile abito vòlse
3381 Ludovico Ariosto Orlando furioso 117. ᆱIl quarto giorno un cavallier trovaro,ᄏ
3382 Ludovico Ariosto Orlando furioso 118. Zerbino indarno per la selva corse
3383 Ludovico Ariosto Orlando furioso 119. Non poté, ancor che Zerbin fosse irato,�
3384 Ludovico Ariosto Orlando furioso 120. Avea la donna (se la crespa buccia
3385 Ludovico Ariosto Orlando furioso 121. Mostrò turbarse l'inclita donzella,�
3386 Ludovico Ariosto Orlando furioso 122. ᆱE chi saria quel cavallier, che questaᄏ
3387 Ludovico Ariosto Orlando furioso 123. ᆱS'in altro conto aver vuoi a far meco,ᄏ
3388 Ludovico Ariosto Orlando furioso 124. Suggiunse a lui Marfisa: - Al tuo dispetto
3389 Ludovico Ariosto Orlando furioso 125. ᆱ- Se non ti par questo partito buono,ᄏ
3390 Ludovico Ariosto Orlando furioso 126. - E così sia, - Zerbin rispose; e volse�
3391 Ludovico Ariosto Orlando furioso 127. ᆱTroppo spiacque a Zerbin l'esser caduto,ᄏ
3392 Ludovico Ariosto Orlando furioso 128. ᆱTornando a lui la vincitrice in sella,ᄏ
3393 Ludovico Ariosto Orlando furioso 129. Senza aspettar risposta urta il destriero
3394 Ludovico Ariosto Orlando furioso 130. Pel suo valor costei debitamente
3395 Ludovico Ariosto Orlando furioso 131. ᆱMonta a cavallo, e se stesso rampognaᄏ
3396 Ludovico Ariosto Orlando furioso 132. E sospirando: - Ohimè, Fortuna fella�
3397 Ludovico Ariosto Orlando furioso 133. Colei che di bellezze e di virtuti
3398 Ludovico Ariosto Orlando furioso 134. Zerbin così parlava; né men tristo
3399 Ludovico Ariosto Orlando furioso 135. ᆱSe 'l vi ricorda quel ch'avete udito,ᄏ
3400 Ludovico Ariosto Orlando furioso 136. E sì spesso dipinto di Zerbino
3401 Ludovico Ariosto Orlando furioso 137. ᆱLa vecchia, dando alle parole udienza,ᄏ
3402 Ludovico Ariosto Orlando furioso 138. ᆱ- Odi tu (gli disse ella), tu che seiᄏ
3403 Ludovico Ariosto Orlando furioso 139. Come il mastin che con furor s'aventa
3404 Ludovico Ariosto Orlando furioso 140. E volto a lei con più piacevol faccia,�
3405 Ludovico Ariosto Orlando furioso 141. È capitata in questi pochi giorni
3406 Ludovico Ariosto Orlando furioso 142. Dove l'avea veduta domandolle
3407 Ludovico Ariosto Orlando furioso 143. Lasciò la lingua all'ultimo in riposo
3408 Ludovico Ariosto Orlando furioso 144. ᆱE quindi per solingo e strano calle,ᄏ
3409 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Né fune intorto crederò che stringa
3410 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱLa fede unqua non debbe esser corrotta,ᄏ
3411 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Quella servò, come servar si debbe�
3412 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱDissi di lui, che di vederla sottoᄏ
3413 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱLa vecchia che conobbe il cavalliero,ᄏ
3414 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Perché di lei nimico e di sua gente
3415 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Come più presso il cavallier si specchia
3416 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Zerbin cortesemente a lui risponde
3417 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Queste gli disse e più parole invano;
3418 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Ermonide d'Olanda segnò basso,�
3419 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Zerbin che si pensò d'averlo ucciso,�
3420 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ma ben mi duol che questo per cagione
3421 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. E se spirto a bastanza avrò nel petto
3422 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Quivi divenne intrinseco e fratello
3423 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Ma costei, più volubile che foglia�
3424 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Ma né sì saldo all'impeto marino
3425 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱOr, come avviene a un cavallier ardito,ᄏ
3426 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱMentre egli quivi si giacea, convenneᄏ
3427 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Tra molti mal gli parve elegger questo:
3428 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. E de le sue ferite ancora infermo
3429 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. e scapigliata e con la faccia rossa;
3430 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱᄏᆱ Deh (disse al fine), a che l'error nascondoᄏ
3431 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. quando fallir sia quel che si fa a forza:
3432 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Il tuo compagno ha l'onor mio distrutto:
3433 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱE come quel ch'avea il paese noto,ᄏ
3434 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱEra l'un sano e pien di nuovo sdegno,ᄏ
3435 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱᄏᆱ Non piaccia a Dio che mi conduca a taleᄏ
3436 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Per altro modo punirò il tuo fallo,�
3437 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Non però ch'altra cosa avesse manco,�
3438 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. ᆱe movea sempre al mio fratello assalti,ᄏ
3439 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱQuanto utilmente, quanto con tuo onoreᄏ
3440 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱᄏᆱ No, no (disse Filandro) aver mai speneᄏ
3441 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱSe non basta ch'Argeo mi tenga preso,ᄏ
3442 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Così più volte la sfacciata donna
3443 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱStette sei mesi che non messe piede,ᄏ
3444 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Antiqua nimicizia avea il marito
3445 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Disse d'andare; e partesi ch'ognuno
3446 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱSe ne va in questa e in quella parte errando,ᄏ
3447 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱCrede ciascun, fuor che l'iniqua moglie,ᄏ
3448 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱE col mio quel del mio marito insieme,ᄏ
3449 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱOr c'ha inteso il partir del mio consorte,ᄏ
3450 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. E quel che già per messi ha ricercato,�
3451 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Promesso gli ho, non già per osservargli�
3452 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. E se questo mi nieghi, io dirò dunque�
3453 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱᄏᆱ Non si convien (disse Filandro) taleᄏ
3454 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱRispose l'empia: ᄏᆱ Io voglio che tu spengaᄏ
3455 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. A te non graverà prima aspettarme
3456 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱPoi che la notte scelerata venne,ᄏ
3457 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Con esso un colpo il capo fesse e il collo;
3458 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱPoscia ch'Argeo non conosciuto giacque,ᄏ
3459 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱE gli minaccia poi, se non consenteᄏ
3460 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Pien di paura e di dolor rimase
3461 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. ᆱCome ne l'alto mar legno talora,ᄏ
3462 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Ragion gli dimostrò il pericol grande,�
3463 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Il timor del supplicio infame e brutto
3464 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. E portò nel cor fisso il suo compagno
3465 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Non fu da indi in qua rider mai visto:
3466 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱOr questa meretrice, che si pensaᄏ
3467 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Un medico trovò d'inganni pieno,�
3468 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Già in mia presenza e d'altre più persone
3469 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱla man gli prese, quando a punto davaᄏ
3470 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱCome pensi, signor, che rimanesseᄏ
3471 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Come sparvier che nel piede grifagno
3472 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱFornito questo, il vecchio s'era messo,ᄏ
3473 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Pregar non val, né far di premio offerta,�
3474 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. e sequitò con l'alma quella ch'era
3475 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Questo Ermonide disse, e più voleva�
3476 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱZerbin col cavallier fece sua scusa,ᄏ
3477 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱE s'in altro potea gratificargli,ᄏ
3478 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Con la vecchia Zerbin quindi partisse
3479 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱElla che di Zerbin sa l'odio a pieno,ᄏ
3480 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱEcco, volgendo il sol verso la sera,ᄏ
3481 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱCortesi donne e grate al vostro amante,ᄏ
3482 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Ella era tale; e come imposto fummi
3483 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Per una che biasmar cantando ardisco
3484 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Fra due montagne entrò in un stretto calle
3485 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Io lo lasciai ne la città crudele,�
3486 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. E dopo alquanti giorni in Natalia
3487 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. Per la selva d'Ardenna in Aquisgrana
3488 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Quivi sentendo poi che 'l vecchio Otone
3489 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Un ventolin che leggiermente all'orza
3490 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱOr corre a destra, or a sinistra mano,ᄏ
3491 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱE giunse, traversando una foresta,ᄏ
3492 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱNon avea messo ancor le labra in molle,ᄏ
3493 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱQuel ladro non si stende a tutto corso,ᄏ
3494 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Dentro il palagio il villanel si caccia
3495 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. affretta il piede e va cercando invano
3496 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. ᆱConfuso e lasso d'aggirarsi tanto,ᄏ
3497 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. Del palazzo incantato era difuso
3498 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Desideroso di condurre a fine
3499 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Lo fa con dïaboliche sue larve
3500 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱRuggier, Gradasso, Iroldo, Bradamante,ᄏ
3501 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Ma tosto che si pon quel corno a bocca
3502 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Fuggì il guardian coi suo' prigioni; e dopo
3503 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱAstolfo, poi ch'ebbe cacciato il mago,ᄏ
3504 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Quivi trovò che di catena d'oro
3505 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Non so se vi ricorda che la briglia
3506 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Non potrebbe esser stato più giocondo
3507 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Quel giorno in India lo provò, che tolto�
3508 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Fatto disegno l'ippogrifo tôrsi,�
3509 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. D'amar quel Rabicano avea ragione;
3510 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Stava mirando se vedea venire
3511 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱMa mi bisogna, s'io vo' dirvi il resto,ᄏ
3512 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱRuggier riguarda Bradamante, et ellaᄏ
3513 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Tornaro ad iterar gli abbracciamenti
3514 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱBradamante, disposta di far tuttiᄏ
3515 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱRuggier, che tolto avria non solamenteᄏ
3516 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱPer battezzarsi dunque, indi per sposaᄏ
3517 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. ᆱRuggier, che sempre uman, sempre corteseᄏ
3518 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱEt ella, alzando i begli umidi rai,ᄏ
3519 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱAmando una gentil giovane e bella,ᄏ
3520 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Se n'accorse uno, e ne parlò con dui;�
3521 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Fuggita me ne son per non vedere
3522 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱBradamante ode, e par ch'assai le premaᄏ
3523 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. E disse a quella mesta: - Io ti conforto
3524 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱEt alla donna, a cui dagli occhi cadeᄏ
3525 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. L'alto parlare e la fiera sembianza
3526 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Poi disse lor: - Facendo noi la via
3527 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. - E perché non andian (disse Ruggiero)
3528 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Quindi né cavallier né donna passa,�
3529 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Come l'usanza (che non è più antiqua
3530 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Il cavallier, perché da lei beffato�
3531 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Quella ch'a piè rimase, dispettosa,�
3532 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Giunsero il dì medesmo, come accade,�
3533 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Pinabel con sembiante assai cortese
3534 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. e le donzelle ch'avesson con loro
3535 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. È ordine tra lor, che chi per sorte�
3536 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Poi non conviene all'importanza nostra
3537 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Disse Ruggier: - Non riguardiamo a questo:
3538 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱSenza risponder altro, la donzellaᄏ
3539 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱEt ecco de la porta con gran fretta,ᄏ
3540 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Poi seguitò, volendo dar consigli,�
3541 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. - Non più (disse Ruggier), non più; ch'io sono�
3542 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱMa, per Dio, fa ch'io vegga tosto in fronteᄏ
3543 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Bradamante pregò molto Ruggiero
3544 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Ruggiero al vecchio domandò, chi fosse�
3545 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. In questo mezzo de la ròcca usciti
3546 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Di tali n'avea più d'una decina
3547 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱCon questi, che passar dovean gl'incudiᄏ
3548 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Io v'ho già detto che con tanta forza
3549 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱL'altro, ch'ebbe l'artefice men dotto,ᄏ
3550 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. E questo il primo fu di quei compagni
3551 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. S'era accostato Pinabello intanto
3552 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Fornito a punto era l'ottavo mese
3553 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱBradamante conosce il suo cavallo,ᄏ
3554 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Il minacciare e il por mano alla spada
3555 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱPallido e sbigottito il miser sprona,ᄏ
3556 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Gli altri tre cavallier de la fortezza
3557 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. La crudel meretrice ch'avea fatto
3558 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. Così dicea Grifon, così Aquilante.�
3559 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱQuando io v'avea in prigione, era da farmeᄏ
3560 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱLa donna del castel da un lato preme,ᄏ
3561 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Con la medesima asta con che avea
3562 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Ben che sol tre fïate bisognolli,�
3563 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱFuor che queste tre volte, tutto 'l restoᄏ
3564 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱRuggier scontra Grifone, ove la pennaᄏ
3565 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Roppe il velo e squarciò, che gli copria�
3566 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Chi di qua, chi di là cade per terra:�
3567 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. I cavallieri e insieme quei ch'a piede
3568 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱPresto si volge, e nel voltar, cercandoᄏ
3569 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. ᆱFra gli altri che giacean vede la donna,ᄏ
3570 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. Via se ne va Ruggier con faccia rossa
3571 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. Mentre così pensando seco giva,�
3572 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Più non starai tu meco; e questo sia
3573 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Il pozzo è cavo, e pieno al sommo d'acque:�
3574 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Poi che di voce in voce si fe' questa
3575 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. ᆱAl partir che Ruggier fe' dal castello,ᄏ
3576 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. Né per tutto quel giorno si favella
3577 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. L'ardita Bradamante in questo mezzo
3578 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Vòlse tornar dove lasciato avea
3579 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Studisi ognun giovare altrui; che rade
3580 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Or vedi quel ch'a Pinabello avviene
3581 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Credette Pinabel questa donzella
3582 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Tenea quell'Altaripa il vecchio conte
3583 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Morto ch'ella ebbe il falso cavalliero
3584 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Né sappiendo ella ove potersi altrove
3585 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱSpesso di cor profondo ella sospira,ᄏ
3586 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱQueste et altre parole ella non tacque,ᄏ
3587 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Né molto andò, che si trovò all'uscita�
3588 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. A caso si trovò che fuor di testa
3589 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Non potea Astolfo ritrovar persona
3590 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Da poi che due o tre volte ritornati
3591 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. A lei non fu di molta maraviglia
3592 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱAstolfo disse a lei, che le voleaᄏ
3593 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱVolendosene andar per l'aria a volo,ᄏ
3594 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. ᆱSalito Astolfo sul destrier volante,ᄏ
3595 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱLa donna, poi che fu partito il duca,ᄏ
3596 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱStando quivi suspesa, per venturaᄏ
3597 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Di Vallombrosa pensò far la strada,�
3598 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Di qua di là si volse, né persona�
3599 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱCome la donna conosciuto ha il loco,ᄏ
3600 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Stette alquanto a pensar; poi si risolse
3601 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Veniva da partir gli alloggiamenti
3602 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Entrò la bella donna in Montalbano,�
3603 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱNon potendo ella andar, fece pensieroᄏ
3604 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Pel medesimo messo fe' disegno
3605 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Ruggier, quel dì che troppo audace ascese�
3606 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱOgni sua donna tosto, ogni donzellaᄏ
3607 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. ᆱQuanto Ruggier l'era nel core impresso,ᄏ
3608 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Ippalca la donzella era nomata.
3609 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱMontar la fece s'un ronzino, e in manoᄏ
3610 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱDi molte cose l'ammonisce e molte,ᄏ
3611 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱA mezzo il giorno, nel calar d'un monte,ᄏ
3612 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Avea giurato che 'l primo cavallo
3613 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. - Deh ci fosse egli! (gli rispose Ippalca)
3614 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Il qual, se sarà ver, come tu parli,�
3615 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Dovunque io vo, sì gran vestigio resta,�
3616 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Per quella via dove lo guida il nano
3617 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Dato avea a pena a quel loco le spalle
3618 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. ᆱGiaceva Pinabello in terra spento,ᄏ
3619 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Et a Gabrina dice che l'aspette;
3620 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Se di portarne il furto ascosamente
3621 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Poco dopo arrivò Zerbin, ch'avea�
3622 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Quindi presso a dua miglia ritrovaro
3623 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱZerbino dimandonne, e gli fu dettoᄏ
3624 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Dopo non molto la bara funèbre
3625 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Mentre apparecchio si facea solenne
3626 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Di voce in voce e d'una in altra orecchia
3627 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. o fosse pur per guadagnarsi il premio:
3628 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱE lacrimando al ciel leva le mani,ᄏ
3629 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. e quella notte in tenebrosa parte
3630 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Poi che l'altro matin la bella Aurora
3631 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. ᆱMa Dio, che spesso gl'innocenti aiuta,ᄏ
3632 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱEra con lui quella fanciulla, quellaᄏ
3633 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. ᆱOrlando se l'avea fatta compagna,ᄏ
3634 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱE fattosegli appresso, domandolloᄏ
3635 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. E poi che 'ntese che commesso questo
3636 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. - Slegate il cavallier (gridò), canaglia,�
3637 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱLa lucente armatura il Maganzese,ᄏ
3638 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱTutto in un corso, senza tor di restaᄏ
3639 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Più del terzo n'ha morto, e 'l resto caccia�
3640 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Di cento venti (che Turpin sottrasse
3641 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱMentre ch'Orlando, poi che lo disciolse,ᄏ
3642 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Quando apparir Zerbin si vide appresso
3643 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Di non tosto abbracciarla lo ritiene
3644 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. E molto più gli duol che sia in podesta
3645 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱGiunsero taciturni ad una fonte,ᄏ
3646 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. E senza indugio e senza altro rispetto
3647 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Come la voce aver poté Issabella,�
3648 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Molti ringraziamenti e molte offerte
3649 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Era questo guerrier quel Mandricardo
3650 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Non sapea il Saracin però, che questo,�
3651 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Sono omai dieci giorni (gli soggiunse)
3652 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱNon fui, come lo seppi, a seguir lento,ᄏ
3653 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. - Non si può (gli rispose Orlando) dire
3654 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱMa poi che ben m'avrai veduto in faccia,ᄏ
3655 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Il conte tuttavia dal capo al piede
3656 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱHo sacramento di non cinger spada,ᄏ
3657 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. La spada sola manca alle buone arme:
3658 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Orlando a tradimento gli diè morte:
3659 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱQuantunque sia debitamente mia,ᄏ
3660 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Già l'un da l'altro è dipartito lunge,�
3661 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. L'una e l'altra asta è forza che si spezzi;
3662 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱNon stanno l'aste a quattro colpi salde,ᄏ
3663 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Come può il Saracin ritrovar sesto
3664 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Lo piglia con molto impeto a traverso:
3665 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱIl Saracino ogni poter vi mette,ᄏ
3666 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱCon quel rumor ch'un sacco d'arme cade,ᄏ
3667 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Doralice che vede la sua guida
3668 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱLa bestia, ch'era spaventosa e poltra,ᄏ
3669 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. ᆱQuivi si ferma il corridore al fine,ᄏ
3670 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Al Saracin parea discortesia
3671 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. ᆱElla avea ancora indosso la gonnella,ᄏ
3672 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. L'abito giovenil mosse la figlia
3673 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. ᆱQuel fugge per la selva, e seco portaᄏ
3674 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. Rimontò sul destriero, e ste' gran pezzo�
3675 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. Zerbin di quel partir molto si dolse;
3676 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Li pregò poi, che quando il Saracino,�
3677 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. ᆱQuelli promiser farlo volentieri,ᄏ
3678 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. Lo strano corso che tenne il cavallo
3679 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. Il merigge facea grato l'orezzo
3680 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. ᆱVolgendosi ivi intorno, vide scrittiᄏ
3681 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. Angelica e Medor con cento nodi
3682 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. Poi dice: - Conosco io pur queste note:
3683 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. Ma sempre più raccende e più rinuova,�
3684 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. Aveano in su l'entrata il luogo adorno
3685 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. Il mesto conte a piè quivi discese;
3686 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. ᆱ- Liete piante, verdi erbe, limpide acque,ᄏ
3687 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. ᆱe di pregare ogni signore amante,ᄏ
3688 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. ᆱEra scritto in arabico, che 'l conteᄏ
3689 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. Tre volte e quattro e sei lesse lo scritto
3690 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. Fu allora per uscir del sentimento
3691 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. ᆱL'impetuosa doglia entro rimase,ᄏ
3692 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. Poi ritorna in sé alquanto, e pensa come�
3693 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. In così poca, in così debol speme�
3694 Ludovico Ariosto Orlando furioso 116. ᆱLanguido smonta, e lascia Brigliadoroᄏ
3695 Ludovico Ariosto Orlando furioso 117. Quanto più cerca ritrovar quïete,�
3696 Ludovico Ariosto Orlando furioso 118. Poco gli giova usar fraude a se stesso;
3697 Ludovico Ariosto Orlando furioso 119. come esso a prieghi d'Angelica bella
3698 Ludovico Ariosto Orlando furioso 120. e sanza aver rispetto ch'ella fusse
3699 Ludovico Ariosto Orlando furioso 121. Questa conclusion fu la secure
3700 Ludovico Ariosto Orlando furioso 122. Poi ch'allargare il freno al dolor puote
3701 Ludovico Ariosto Orlando furioso 123. In tanto aspro travaglio gli soccorre
3702 Ludovico Ariosto Orlando furioso 124. ᆱQuel letto, quella casa, quel pastoreᄏ
3703 Ludovico Ariosto Orlando furioso 125. ᆱDi pianger mai, mai di gridar non resta;ᄏ
3704 Ludovico Ariosto Orlando furioso 126. - Queste non son più lacrime, che fuore�
3705 Ludovico Ariosto Orlando furioso 127. ᆱQuesti ch'indizio fan del mio tormento,ᄏ
3706 Ludovico Ariosto Orlando furioso 128. ᆱNon son, non sono io quel che paio in viso:ᄏ
3707 Ludovico Ariosto Orlando furioso 129. Pel bosco errò tutta la notte il conte;
3708 Ludovico Ariosto Orlando furioso 130. Tagliò lo scritto e 'l sasso, e sin al cielo�
3709 Ludovico Ariosto Orlando furioso 131. che rami e ceppi e tronchi e sassi e zolle
3710 Ludovico Ariosto Orlando furioso 132. ᆱAfflitto e stanco al fin cade ne l'erba,ᄏ
3711 Ludovico Ariosto Orlando furioso 133. Qui riman l'elmo, e là riman lo scudo,�
3712 Ludovico Ariosto Orlando furioso 134. ᆱIn tanta rabbia, in tanto furor venne,ᄏ
3713 Ludovico Ariosto Orlando furioso 135. ᆱe svelse dopo il primo altri parecchi,ᄏ
3714 Ludovico Ariosto Orlando furioso 136. ᆱI pastor che sentito hanno il fracasso,ᄏ
3715 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Chi mette il piè su l'amorosa pania,�
3716 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱVarii gli effetti son, ma la pazziaᄏ
3717 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱBen mi si potria dir: - Frate, tu vaiᄏ
3718 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱSignor, ne l'altro canto io vi diceaᄏ
3719 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Viste del pazzo l'incredibil prove
3720 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. ᆱPer una gamba il grave tronco prese,ᄏ
3721 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱGli agricultori, accorti agli altru' esempli,ᄏ
3722 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Già potreste sentir come ribombe
3723 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Qual venir suol nel salso lito l'onda
3724 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. ᆱFece morir diece persone e diece,ᄏ
3725 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱEra a periglio di morire Orlando,ᄏ
3726 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Dentro non vi trovò piccol né grande,�
3727 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱE quindi errando per tutto il paese,ᄏ
3728 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Di qua, di là, di su, di giú discorre�
3729 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱZerbin, da poi ch'Orlando fu partito,ᄏ
3730 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Zerbin questo prigion conobbe tosto
3731 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱCome era a punto quella cosa stata,ᄏ
3732 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱI duo ch'in mezzo avean preso Odorico,ᄏ
3733 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. ᆱSaltaro a piedi, e con aperte bracciaᄏ
3734 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Almonio disse: - Poi che piace a Dio
3735 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Come dal traditore io fui schernito
3736 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. Da la cittade al mar ratto io veniva
3737 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱLa pesta seguitai, che mi condusseᄏ
3738 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱMolto aggirando vommi, e per quel giornoᄏ
3739 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Dal bosco alla città feci portallo,�
3740 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱLa giustizia del re, che il loco francoᄏ
3741 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Non l'ho voluto uccider né lasciarlo,�
3742 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱRingraziolo anco, che la tua Issabellaᄏ
3743 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. ᆱFinito ch'ebbe Almonio il suo sermone,ᄏ
3744 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Il disleal con le ginocchia in terra
3745 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. Se tu m'avessi posto alla difesa
3746 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Sempre che l'inimico è più possente,�
3747 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Così disse Odorico, e poi soggiunse�
3748 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱPigliar di tanta ingiuria alta vendetta,ᄏ
3749 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Mentre stava così Zerbino in forse
3750 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱIl palafren, ch'udito di lontanoᄏ
3751 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. ᆱZerbin fa ritener la mala vecchia,ᄏ
3752 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱSi rivolta ai compagni, e dice: - Io sonoᄏ
3753 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Amore ha volto sottosopra spesso
3754 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Poi mirando Odorico: - Io vo' che sia
3755 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Vo', se da lei ti sarà commandato,�
3756 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱTante donne, tanti uomini traditiᄏ
3757 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱDi dover servar questo, Zerbin diedeᄏ
3758 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱCorebo, consentendo Almonio, sciolseᄏ
3759 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱScrive l'autore, il cui nome mi taccio,ᄏ
3760 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Zerbin che dietro era venuto all'orma
3761 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱTant'era l'amor grande che Zerbino,ᄏ
3762 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. il termine ch'Orlando aspettar disse
3763 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱVede lontan non sa che luminoso,ᄏ
3764 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Durindana cercò per la foresta,�
3765 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱSe di sangue vedessino una goccia,ᄏ
3766 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱCostui, richiesto da Zerbin, gli diedeᄏ
3767 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. ᆱDel palafren discende anco Issabella,ᄏ
3768 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Da Brandimarte senza farle motto
3769 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. ᆱSe fosse stata a quell'ostel d'Atlante,ᄏ
3770 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱCome io vi dico, sopraggiunta a casoᄏ
3771 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱQuivi Zerbin tutte raguna l'arme,ᄏ
3772 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱFinito ch'ebbe la lodevol opra,ᄏ
3773 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. dicendo: - Alcun non me ne può riprendere;
3774 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Zerbino a lui gridava: - Non la tôrre,�
3775 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Di prestezza Zerbin pare una fiamma
3776 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. Come il veloce can che 'l porco assalta
3777 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱDa l'altra parte, ovunque il Saracinoᄏ
3778 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Non può schivare al fine un gran fendente
3779 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱE se non che fu scarso il colpo alquanto,ᄏ
3780 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Così talora un bel purpureo nastro
3781 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Fu questo colpo del pagan maggiore
3782 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Quasi sul collo del destrier piegosse
3783 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱZerbin che tenea l'occhio ove la mente,ᄏ
3784 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Zerbin di qua di là cerca ogni via,�
3785 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Quel tuttavia più va perdendo il sangue;
3786 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱCortese come bella, Doralice,ᄏ
3787 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱFiordiligi, che mal vede difesaᄏ
3788 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Fiordiligi cercando pure invano
3789 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. che 'l lasciar Durindana sì gran fallo
3790 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Per debolezza più non potea gire;
3791 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱElla non sa, se non invan dolersi,ᄏ
3792 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. - Così, cor mio, vogliate (le diceva),�
3793 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Ma poi che 'l mio destino iniquo e duro
3794 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱA questo la mestissima Issabella,ᄏ
3795 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Di ciò, cor mio, nessun timor vi tocchi;�
3796 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. ᆱDe' corpi nostri ho ancor non poca speme,ᄏ
3797 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. ᆱZerbin la debol voce riforzando,ᄏ
3798 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Dio vi provederà d'aiuto forse,�
3799 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Non credo che quest'ultime parole
3800 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. ᆱSopra il sanguigno corpo s'abbandona,ᄏ
3801 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱIn tanta rabbia, in tal furor sommersaᄏ
3802 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱIl venerabile uom, ch'alta bontadeᄏ
3803 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. ᆱPoi le fece veder, come non fusseᄏ
3804 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. Non che lasciar del suo signor voglia unque
3805 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. Non vòlse il cauto vecchio ridur seco,�
3806 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Di condurla in Provenza ebbe pensiero
3807 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Più e più giorni gran spazio di terra
3808 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Avuto ch'ebbe la battaglia il fine
3809 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. Conobbel, come prima alzò la fronte,�
3810 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. ᆱQual buono astor che l'anitra o l'acceggia,ᄏ
3811 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. Quando vicini fur sì, ch'udir chiare�
3812 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Rispose Mandricardo: - Indarno tenta
3813 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. ᆱEcco sono agli oltraggi, al grido, all'ire,ᄏ
3814 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. ᆱDe' duo pagani, senza pari in terra,ᄏ
3815 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. Senza mai riposarsi o pigliar fiato
3816 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. Fra mille colpi il Tartaro una volta
3817 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. Ma come ben composto e valido arco
3818 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. ᆱRodomonte a quel segno ove fu colto,ᄏ
3819 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. ᆱIl cavallo del Tartaro, ch'aborreᄏ
3820 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. ᆱQuel cade, e Mandricardo in piedi guizza,ᄏ
3821 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. ᆱL'African che mancarsi il destrier sente,ᄏ
3822 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. ᆱVi giunse un messagger del popul Moro,ᄏ
3823 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. ᆱRiconobbe il messaggio i cavallieri,ᄏ
3824 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. ᆱMa viene a Doralice, et a lei narraᄏ
3825 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. Tra i cavallier la donna di gran core
3826 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. Indi il messo soggiunse il gran periglio
3827 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. e senza più dimora, come pria�
3828 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. Quivi era la Discordia impazïente,�
3829 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. Fu conclusa la triegua fra costoro
3830 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱOh gran contrasto in giovenil pensiero,ᄏ
3831 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Ma più ve l'ebbe Amor: che se non era
3832 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱOr l'uno e l'altro cavallier pagano,ᄏ
3833 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Capitaro in un prato ove a diletto
3834 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Non è dal pozzo ancor lontano un miglio,�
3835 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Fu da molti pensier ridutto in forse
3836 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱQuindi seguendo il camin preso, venneᄏ
3837 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Perch'era conosciuta da la gente
3838 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Ruggier come gli alzò gli occhi nel viso,�
3839 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Per troppo ardir si sarà forse messa
3840 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. E sanza più indugiar la spada stringe
3841 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Come stormo d'augei ch'in ripa a un stagno
3842 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. A quattro o sei dai colli i capi netti
3843 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. La forza di Ruggier non era quale
3844 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. D'ogni suo colpo mai non cadea manco
3845 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. ᆱAverlo fatto poi ben le rincrebbe,ᄏ
3846 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱQual fa la lepre contra i cani sciolti,ᄏ
3847 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Egli che molto è offeso, più che puote�
3848 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Quando il garzon sicuro de la vita
3849 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱᄏᆱ Veggo (dicea Ruggier) la faccia bellaᄏ
3850 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱPer ben saperne il certo, accortamenteᄏ
3851 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. - Che voi m'abbiate visto esser potria
3852 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Né primo né secondo né ben quarto
3853 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ma poi ch'un giorno ella ferita fu
3854 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱE se non v'increscesse l'ascoltarmi,ᄏ
3855 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. - Accadde a questi dì, che pei vicini�
3856 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Errando giunse ad una ombrosa fonte;
3857 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. E quando ritrovò la mia sirocchia
3858 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Poi che l'ha seco in solitario loco
3859 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. La mia sorella avea ben conosciuto
3860 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱE dicea il ver; ch'era viltade espressa,ᄏ
3861 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. che gloria, qual già Ippolita e Camilla,�
3862 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱPer questo non le par men bello il viso,ᄏ
3863 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Chi avesse il suo ramarico e 'l suo pianto
3864 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱSe pur volevi, Amor, darmi tormentoᄏ
3865 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱIn terra, in aria, in mar, sola son ioᄏ
3866 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. ᆱLa femina nel maschio fe' disegno,ᄏ
3867 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Così si duole e si consuma et ange
3868 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. ᆱElla ch'aiuto cerca e non conforto,ᄏ
3869 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Non le seppe negar la mia sorella:
3870 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Però che conoscendo che nessuno
3871 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱCommune il letto ebbon la notte insieme,ᄏ
3872 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. ᆱCome l'infermo acceso di gran sete,ᄏ
3873 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱQuanti prieghi la notte, quanti voti,ᄏ
3874 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. Poi che 'l dì venne e che lasciaro il letto,�
3875 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱAccompagnolla un pezzo Fiordispina,ᄏ
3876 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱMirammo (al trar de l'elmo) al mozzo crine,ᄏ
3877 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱe come poi dormendo in ripa all'acque,ᄏ
3878 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱDi Fiordispina gran notizia ebb'io,ᄏ
3879 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. ᆱDi queste speme Amore ordisce i nodi,ᄏ
3880 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Faccio o nol faccio? Al fin mi par che buono
3881 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. Io me ne vo la notte (Amore è duce)
3882 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Tutti m'aveano tolto così in fallo,�
3883 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱLe belle braccia al collo indi mi getta,ᄏ
3884 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Poi fattasi arrecare una sua veste
3885 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. Uscimmo poi là dove erano molte
3886 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Poi che si fece la notte più grande,�
3887 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. Poi che donne e donzelle ormai levate
3888 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Dirò prima la causa del partire,�
3889 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Fortuna mi tirò fuor del camino
3890 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. Colà mi trassi, e con la spada in mano�
3891 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱet ho possanza far cose stupende,ᄏ
3892 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Non le domando a questa offerta unire
3893 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱEbbile a pena mia domanda esposta,ᄏ
3894 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. E se non fosse che senza dimora
3895 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Come interviene a chi già fuor di speme
3896 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. così la donna, poi che tocca e vede�
3897 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Non rumor di tamburi o suon di trombe
3898 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Se fu quel letto la notte dinanti
3899 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱLa cosa stava tacita fra noi,ᄏ
3900 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. Così a Ruggier narrava Ricciardetto,�
3901 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱDi Buovo era costui figliuol bastardo,ᄏ
3902 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱRaccolse il cavallier cortesemente,ᄏ
3903 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. A Ricciardetto in cambio di saluto
3904 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Ella dal dì che Ferraù li prese,�
3905 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱRinaldo nostro n'ho avisato or ora,ᄏ
3906 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. ᆱLa dura nuova a Ricciardetto spiace,ᄏ
3907 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱIo non voglio altra gente, altri sussidi,ᄏ
3908 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱL'altro non l'ascoltava, se non quantoᄏ
3909 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱEt alla mensa, ove la Copia fuseᄏ
3910 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. L'assedio d'Agramante ch'avea il giorno
3911 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Potria in ogn'altro tempo esser creduto
3912 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. Che s'abbia da partire anco lo punge
3913 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Poi gli sovien ch'egli le avea promesso
3914 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Poi che più cose imaginate s'ebbe,�
3915 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. I camarier discreti et aveduti
3916 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. Poi sèguita, ch'essendo a tal partito,�
3917 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱE se mai per adietro un nome chiaro,ᄏ
3918 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. E sì come già a bocca le avea detto,�
3919 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱ- Voglio (le soggiungea), quando vi piaccia,ᄏ
3920 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. Voglio quindici dì termine o venti,�
3921 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. In simili parole si diffuse
3922 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. ᆱChiusa ch'ebbe la lettera, chiuse ancoᄏ
3923 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. E poi ch'a salutar la nuova luce
3924 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. ᆱPoi che vestiti furo e bene armati,ᄏ
3925 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. Giunsero al loco il dì che si dovea
3926 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. I tre guerrieri arditi si fermaro
3927 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱCortesi donne ebbe l'antiqua etade,ᄏ
3928 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Degna d'eterna laude è Bradamante,�
3929 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱRuggier, come di sopra vi fu detto,ᄏ
3930 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱCome di questi il cavallier s'accorse,ᄏ
3931 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱ- Farei (disse Aldigier) teco, o volessiᄏ
3932 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Per tor lor duo de' nostri che prigioni
3933 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱIo chiedea un colpo o dui con voi scontrarme,ᄏ
3934 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Parmi veder ch'alcun saper desia
3935 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. I duo di Chiaramonte e il buon Ruggiero
3936 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. E poi che più lor fur fatti vicini,�
3937 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Ruggier rispose: - Gl'invitati ancora
3938 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. ᆱGiungean da l'una parte i Maganzesi,ᄏ
3939 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. Né di Buovo il figliuol né quel d'Amone,�
3940 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Marfisa con Ruggiero a questo segno
3941 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱDi qui nacque un error tra gli assaliti,ᄏ
3942 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. Salta ora in questa squadra et ora in quella
3943 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. ᆱSe mai d'aver veduto vi raccorda,ᄏ
3944 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. Non così Ricciardetto e il suo cugino
3945 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. Facea parer questa medesma causa
3946 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱMarfisa tuttavolta combattendo,ᄏ
3947 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. ᆱMirava quelle orribili percosse,ᄏ
3948 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱContinuando la medesma botta,ᄏ
3949 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. ᆱIl buon Turpin, che sa che dice il vero,ᄏ
3950 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. ᆱE s'ella lui Marte stimato avea,ᄏ
3951 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Bastò di quattro l'animo e il valore
3952 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Riman la preda e 'l campo ai vincitori
3953 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Oltre una buona quantità d'argento
3954 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. ᆱAl trar degli elmi, tutti vider comeᄏ
3955 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Non si ponno saziar di riguardarla;
3956 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. ᆱEra una de le fonti di Merlino,ᄏ
3957 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. Quivi una bestia uscir de la foresta
3958 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱPer tutto avea genti ferite e morte,ᄏ
3959 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. Par che dinanzi a questa bestia orrenda
3960 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Poi si vedea d'imperïale alloro
3961 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. L'un ch'avea fin a l'elsa ne la pancia
3962 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. ᆱDecimo ha quel Leon scritto sul dosso,ᄏ
3963 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. I cavallieri stavano e Marfisa
3964 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Voltò Viviano a Malagigi gli occhi,�
3965 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Sappiate che costor che qui scritto hanno
3966 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Questa bestia crudele uscì del fondo
3967 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Dal suo principio infin al secol nostro
3968 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Farà strage crudel, né sarà loco�
3969 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Alla fera crudele il più molesto
3970 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱL'anno primier del fortunato regno,ᄏ
3971 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. E quindi scenderà nel ricco piano
3972 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱSopra ogn'altr'arme, ad espugnarlo, moltoᄏ
3973 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. Questo principe avrà quanta eccellenza
3974 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. Così diceva Malagigi, e messe�
3975 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Non mette piede inanzi ivi persona
3976 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. De l'un di questi il figlio Guidobaldo
3977 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱDuo Erculi, duo Ippoliti da Este,ᄏ
3978 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱDel generoso, illustre e chiaro sangueᄏ
3979 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. ᆱMa Consalvo Ferrante ove ho lasciato,ᄏ
3980 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱIn giuochi onesti e parlamenti lieti,ᄏ
3981 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. Questa era quella Ippalca a cui fu tolto
3982 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. E perché il luogo ben sapea (che v'era
3983 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱA Ricciardetto tutta rivoltosse,ᄏ
3984 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱ- Mi traea dietro (disse) per la briglia,ᄏ
3985 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. Era sì baldanzoso il creder mio,�
3986 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. Tutto ieri et oggi l'ho pregato; e quando
3987 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱRuggiero a quel parlar salito in piede,ᄏ
3988 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱA Ricciardetto, ancor che discorteseᄏ
3989 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. Poi che dagli altri allontanato alquanto
3990 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱDisse, che chi le avea tolto il destriero,ᄏ
3991 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱAscoltando, Ruggier mostra nel volto,ᄏ
3992 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱLa donna Ruggier guida, e non soggiorna,ᄏ
3993 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. Il desiderio che conduce Ippalca
3994 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Già son le lor querele differite
3995 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. Marfisa a' prieghi de' compagni avea
3996 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. ᆱTosto che vede il Tartaro Marfisa,ᄏ
3997 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱPer dunque provedergli di donzella,ᄏ
3998 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱMalagigi e Vivian, che l'arme aveanoᄏ
3999 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. Viviano è il primo, e con gran cor si muove,�
4000 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Il re pagan, ch'avea più l'asta dura,�
4001 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. L'altro fratel fu prima del cugino
4002 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Il pagan ferì lui dal lato manco;
4003 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. Con molto ardir vien Ricciardetto appresso;
4004 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱPoi ch'altro cavallier non si dimostra,ᄏ
4005 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. ᆱMarfisa, alzando con un viso altieroᄏ
4006 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱSo scudo e lancia adoperare anch'io,ᄏ
4007 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱPoi che fu armata, la spada si cinseᄏ
4008 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. Le lance infin al calce si fiaccaro
4009 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. Bestemmiò il cielo e gli elementi il crudo
4010 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Sì buona è quella piastra e quella maglia,�
4011 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. ᆱFacemmo, come sai, triegua con pattoᄏ
4012 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. La priega poi che le piaccia non solo
4013 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. Marfisa, che fu sempre disïosa�
4014 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. Ruggiero in questo mezzo avea seguìto
4015 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Vòlse che Ippalca a Montalban pigliasse
4016 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. E le diede la lettera che scrisse
4017 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. Seguia Ruggiero in fretta il Saracino
4018 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. ᆱQuivi giunto Ruggier, Frontin conobbe,ᄏ
4019 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. ᆱIl primo giorno e l'ultimo, che pugnaᄏ
4020 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Aggiungi che sapea ch'era Ruggiero
4021 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. ᆱTrecento miglia sarebbe ito e mille,ᄏ
4022 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. che facendol, farà quel che far deve�
4023 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. ᆱSe di provarti c'hai fatto gran fallo,ᄏ
4024 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Mentre Ruggiero all'African domanda
4025 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. ᆱNel campo azzur l'aquila bianca avea,ᄏ
4026 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. Portava Mandricardo similmente
4027 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. Altra volta a battaglia erano stati
4028 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. ᆱTu la mia insegna, temerario, porti;ᄏ
4029 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. Come ben riscaldato àrrido legno
4030 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. Un'altra volta pur per questo venni
4031 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. - Anzi t'usurpi tu l'insegna mia! -
4032 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. ᆱE tutto a un tempo Balisarda stringe,ᄏ
4033 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. ᆱPrima, credendo d'acquistar Marfisa,ᄏ
4034 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. Con tal condizïon fu stabilita
4035 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. ᆱ- La parte che ti pensi, non n'avraiᄏ
4036 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. Moltiplicavan l'ire e le parole
4037 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. ᆱCome il villan, se fuor per l'alte spondeᄏ
4038 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. così, mentre Ruggiero e Mandricardo�
4039 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. ᆱMarfisa, che volea porgli d'accordo,ᄏ
4040 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. ᆱMa se si de' soccorrere Agramante,ᄏ
4041 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. Rispose Rodomonte: - Ottener questo
4042 Ludovico Ariosto Orlando furioso 116. ᆱAl re d'Algier come cingial si scaglia,ᄏ
4043 Ludovico Ariosto Orlando furioso 117. ᆱFin sul collo al destrier Ruggier s'inchina,ᄏ
4044 Ludovico Ariosto Orlando furioso 118. Se lo porta il destrier per la campagna:
4045 Ludovico Ariosto Orlando furioso 119. Rodomonte a Ruggier dietro si spinge:
4046 Ludovico Ariosto Orlando furioso 120. Tosto che 'l buon Ruggiero in sé ritorna,�
4047 Ludovico Ariosto Orlando furioso 121. Ruggier sul capo al Saracin tempesta:
4048 Ludovico Ariosto Orlando furioso 122. ᆱLa Discordia, credendo non potereᄏ
4049 Ludovico Ariosto Orlando furioso 123. Fu il colpo di Ruggier di sì gran forza,�
4050 Ludovico Ariosto Orlando furioso 124. Avea Marfisa a Mandricardo intanto
4051 Ludovico Ariosto Orlando furioso 125. Il destrier di Marfisa in un voltarsi
4052 Ludovico Ariosto Orlando furioso 126. Ruggier che la donzella a mal partito
4053 Ludovico Ariosto Orlando furioso 127. ᆱIl re d'Algier che si risente in questo,ᄏ
4054 Ludovico Ariosto Orlando furioso 128. ᆱMalagigi, che sa d'ogni maliaᄏ
4055 Ludovico Ariosto Orlando furioso 129. Nel mansueto ubino che sul dosso
4056 Ludovico Ariosto Orlando furioso 130. Fu grande il salto, non però di sorte�
4057 Ludovico Ariosto Orlando furioso 131. Da la battaglia il figlio d'Ulïeno
4058 Ludovico Ariosto Orlando furioso 132. Marfisa intanto si levò di terra,�
4059 Ludovico Ariosto Orlando furioso 133. Ruggier non vuol cessar fin che decisa
4060 Ludovico Ariosto Orlando furioso 134. ᆱNel campo saracin li troveranno,ᄏ
4061 Ludovico Ariosto Orlando furioso 135. Ruggier se ne ritorna ove in disparte
4062 Ludovico Ariosto Orlando furioso 136. ᆱE da lui, da Vivian, da Malagigi,ᄏ
4063 Ludovico Ariosto Orlando furioso 137. e così Ricciardetto; ma Aldigiero
4064 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. Molti consigli de le donne sono
4065 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. Parve, e non fu però buono il consiglio�
4066 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱMa se spazio a pensarvi avesse avuto,ᄏ
4067 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. Così gli amanti suoi l'avrian seguita,�
4068 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. ᆱIl palafren ch'avea il demonio al fianco,ᄏ
4069 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Rodomonte col figlio d'Agricane
4070 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱGuardati, Carlo, che 'l ti viene adossoᄏ
4071 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. Io ti dico d'Orlando e di Rinaldo;
4072 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. Un fraudolente vecchio incantatore
4073 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. Or fatta la battaglia onde portonne
4074 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. Pensò che dentro Anglante o dentro a Brava
4075 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Un giorno o duo ne la città soggiorna
4076 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱMa l'antiquo aversario, il qual fece Evaᄏ
4077 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. ᆱAl re Gradasso e al buon re Sacripante,ᄏ
4078 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. Et ad un altro suo diede negozio
4079 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. La coppia di Marfisa e di Ruggiero
4080 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. I quattro primi si trovaro insieme
4081 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱStringonsi insieme, e prendono la viaᄏ
4082 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. L'esercito cristian mosso a tumulto
4083 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. ᆱIl magno imperator, fuor che la testa,ᄏ
4084 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. Giunge più inanzi, e ne ritrova molti�
4085 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱDove passato era il piccol drappello,ᄏ
4086 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Non era agli ripari anco arrivato
4087 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Come quando si dà fuoco alla mina,�
4088 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. Per lungo e per traverso a fender teste
4089 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. Molti che dal furor di Rodomonte
4090 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. ᆱChi fugge l'un pericolo, rimaneᄏ
4091 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Negli ripari entrò de' Saracini
4092 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. ᆱCorni, bussoni, timpani moreschiᄏ
4093 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. ᆱLa forza del terribil Rodomonte,ᄏ
4094 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. Di questi cavallieri e di Marfisa
4095 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. Molti per fretta s'affogaro in Senna
4096 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. ᆱE se, come Rinaldo e come Orlando,ᄏ
4097 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. ᆱDi vedovelle i gridi e le querele,ᄏ
4098 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. Nel viso s'arrossì l'angel beato,�
4099 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. Come servo fedel, che più d'amore�
4100 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. ᆱAl monister, dove altre volte aveaᄏ
4101 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. Indi le roppe un manico di croce
4102 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. Come che la Discordia avesse rotto
4103 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. E Rodomonte e Mandricardo e insieme
4104 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. ᆱMarfisa del suo caso anco favella,ᄏ
4105 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. Non men vuol Rodomonte il primo campo
4106 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Per più intricarla il Tartaro viene anche,�
4107 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. Con prieghi il re Agramante e buon ricordi
4108 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. Fe' quattro brevi porre: un Mandricardo
4109 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. Mandricardo e Ruggier fu nel secondo;
4110 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. ᆱGiacea non lungi da Parigi un loco,ᄏ
4111 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱIn questo loco fu la lizza fatta,ᄏ
4112 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. Nel padiglion ch'è più verso ponente
4113 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Sedeva in tribunale amplo e sublime
4114 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. Eran con la regina di Castiglia
4115 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱIn abito succinta era Marfisa,ᄏ
4116 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. La spessa turba aspetta disïando
4117 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. Avendo armato il re di Sericana
4118 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. ᆱVedendola, fu certo ch'era quellaᄏ
4119 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. E dimandògli se per forza o patto
4120 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. ᆱE dicea ch'imitato avea il castore,ᄏ
4121 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱCercati pur fornir d'un'altra spada,ᄏ
4122 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱPrima, di guadagnarla t'apparecchia,ᄏ
4123 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. ᆱFa che sia tua la prima, e che si tolgaᄏ
4124 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. ᆱSe di Gradasso la ragion prevale,ᄏ
4125 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱSe turbarete voi l'ordine in parte,ᄏ
4126 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. E tratto da la còlera, aventosse�
4127 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. Così scornato, di vergogna e d'ira�
4128 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. ᆱ- Venite pure inanzi amenduo insieme,ᄏ
4129 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. ᆱ- Lascia la cura a me (dicea Gradasso),ᄏ
4130 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. se molti non si fossero interposti
4131 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. Si fe' Agramante la cagione esporre
4132 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱMentre studia placarli il re Agramante,ᄏ
4133 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Et eran poi venuti ove il destriero
4134 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. E venendo a guardargli più a minuto
4135 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. Inanzi Albracca glie l'avea Brunello
4136 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱQuando conobbe non si apporre in fallo,ᄏ
4137 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. ᆱBen son contento, per la compagniaᄏ
4138 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. Rodomonte, del quale un più orgoglioso�
4139 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. ᆱMa per la compagnia che, come hai detto,ᄏ
4140 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. - Gli è teco cortesia l'esser villano
4141 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. ᆱVenner da le parole alle contese,ᄏ
4142 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Non era la possanza e la fierezza
4143 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. Ma Ferraù, ma Serpentino arditi�
4144 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. Venne chi la novella al re Agramante
4145 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. ᆱRodomonte, che 'l re, suo signor, mira,ᄏ
4146 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. Il re circasso il suo destrier non vuole
4147 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. ᆱIl re chiede al Circasso, che ragioneᄏ
4148 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. ᆱMarfisa che tra gli altri al grido venne,ᄏ
4149 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. ᆱGli altri ch'erano intorno, e che vantarsiᄏ
4150 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. e seppe che pel furto onde era degno
4151 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. Dal suo scudier l'elmo allacciar si fece;
4152 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Gli diede a prima giunta ella di piglio
4153 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱSopra tutti i rumor, strepiti e gridi,ᄏ
4154 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. - Io voglio questo ladro tuo vasallo
4155 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Ma perché si potria forse imputarme
4156 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Di qui presso a tre leghe a quella torre
4157 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Sul collo inanzi del destrier si pone
4158 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. ᆱNon che l'apprezzi o che gli porti amore,ᄏ
4159 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. ᆱMa il re Sobrino, il quale era presente,ᄏ
4160 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. ᆱPoco l'onore, e molto era il periglioᄏ
4161 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. - Potrai mandare un che Marfisa prieghi
4162 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. Il re Agramante volentier s'attenne
4163 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. Di ciò si ride la Discordia pazza,�
4164 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. Tremò Parigi e turbidossi Senna
4165 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. Son cinque cavallier c'han fisso il chiodo
4166 Ludovico Ariosto Orlando furioso 103. Il re Agramante andò per porre accordo
4167 Ludovico Ariosto Orlando furioso 104. ᆱs'appiglia al fin, come a miglior partito,ᄏ
4168 Ludovico Ariosto Orlando furioso 105. ᆱIl re di Sarza, che gran tempo primaᄏ
4169 Ludovico Ariosto Orlando furioso 106. Ognun sapea ciò ch'egli avea già fatto
4170 Ludovico Ariosto Orlando furioso 107. Poi lor convenzïon ratificaro
4171 Ludovico Ariosto Orlando furioso 108. Ma poi che l'usata ira cacciò quella
4172 Ludovico Ariosto Orlando furioso 109. ᆱDi nuovo Mandricardo era risorto,ᄏ
4173 Ludovico Ariosto Orlando furioso 110. Or Rodomonte che notar si vede
4174 Ludovico Ariosto Orlando furioso 111. ᆱCome, partendo, afflitto tauro suole,ᄏ
4175 Ludovico Ariosto Orlando furioso 112. Per rïavere il buon destrier si mosse
4176 Ludovico Ariosto Orlando furioso 113. Veder tôrsi Frontin troppo gli pesa
4177 Ludovico Ariosto Orlando furioso 114. ᆱE tosto l'avria giunto, se non eraᄏ
4178 Ludovico Ariosto Orlando furioso 115. Poi quando in sella vòlse risalire,�
4179 Ludovico Ariosto Orlando furioso 116. ᆱDove trovollo, e come fu contesoᄏ
4180 Ludovico Ariosto Orlando furioso 117. Di cocenti sospir l'aria accendea
4181 Ludovico Ariosto Orlando furioso 118. Né lunga servitù, né grand'amore�
4182 Ludovico Ariosto Orlando furioso 119. Credo che t'abbia la Natura e Dio
4183 Ludovico Ariosto Orlando furioso 120. Perché fatto non ha l'alma Natura,�
4184 Ludovico Ariosto Orlando furioso 121. Non siate però tumide e fastose,�
4185 Ludovico Ariosto Orlando furioso 122. Con queste et altre er infinite appresso
4186 Ludovico Ariosto Orlando furioso 123. ᆱSe ben di quante io n'abbia fin qui amate,ᄏ
4187 Ludovico Ariosto Orlando furioso 124. ᆱPur vo' tanto cercar prima ch'io mora,ᄏ
4188 Ludovico Ariosto Orlando furioso 125. Il Saracin non avea manco sdegno
4189 Ludovico Ariosto Orlando furioso 126. ᆱe che spinto del regno, in duolo e in luttoᄏ
4190 Ludovico Ariosto Orlando furioso 127. E così quando al re, quando alla donna�
4191 Ludovico Ariosto Orlando furioso 128. Di barche e di sottil legni era tutto
4192 Ludovico Ariosto Orlando furioso 129. ᆱLe vettovaglie in carra et in iumenti,ᄏ
4193 Ludovico Ariosto Orlando furioso 130. Il re d'Algier, perché gli sopravenne�
4194 Ludovico Ariosto Orlando furioso 131. L'oste con buona mensa e miglior viso
4195 Ludovico Ariosto Orlando furioso 132. ᆱIl buon ostier, che fu dei diligentiᄏ
4196 Ludovico Ariosto Orlando furioso 133. Di pensiero in pensiero andò vagando
4197 Ludovico Ariosto Orlando furioso 134. ᆱIndi roppe il silenzio, e con sembiantiᄏ
4198 Ludovico Ariosto Orlando furioso 135. Eccetto l'oste, fêr tutti risposta,�
4199 Ludovico Ariosto Orlando furioso 136. Perché, sì come è sola la fenice,�
4200 Ludovico Ariosto Orlando furioso 137. Io fui già ne l'error che siete voi,�
4201 Ludovico Ariosto Orlando furioso 138. Le fraudi che le mogli e che l'amiche
4202 Ludovico Ariosto Orlando furioso 139. ᆱE fra l'altre (che tante me ne disse,ᄏ
4203 Ludovico Ariosto Orlando furioso 140. ᆱRispose il Saracin: - Che puoi tu farmi,ᄏ
4204 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. ᆱDonne, e voi che le donne avete in pregio,ᄏ
4205 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱLasciate questo canto, che senza essoᄏ
4206 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. ᆱPassi, chi vuol, tre carte o quattro, senzaᄏ
4207 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱ- Astolfo, re de' Longobardi, quelloᄏ
4208 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Non stimava egli tanto per l'altezza
4209 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. Tra gli altri di sua corte avea assai grato
4210 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. ᆱᄏᆱ Dico (rispose Fausto) che secondoᄏ
4211 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱAl re parve impossibil cosa udire,ᄏ
4212 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. che 'l suo fratello era uom che mosso il piede
4213 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. E la difficultà saria maggiore
4214 Ludovico Ariosto Orlando furioso 11. ᆱPartisse, e in pochi giorni ritrovosseᄏ
4215 Ludovico Ariosto Orlando furioso 12. Fisse Iocondo alla partita il giorno:
4216 Ludovico Ariosto Orlando furioso 13. ᆱche pensandovi sol, da la radiceᄏ
4217 Ludovico Ariosto Orlando furioso 14. Né la donna perciò si riconforta:
4218 Ludovico Ariosto Orlando furioso 15. ᆱDal collo un suo monile ella si sciolse,ᄏ
4219 Ludovico Ariosto Orlando furioso 16. E che la porti per suo amore al collo
4220 Ludovico Ariosto Orlando furioso 17. La notte ch'andò inanzi a quella aurora
4221 Ludovico Ariosto Orlando furioso 18. ᆱIocondo ancor duo miglia ito non era,ᄏ
4222 Ludovico Ariosto Orlando furioso 19. ᆱPensa la scusa, e poi gli cade in menteᄏ
4223 Ludovico Ariosto Orlando furioso 20. Non potria fare altri il bisogno mio:
4224 Ludovico Ariosto Orlando furioso 21. La cortina levò senza far motto,�
4225 Ludovico Ariosto Orlando furioso 22. ᆱS'attonito restasse e malcontento,ᄏ
4226 Ludovico Ariosto Orlando furioso 23. Né lo lasciò questo ribaldo Amore
4227 Ludovico Ariosto Orlando furioso 24. Cambiato a tutti parve esser nel volto;
4228 Ludovico Ariosto Orlando furioso 25. ᆱEstimasi il fratel, che dolor abbiaᄏ
4229 Ludovico Ariosto Orlando furioso 26. ᆱDi contrario liquor la piaga gli unge,ᄏ
4230 Ludovico Ariosto Orlando furioso 27. Par che gli occhi se ascondin ne la testa;
4231 Ludovico Ariosto Orlando furioso 28. Oltre ch'a Fausto incresca del fratello
4232 Ludovico Ariosto Orlando furioso 29. Già non vuol che lo vegga il re improviso,�
4233 Ludovico Ariosto Orlando furioso 30. Grata ebbe la venuta di Iocondo
4234 Ludovico Ariosto Orlando furioso 31. ᆱGiunto, lo fa alloggiar nel suo palagio,ᄏ
4235 Ludovico Ariosto Orlando furioso 32. ᆱLe stanze sue, che sono appresso al tettoᄏ
4236 Ludovico Ariosto Orlando furioso 33. In capo de la sala, ove è più scuro�
4237 Ludovico Ariosto Orlando furioso 34. Quindi scopria de la regina tutta
4238 Ludovico Ariosto Orlando furioso 35. ᆱAttonito Iocondo e stupefatto,ᄏ
4239 Ludovico Ariosto Orlando furioso 36. E de la moglie sua, che così spesso�
4240 Ludovico Ariosto Orlando furioso 37. Il dì seguente, alla medesima ora,�
4241 Ludovico Ariosto Orlando furioso 38. ᆱStette fra gli altri un giorno a veder, ch'ellaᄏ
4242 Ludovico Ariosto Orlando furioso 39. A sì strano spettacolo Iocondo
4243 Ludovico Ariosto Orlando furioso 40. Se da Iocondo il re bramava udire
4244 Ludovico Ariosto Orlando furioso 41. Giurar lo fe' che né per cosa detta,�
4245 Ludovico Ariosto Orlando furioso 42. ᆱIl re, ch'ogn'altra cosa, se non questa,ᄏ
4246 Ludovico Ariosto Orlando furioso 43. Ma in casa di sua Altezza avea veduto
4247 Ludovico Ariosto Orlando furioso 44. ᆱSe parve al re vituperoso l'atto,ᄏ
4248 Ludovico Ariosto Orlando furioso 45. ᆱᄏᆱ Che debbo far, che mi consigli, frate,ᄏ
4249 Ludovico Ariosto Orlando furioso 46. ᆱAmbi gioveni siamo, e di bellezza,ᄏ
4250 Ludovico Ariosto Orlando furioso 47. La lunga absenzïa, il veder vari luoghi,�
4251 Ludovico Ariosto Orlando furioso 48. ᆱTravestiti cercaro Italia, Francia,ᄏ
4252 Ludovico Ariosto Orlando furioso 49. ᆱIn questa terra un mese, in quella duiᄏ
4253 Ludovico Ariosto Orlando furioso 50. Gli è meglio una trovarne che di faccia
4254 Ludovico Ariosto Orlando furioso 51. ᆱUna, senza sforzar nostro potere,ᄏ
4255 Ludovico Ariosto Orlando furioso 52. ᆱDi quel che disse il re, molto contentoᄏ
4256 Ludovico Ariosto Orlando furioso 53. Era ancor sul fiorir di primavera
4257 Ludovico Ariosto Orlando furioso 54. ᆱPigliano la fanciulla, e piacer n'hannoᄏ
4258 Ludovico Ariosto Orlando furioso 55. I patroni a veder strade e palazzi
4259 Ludovico Ariosto Orlando furioso 56. ᆱNe l'albergo un garzon stava per fante,ᄏ
4260 Ludovico Ariosto Orlando furioso 57. Il fante domandò dove ella gisse,�
4261 Ludovico Ariosto Orlando furioso 58. ᆱFannosi i dolci miei disegni amari,ᄏ
4262 Ludovico Ariosto Orlando furioso 59. ᆱLa fanciulla negli omeri si stringe,ᄏ
4263 Ludovico Ariosto Orlando furioso 60. La pietosa fanciulla rispondendo:
4264 Ludovico Ariosto Orlando furioso 61. �� Come potrò (diceagli la fanciulla),�
4265 Ludovico Ariosto Orlando furioso 62. ᆱPensa ella alquanto, e poi dice che vegnaᄏ
4266 Ludovico Ariosto Orlando furioso 63. ᆱFa lunghi i passi, e sempre in quel di dietroᄏ
4267 Ludovico Ariosto Orlando furioso 64. ᆱFra l'una e l'altra gamba di Fiammetta,ᄏ
4268 Ludovico Ariosto Orlando furioso 65. Avea Iocondo et avea il re sentito
4269 Ludovico Ariosto Orlando furioso 66. Il re disse al compagno motteggiando:
4270 Ludovico Ariosto Orlando furioso 67. ᆱᄏᆱ Anch'io (suggiunse il re) senza alcun falloᄏ
4271 Ludovico Ariosto Orlando furioso 68. ᆱTanto replica l'un, tanto soggiungeᄏ
4272 Ludovico Ariosto Orlando furioso 69. ᆱᄏᆱ Dimmi (le disse il re con fiero sguardo),ᄏ
4273 Ludovico Ariosto Orlando furioso 70. Domandò lor perdono, che d'amore�
4274 Ludovico Ariosto Orlando furioso 71. ᆱIl re e Iocondo si guardaro in viso,ᄏ
4275 Ludovico Ariosto Orlando furioso 72. ᆱPoi ch'ebbon tanto riso, che dolereᄏ
4276 Ludovico Ariosto Orlando furioso 73. ᆱProvate mille abbiamo, e tutte belle;ᄏ
4277 Ludovico Ariosto Orlando furioso 74. Conchiuso ch'ebbon questo, chiamar fêro�
4278 Ludovico Ariosto Orlando furioso 75. ᆱL'ostier qui fine alla sua istoria pose,ᄏ
4279 Ludovico Ariosto Orlando furioso 76. Quivi era un uom d'età, ch'avea più retta�
4280 Ludovico Ariosto Orlando furioso 77. A chi te la narrò non do credenza,�
4281 Ludovico Ariosto Orlando furioso 78. E se vorrà lodarne, avrà maggiore�
4282 Ludovico Ariosto Orlando furioso 79. Ditemi un poco: è di voi forse alcuno
4283 Ludovico Ariosto Orlando furioso 80. ᆱConoscete alcun voi, che non lasciasseᄏ
4284 Ludovico Ariosto Orlando furioso 81. ᆱQuelle che i lor mariti hanno lasciati,ᄏ
4285 Ludovico Ariosto Orlando furioso 82. ᆱSaria la legge, ch'ogni donna coltaᄏ
4286 Ludovico Ariosto Orlando furioso 83. La incontinenza è quanto mal si puote
4287 Ludovico Ariosto Orlando furioso 84. Appresso alle ragioni avea il sincero
4288 Ludovico Ariosto Orlando furioso 85. Posto ch'ebbe alle liti e alle contese
4289 Ludovico Ariosto Orlando furioso 86. Però ch'avendo tutto quel rispetto
4290 Ludovico Ariosto Orlando furioso 87. ᆱSenza indugio al nocchier varar la barca,ᄏ
4291 Ludovico Ariosto Orlando furioso 88. ᆱAnzi nel capo, o sia nel cor gli siede,ᄏ
4292 Ludovico Ariosto Orlando furioso 89. Naviga il giorno e la notte seguente
4293 Ludovico Ariosto Orlando furioso 90. ᆱCome l'infermo, che dirotto e stancoᄏ
4294 Ludovico Ariosto Orlando furioso 91. Non puote in nave aver più pazïenza,�
4295 Ludovico Ariosto Orlando furioso 92. Verso Acquamorta a man dritta si tenne
4296 Ludovico Ariosto Orlando furioso 93. Quivi ritrova una piccola chiesa
4297 Ludovico Ariosto Orlando furioso 94. Mutò d'andare in Africa pensiero,�
4298 Ludovico Ariosto Orlando furioso 95. Standovi un giorno il Saracin pensoso
4299 Ludovico Ariosto Orlando furioso 96. ᆱChi la donzella, chi 'l monaco sia,ᄏ
4300 Ludovico Ariosto Orlando furioso 97. Come ch'in viso pallida e smarrita
4301 Ludovico Ariosto Orlando furioso 98. Tosto che 'l Saracin vide la bella
4302 Ludovico Ariosto Orlando furioso 99. Incontra se le fece, e col più molle�
4303 Ludovico Ariosto Orlando furioso 100. E chiama intenzïone erronea e lieve,�
4304 Ludovico Ariosto Orlando furioso 101. ᆱIl monaco, ch'a questo avea l'orecchia,ᄏ
4305 Ludovico Ariosto Orlando furioso 102. ᆱe poi ch'invano il monaco interroppe,ᄏ
4306 Ludovico Ariosto Orlando furioso 1. O degli uomini inferma e instabil mente!
4307 Ludovico Ariosto Orlando furioso 2. ᆱDonne gentil, per quel ch'a biasmo vostroᄏ
4308 Ludovico Ariosto Orlando furioso 3. Ma che parlò come ignorante e sciocco,�
4309 Ludovico Ariosto Orlando furioso 4. ᆱE come il nuovo amor lo punge e scalda,ᄏ
4310 Ludovico Ariosto Orlando furioso 5. Poi che l'empio pagan molto ha sofferto
4311 Ludovico Ariosto Orlando furioso 6. E sì crebbe la furia, che nel collo�
4312 Ludovico Ariosto Orlando furioso 7. et altri, ch'a cadere andò nel mare,�
4313 Ludovico Ariosto Orlando furioso 8. ᆱRodomonte crudel, poi che levatoᄏ
4314 Ludovico Ariosto Orlando furioso 9. E si mostrò sì costumato allora,�
4315 Ludovico Ariosto Orlando furioso 10. E così di disporre a poco a poco
4316 Ludovico Ariosto Orland